Materie

Materie

Azienda

Cecco Angiolieri - vita

21/10/2022

2948

111

Condividi

Salva

Scarica


Cecco Angiolieri
Il famoso cecco Angiolieri in realtà si chiamava Francesco. Nacque a siena nel 1260 circa, da una nobile famiglia guelpa, s

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Cecco Angiolieri Il famoso cecco Angiolieri in realtà si chiamava Francesco. Nacque a siena nel 1260 circa, da una nobile famiglia guelpa, suo padre Angioliero degli Angiolieri era un banchiere è un nobile. conduceva una vita da scapestrato: gli studiosi hanno ritrovato molte multe inflitte a Francesco poiché non rispettava le regole della vita militare, abbandonava l'accampamento dell'esercito, girava di notte dopo il coprifuoco e partecipò anche a numerose risse sanguinose 1296 REPVBBLICA 1302 1313 ITALIANA COMVNE DI FIRENZE CARTA D'IDENTITA No DI CECCO ANGIOLIERI S'i' fosse¹ foco, arderei '1² mondo; s'i' fosse vento, lo tempesterei³; s'i' fosse acqua, i' l'annegherei; s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo; Cognome.. ANGIOLIERI Nome FRANCESCO (detto CECCO)......... nato 1260 Figlio del banchiere e nobile (circa) (atto n. a.........SIENA Angioliero degli Angiolien S.. P.. .(... Cittadinanza. SENESE (COMUNE). Residenza SIENA/ROMA s'i' fosse papa, sare' allor giocondo", ché tutti cristiani imbrigherei; s'i' fosse 'mperator, sa' che farei? A tutti mozzarei lo capo a tondo". Via........ Stato civile. CELIBE (innamorato di BECCHINA) Aveva 5 figli ma non sposato Professione..POETA e LETTERARIO... CONNOTATI E CONTRASSEGNI SALIENTI 1260 circa nasce a siena 1267-1273 Faceva parte dei signori del comune di Siena divenne priore per ben 2 volte 1289 andò a combattere, al fianco di Firenze, nella battaglia contro Arezzo e si presume che qui conobbe Dante visto che Pigurava tra i combattenti venne bandito da Firenze poiché era un guelfo e si trasferisce a Roma qui inizia a scrivere delle opere comico-realiste S'i' fosse morte, andarei da mio padre; s'i' fosse...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è stata inserita in un articolo di Apple ed è costantemente in cima alle classifiche degli app store nella categoria istruzione in Germania, Italia, Polonia, Svizzera e Regno Unito. Unisciti a Knowunity oggi stesso e aiuta milioni di studenti in tutto il mondo.

Ranked #1 Education App

Scarica

Google Play

Scarica

App Store

Non siete ancora sicuri? Guarda cosa dicono gli altri studenti...

Utente iOS

Adoro questa applicazione [...] consiglio Knowunity a tutti!!! Sono passato da un 5 a una 8 con questa app

Stefano S, utente iOS

L'applicazione è molto semplice e ben progettata. Finora ho sempre trovato quello che stavo cercando

Susanna, utente iOS

Adoro questa app ❤️, la uso praticamente sempre quando studio.

Didascalia alternativa:

vita, fuggirei da lui: similemente faría da mi' madre. Statura. Capelli.. Occhi Segni particolari.... Famiglia GUELFA fu.cavaliere.e.multato più volte. perché.non. rispettava le regole della vita militare. S'i' fosse Cecco, com'i' sono e fui ¹0, torrei¹¹ le donne giovani e leggiadre, e vecchie e laide lasserei altrui¹2. Firma del titolare. SIENA →dopo la morte del padre, divenne povero e svendette una sua vigna muore a siena ei suoi 5 figli rinunciarono all'eredità paterna poiché non volevano accollarsi i debiti del padre Impronta del dito indice sinistro Si FOSSI FOCO uno tra i suoi sonetti più famosi è "Si fossi POCO" Di Francesco ci sono giunti circa 120 sonetti. Lui celebrava i piaceri terreni come per esempio le donne, il vino è il gioco. Era innamorato di Becchina, la quale però era molto interessata ai soldi e cecco se ne lamenta molto vista la sua situazione economica. Proprio per questo il poeta più e più volte si immagina un mondo alla rovescia, e in questo sonettò è evidentissimo presenza anapora parafrasi: 1313. se possi Puoco arderei il mondo se fossi vento manderei le tempeste se fossi acqua lo farei annegare se fossi Dio manderei tutti all'inferno IL SINDACO (COMUNE DI SIENA)... rime: ABBA ABBA CDC DCD se fossi papa allora si che sarei contento Perché metterei nei guai tutti i cristiani se fossi imperatore sai che parei? Taglierei la testa a tutti se possi la morte andrei da mio padre se fossi la vita fuggirei da lui E la stessa cosa parei con mia madre se fossi cecco come sono e sono stato Prenderei le donne giovani e belle E quelle vecchie e brutte le lascerei agli alti