Italiano /

Cesare Beccaria

Cesare Beccaria

user profile picture

ale_magno

241 Followers
 

Italiano

 

4ªl

Sintesi

Cesare Beccaria

 6
Cesare Beccaria
Vita
1. Nasce a Milano
Nato: 1738
• Era figlio di nobili marchesi
●
Morte: 1794
2. Studia a Parma e Pavia
• Si laureò in

Commenti (1)

Condividi

Salva

7

Vita - Opere

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

6 Cesare Beccaria Vita 1. Nasce a Milano Nato: 1738 • Era figlio di nobili marchesi ● Morte: 1794 2. Studia a Parma e Pavia • Si laureò in legge 3. 1760: Sposa Teresa Blasco: ● Cesare Beccaria Rompe i rapporti con la famiglia perchè non erano d'accordo Ha 4 figli tra cui una figlia sicula, che sarà la madre di Manzoni 4. Lega rapporti con il gruppo degli intellettuali milanesi tra cui Verri con cui crea l'Accademia dei Pugni e la rivista Il Caffè 5. 1764: Pubblica l'opera Dei delitti e delle pene: • Proponeva una riforma contro la tortura e la pena di morte 6. 1768: Accetta il ruolo per la cattedra di economia pubblica all'università di Milano 7. 1771: Divenne supremo consiglio dell'economia 8. Non pubblica opere per anni anche se ci sono tante bozze 9. 1794: Muore a Milano Opere 1 Dei delitti e delle pene • Beccaria dice che: o La libertà è limitata dal fatto che anche gli altri devono godere delle proprie libertà o Il potere di uno Stato è dato dalla libertà che vi è in esso o La tortura è inutile e che molte volte spingeva a dire il falso a costo di essere liberati ■ Per molti la morte era vista come la fine delle proprie sofferenze o Le pene sono necessarie per far rispettare la legge o La pena di morte è inutile, perchè...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

non era efficace per scoraggiare le persone a compiere reati ■ Dice comunque che il reato e la pena devono essere in proporzione ▪ Chi vedeva un ergastolano, immaginava un dolore ancora maggiore di quello che realmente lui percepiva Cesare Beccaria ● Questo perchè chi lo vive pensa solo al presente, mentre chi lo vede, vede la somma di tutte le pene 2

Italiano /

Cesare Beccaria

Cesare Beccaria

user profile picture

ale_magno

241 Followers
 

Italiano

 

4ªl

Sintesi

Cesare Beccaria

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 6
Cesare Beccaria
Vita
1. Nasce a Milano
Nato: 1738
• Era figlio di nobili marchesi
●
Morte: 1794
2. Studia a Parma e Pavia
• Si laureò in

Aprire l'app

Condividi

Salva

7

Commenti (1)

E

Un appunto così carino per la scuola 😍😍, è davvero utile!

Vita - Opere

Contenuti simili

18

Alessandro Manzoni

Know Alessandro Manzoni  thumbnail

88

 

4ªl

5

Alessandro Manzoni- I Promessi Sposi

Know Alessandro Manzoni- I Promessi Sposi thumbnail

875

 

2ªl

2

Alessandro Manzoni

Know Alessandro Manzoni  thumbnail

298

 

3ªm/4ªl/5ªl

3

I promessi sposi

Know I promessi sposi thumbnail

299

 

3ªm/1ªl/2ªl

di più

6 Cesare Beccaria Vita 1. Nasce a Milano Nato: 1738 • Era figlio di nobili marchesi ● Morte: 1794 2. Studia a Parma e Pavia • Si laureò in legge 3. 1760: Sposa Teresa Blasco: ● Cesare Beccaria Rompe i rapporti con la famiglia perchè non erano d'accordo Ha 4 figli tra cui una figlia sicula, che sarà la madre di Manzoni 4. Lega rapporti con il gruppo degli intellettuali milanesi tra cui Verri con cui crea l'Accademia dei Pugni e la rivista Il Caffè 5. 1764: Pubblica l'opera Dei delitti e delle pene: • Proponeva una riforma contro la tortura e la pena di morte 6. 1768: Accetta il ruolo per la cattedra di economia pubblica all'università di Milano 7. 1771: Divenne supremo consiglio dell'economia 8. Non pubblica opere per anni anche se ci sono tante bozze 9. 1794: Muore a Milano Opere 1 Dei delitti e delle pene • Beccaria dice che: o La libertà è limitata dal fatto che anche gli altri devono godere delle proprie libertà o Il potere di uno Stato è dato dalla libertà che vi è in esso o La tortura è inutile e che molte volte spingeva a dire il falso a costo di essere liberati ■ Per molti la morte era vista come la fine delle proprie sofferenze o Le pene sono necessarie per far rispettare la legge o La pena di morte è inutile, perchè...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

non era efficace per scoraggiare le persone a compiere reati ■ Dice comunque che il reato e la pena devono essere in proporzione ▪ Chi vedeva un ergastolano, immaginava un dolore ancora maggiore di quello che realmente lui percepiva Cesare Beccaria ● Questo perchè chi lo vive pensa solo al presente, mentre chi lo vede, vede la somma di tutte le pene 2