I romani

 Chi sono?
I romani erano un popolo di guerrieri
che riuscirono a conquistare tutto il
mondo grazie alla loro maestria nel
combattere (a dif

I romani

user profile picture

Giorgia

409 Followers

95

Condividi

Salva

storia dell’arte romana (l’architettura dell’utile, i templi, le case e il palazzo imperiale, la pittura e la scultura)

 

3ªl

Appunto

Chi sono? I romani erano un popolo di guerrieri che riuscirono a conquistare tutto il mondo grazie alla loro maestria nel combattere (a differenza dei greci) I greci formarono le poleis anche se,il grande Alessandro ci provo ma non ci riuscì a costruire un impero i romani invece ci riuscirono. Furono una popolazione straordinaria e con una civiltà incredibile. Google Curiosità sui romani 0 Pensavano che l'arte fosse una cosa secondaria, credevano fosse una cosa da femmine (maschilisti) Però quando conquistarono la Grecia ne rimasero affascinati così tanto che decisero di duplicare statue greche (infatti grazie ai romani abbiamo copie di statue greche ) I romani chiamavano le popolazioni del nord "pitti" perché di dipingevano il volto e i romani si spaventavano sembravano quasi dei fantasmi I romani non riuscirò a conquistare tutta quanta la Gran Bretagna scappando da questa popolazione I romani a Tecniche costruttive I romani stanno ai greci come gli americani stanno agli europei Sono un popolo pratico, pensavano a costruire strade, ponti, acquedotti, erano dei grandi ingegneri invece i greci no. Tecniche costruttive furono: 00 00 Come facevano i muri? Inizialmente le mura erano fatte di pietra (una pietra sopra l'altra ) venivano scolpite in modo regolare in modo che si potessero incastrare. Li fecero con il calcestruzzo. Oltretutto inventarono degli attrezzi tutt'ora usati. Come si costruiscono? I parametri murali Si scavava Ai lati della buca si disponevano le pietre e poi al centro calcestruzzo Calcestruzzo (composto acqua sabbia pietrine ) perché lido della pietra è comodo quando si usano piccoli blocchi...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Impara dai migliori studenti con oltre 500.000 Contenuti!
Studia al meglio con gli altri studenti aiutandovi a vicenda!
Ottieni voti migliori senza sforzi!

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

invece se sono grandi era difficile. In questo modo si poteva trasportare tutto con più facilità. Il nome si basa in base alla disposizione delle pietre La cupola emisferica, vera e propria invenzione romana, geometricamente è una superficie detta di rotazione, in quanto viene generata facendo ruo- tare un semicerchio attorno al proprio asse verticale a. Opus incertum b. Opus reticulatum c. Opus vittatum d. Opus testaceum e. Opus spicatum f. Opus mixtum Strade Le strade "tutte le strade portano a Roma Tra le infrastrutture le principali furono le strade Pima che i romani inventassero le strade lastricate (lastre di pietra) c'erano sentieri con fango. L'architettura dell'utile Avevano bisogno di far spostare l'esercito per distanze notevoli (le route dei carri se piovevano sprofondavano nel fango) Le spalle La carreggiata I ponti Per Roma costruire ponti era un'attività sacra. Per attraversare i ponti bisognava pagare un pedaggio. Erano divisi in quattro parti: Le pile(pali di legno piantati nel terreno) Le arcate EGA 11 Ponte di Augusto e Tiberio Costruito in pietra con una struttura in calcestruzzo 3 2 Facevano uno scavo venivano messe pietre più grosse poi pietrine e poi pietre con sabbia e infine i blocchi di pietra Le terme I romani furono i primi che costruirono le spa(centro benessere) chiamate terme. Edifici particolari, dove potevamo accedere i più ricchi, veri e propri luoghi particolari. Erano costituite da vari ambienti con una grande piscina per i primi lavaggi [natazio) Frigidarium con acqua fredda Poi un passaggio intermedio nel tepidarium (acqua tiepida) CalDarius acqua calda Poi c'era la palestra, le biblioteche Ci sono dei solchi (molti carri sono passato da lì ) Perché questi strati? Doveva esserci il drenaggio, l'acqua in parte assorbita poi dal terreno sottostante (strade convesse) e l'acqua defluisce lateralmente LITTLE L 1. Acciottolato 2. Sabbia e ghiaia 3. Pavimentazione 4. Lastricatura a superficie convessa H 1÷1 1 7 -6 1. Natatio 2. Frigidarium 3. Tepidarium («<Le sette sale») 4. Caldarium 5. Palestra 6.Apodyterium 7. Esedra 8. Biblioteche 9. Ninfei affairMI Luogo di culto, il tempio, il tempio romano è di stretta derivazione etrusca, non con lo stesso principio del tempio greco ma più vicino a quello etrusco. La pianta sorge su un altro podio, un pronao serie di colonne, poi tre celle (non un solo naos) ***** DULUL AL JAR I templi Tempio della triade dedicato a GIOVE GIUNONE E MINERVA (EQUIVALENTI DI ZEUS HERA E ATHENA) Ad oggi abbiamo solo la base del tempio perché fatto in legno 467 L'oculus ha un diametro di nove metri con funzione strutturale di chiave di volta. 9. Antefissa impedisce alla cupola di crollare su se stessa. Quando piove entra l'acqua ma c'è un posto dove l'acqua può defluire. 5. Pars antica (parte anteriore) 6. Pars postica (parte posteriore) Rarissimamente la pioggia cade perfettamente verticale e la quantità di acqua che cade è sempre una quantità non eccessiva Oltretutto è l'unica finestra. O Il foro è come se fosse un faro da dove entra la luce e in alcune ore particolari del giorno va a inquadrare dei punti molto precisi dove c'erano statue di divinità (COME UN TEATRO DEL SOLE) O O O O 3. Celle O 4. Pronao. O O 8. Acroterio O 2. Scale Il pantheon Il pantheon (significa "dedicato a tutti gli dei") Molto importante e particolare per sua la forma e le sue dimensioni. 7. Frontone Si trova in una una grande piazza. Ha una forma circolare con un diametro di altezza di 43,31 m. O O 1 Il sistema costruttivo impressionante Come la costruirono in calcestruzzo? Con quelle dimensioni? Lo Spessore delle pareti sei metri perché deve reggere la spinta verso l'esterno Per reggere alla spinta della cupola. Cupola fatta in calcestruzzo Originariamente era diverso. I visitatori entravano all'interno del grande spazio e vedevano solo il pronao (erano convinti di entrare in un tempio rettangolare, ma superato il pronao si ritrovavano all'interno di un'immensa sala circola Archi di scarico Sono colonne monolitiche (unico blocco di marmo provenienti dall'Egitto) Teatro Marcello Le trasportavano via nave) a Roma non c'è il mare ma c'è il Tevere in fiume che ai tempi era navigabile La pietra pomice è una estrusione della pietra vulcanica è piena d'aria, ha una notevole resistenza quindi ottima come materiale di costruzione di alleggerimento La scavatura con i cassettoni scavarono nello spessore senza indebolire la struttura a forma quadrata Il pantheon è l'unico tempio rimasto ASSOLUTAMENTE INTATTO Attico Corinzio Le costruzioni onorarie Gli archi di tronfiò. A che cosa servono? Sono monumenti celebrativi Alcuni estremamente importati e famosi. lonico Prima era un tempio pagano poi con il cristianesimo tempio Cristiano. Tuscanico Aveva tutte le caratteristiche per essere utilizzato come tempio Cristiano La cupola non ha sempre lo stesso spessore man mano che va verso l'alto diventata più sottile (utilizzarono il pietrame nella parte più bassa poi sopra mettevano pezzi di mattone (più leggero della pietra) e nella parte più alta mettono con la pozzolana (sorta di pietra pomice) oppure la terracotta I teatri Simulazioni di caccia, scenografia incredibile, macchine teatrali(effetti speciali di personaggi o animali ) 2. Anfiteatro Flavio chiamato anche Colosseo perché dove sorge il Colosseo sorgeva la casa di Nerone. Alla morte di Nerone fu distrutta la sua casa Fu rivenuta una statua colossale Sistema di archi che ha permesso la costruzione, fatto in calcestruzzo. Il velarium (le tribune in alto erano coperte con stoffe) 1 1 H 2 2. L -3 4 5 -5- Le case e il palazzo imperiale Domus Domus casa Patrizia costruita in campagna usata per il riposo. Era un presidio difensivo infatti non aveva finestre 6 8 8 8 7 13 -7 10 Sezione AB Vestibulum Estrada 9 O O O O O O O O O O O O O 9 O O O 12 11 Patio descubierto B 1. Vestibulum 2. Fauces 3. Atrium 4. Compluvium 5. Impluvium 6. Cubiculum 7. Tablinum 8. Ala 9. Peristylium 10. Triclinium 11. Exhedra 12. Oecus 13. Passaggio Tablinum Cubicula Insulae Case plurifamiliari (come i condomini) Costruite in città molto popolose. Costruite a causa di un problema LO SPAZIO (che acquisisce grande valore) Conveniva costruire verticalmente piuttosto che orizzontalmente infatti Il costo del terreno era suddiviso nei vari piani(fino a sei piani) Esigenza di costruzioni a basso costo per più persone. Costruiti con materiali un po' scadenti infatti ci furono molti problemi di crolli ma anche di Incendi perché erano costruire in mattoni e legno. Oltretutto le case erano attaccate l'una alle altre quindi gli incendi si diffondevano Peristilo ● Patio ajardinado Atrium grande spazio dove si raccoglieva l'acqua, spazio porticato aperto al centro compluvium acqua che va a finire nell' impluvion Vasca (serviva a rinfrescare l'aria quindi gli ambienti )collegata con una cisterna sotterranea in uno degli atrii del porticato ci sta un pozzo dove si poteva prendere l'acqua. Ai tempi bevevano l'acqua piovana Piano terra botteghe, magazzino deposito, poi man mano che si saliva c'erano le persone più povere (ai piani più alti)poche stanze malsane, vivevano tantissime persone (famiglie numerosissime ) pure gli animali si portavano. Nei primi piani invece i nobili. Non c'erano servizi igienici, c'erano dei secchi e poi buttavano tutto dalla finestra La pittura Il primo genere di pittura che si sviluppò a Roma fu quella TRIONFALE, destinata, cioè, a illustrare le imprese vittoriose dei suoi condottieri. Si tratta di dipinti che non sono arrivati fino a noi, così come irrimediabilmente perduti sono anche quelli su tavola, di cui la città si arricchi soprattutto dopo la conquista della Grecia Della pittura cosa ci è rimasto? Abbiamo reperti grazie ad una grande catastrofe 79d.c eruzione del Vesuvio ha chiuso la città dentro una "specie di sarcofago" fino al 1700 Abbiamo poche testimonianze perché la pittura tendeva a deteri arsi Quattro stili I Stile Una cosa interessata utilizzata fino a qualche tempo fa. La decorazione degli edifici. Dipingendo le lastre di marmo al posto di appiccicarle. Con lo stucco rivertivamo la parete e lo incidevano come se fosse la divisione dei rettangoli delle lastre di marmo. E poi lo dipingevano (simile al marmo) Villa di Poppea II Stile Viene creata una rappresentazione su una parete che simula una prospettiva, un'architettura, un paesaggio vero . Architettura arricchita da decorazioni Fatto da due stili Il primo nel basso e il secondo nell'alto Strutturale o a incrostazione È questo un tipo di decorazione utilizzato in Grecia dalla fine del IV secolo a.C. molto comune in ambito mediterraneo. Il suo impiego è limitato inizialmente ad abitazioni modeste per evitare l'elevata spesa dei marmi preziosi MERA Villa dei misteri E sopra le scene del secondo stile, scene quotidiane. Famoso rosso pompeiano. Colore che si è ossidato nel tempo la materia di cui è composto questo colore è cambiato nel tempo III Stile Le architetture diventano simili a giocattoli delicati: esili colonne sorreggono improbabili timpani vegetali, mentre fiocchi, nastri ed elementi naturalistici sono impiegati in grande quantità IV Stile Simile al terzo stile. Prospettiva moltiplicata. Illusione prospettica, stile teatrale Veduta di un porticciolo Villa romana sotto la basilica di San Sebastiano Architetture impossibili in realtà. Pompei casa dei Vettili Hanno un aspetto esclusivamente decorativo non solo realistiche s differenza del secondo stile. Il quadro nel quadro Pompei, casa di Marco Lucrezio frontone Sotto primo stile, sopr e quarto stile terzo La scultura Ritratti e busti e mezzo busto .(cose tipiche romane) Viene presa la tradizione romana del culto degli antenati. Durante particolari processioni portavano in processione le maschere di c'era Mostrare le virtù, piuttosto che la perfezione. Risaltare l'interiorità Rispetto ai greci non pensavano alla perfezione anzi erano molto realistici I ritratti Ritratto di un Patrizio Persona anziana con le rughe con pochi capelli, saggio. Ai tempi gli anziani venivano rispettati, un anziano veniva visto come una persona di cuI poter avere fiducia, perché aveva esperienza Rughe segno del tempo trascorso di una vita Donna anziana. Nonostante l'età avanzata l'acconciatura è molto accurata, Non ha rinunciato alla sua femminilità. Statua Barbieri Porta i suoi antenati con se, in una processione "Augusto di prima porta" Gesto del comando . Queste sculture avevano la funzione di essere diffuse per l'impero, ritraeva l'imperatore. Viene rappresentato con L'armatura aderente, sembra incisa nel petto. I piedi senza calzari La cosa più importante era mostrare al popolo(l'impero) chi comanda. Con i suoi attributi imperiali, quindi armatura ecc Ricostruzione dei colori di questa scultura, erano coloratissimi

user profile picture

Giorgia

409 Followers

 Chi sono?
I romani erano un popolo di guerrieri
che riuscirono a conquistare tutto il
mondo grazie alla loro maestria nel
combattere (a dif

Apri

storia dell’arte romana (l’architettura dell’utile, i templi, le case e il palazzo imperiale, la pittura e la scultura)

Contenuti simili
Know Arta romana thumbnail

28

459

Arta romana

voto: 8+

Know ARTE ROMANA thumbnail

27

476

ARTE ROMANA

Architettura Romana, opus, Colosseo ecc

Know arte romana  thumbnail

99

1340

arte romana

sintesi sull'arte romana

Know I romani thumbnail

25

305

I romani

Nascita di Roma, le strutture della città, le case, statue celebri, ara pacis, colonna Traiana e Aureliana.

Know teatro - colosseo - pantheon - arco di augusto thumbnail

29

690

teatro - colosseo - pantheon - arco di augusto

appunti arte (riassuntivi e sintetici)

Know i romani e l’arte  thumbnail

23

329

i romani e l’arte

la volta, la cupola,la malta, il calcestruzzo, i paramenti murari e l’architettura.

Chi sono? I romani erano un popolo di guerrieri che riuscirono a conquistare tutto il mondo grazie alla loro maestria nel combattere (a differenza dei greci) I greci formarono le poleis anche se,il grande Alessandro ci provo ma non ci riuscì a costruire un impero i romani invece ci riuscirono. Furono una popolazione straordinaria e con una civiltà incredibile. Google Curiosità sui romani 0 Pensavano che l'arte fosse una cosa secondaria, credevano fosse una cosa da femmine (maschilisti) Però quando conquistarono la Grecia ne rimasero affascinati così tanto che decisero di duplicare statue greche (infatti grazie ai romani abbiamo copie di statue greche ) I romani chiamavano le popolazioni del nord "pitti" perché di dipingevano il volto e i romani si spaventavano sembravano quasi dei fantasmi I romani non riuscirò a conquistare tutta quanta la Gran Bretagna scappando da questa popolazione I romani a Tecniche costruttive I romani stanno ai greci come gli americani stanno agli europei Sono un popolo pratico, pensavano a costruire strade, ponti, acquedotti, erano dei grandi ingegneri invece i greci no. Tecniche costruttive furono: 00 00 Come facevano i muri? Inizialmente le mura erano fatte di pietra (una pietra sopra l'altra ) venivano scolpite in modo regolare in modo che si potessero incastrare. Li fecero con il calcestruzzo. Oltretutto inventarono degli attrezzi tutt'ora usati. Come si costruiscono? I parametri murali Si scavava Ai lati della buca si disponevano le pietre e poi al centro calcestruzzo Calcestruzzo (composto acqua sabbia pietrine ) perché lido della pietra è comodo quando si usano piccoli blocchi...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Impara dai migliori studenti con oltre 500.000 Contenuti!
Studia al meglio con gli altri studenti aiutandovi a vicenda!
Ottieni voti migliori senza sforzi!

Scarica l'applicazione

Knowunity

La Scuola Resa Facile

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

invece se sono grandi era difficile. In questo modo si poteva trasportare tutto con più facilità. Il nome si basa in base alla disposizione delle pietre La cupola emisferica, vera e propria invenzione romana, geometricamente è una superficie detta di rotazione, in quanto viene generata facendo ruo- tare un semicerchio attorno al proprio asse verticale a. Opus incertum b. Opus reticulatum c. Opus vittatum d. Opus testaceum e. Opus spicatum f. Opus mixtum Strade Le strade "tutte le strade portano a Roma Tra le infrastrutture le principali furono le strade Pima che i romani inventassero le strade lastricate (lastre di pietra) c'erano sentieri con fango. L'architettura dell'utile Avevano bisogno di far spostare l'esercito per distanze notevoli (le route dei carri se piovevano sprofondavano nel fango) Le spalle La carreggiata I ponti Per Roma costruire ponti era un'attività sacra. Per attraversare i ponti bisognava pagare un pedaggio. Erano divisi in quattro parti: Le pile(pali di legno piantati nel terreno) Le arcate EGA 11 Ponte di Augusto e Tiberio Costruito in pietra con una struttura in calcestruzzo 3 2 Facevano uno scavo venivano messe pietre più grosse poi pietrine e poi pietre con sabbia e infine i blocchi di pietra Le terme I romani furono i primi che costruirono le spa(centro benessere) chiamate terme. Edifici particolari, dove potevamo accedere i più ricchi, veri e propri luoghi particolari. Erano costituite da vari ambienti con una grande piscina per i primi lavaggi [natazio) Frigidarium con acqua fredda Poi un passaggio intermedio nel tepidarium (acqua tiepida) CalDarius acqua calda Poi c'era la palestra, le biblioteche Ci sono dei solchi (molti carri sono passato da lì ) Perché questi strati? Doveva esserci il drenaggio, l'acqua in parte assorbita poi dal terreno sottostante (strade convesse) e l'acqua defluisce lateralmente LITTLE L 1. Acciottolato 2. Sabbia e ghiaia 3. Pavimentazione 4. Lastricatura a superficie convessa H 1÷1 1 7 -6 1. Natatio 2. Frigidarium 3. Tepidarium («<Le sette sale») 4. Caldarium 5. Palestra 6.Apodyterium 7. Esedra 8. Biblioteche 9. Ninfei affairMI Luogo di culto, il tempio, il tempio romano è di stretta derivazione etrusca, non con lo stesso principio del tempio greco ma più vicino a quello etrusco. La pianta sorge su un altro podio, un pronao serie di colonne, poi tre celle (non un solo naos) ***** DULUL AL JAR I templi Tempio della triade dedicato a GIOVE GIUNONE E MINERVA (EQUIVALENTI DI ZEUS HERA E ATHENA) Ad oggi abbiamo solo la base del tempio perché fatto in legno 467 L'oculus ha un diametro di nove metri con funzione strutturale di chiave di volta. 9. Antefissa impedisce alla cupola di crollare su se stessa. Quando piove entra l'acqua ma c'è un posto dove l'acqua può defluire. 5. Pars antica (parte anteriore) 6. Pars postica (parte posteriore) Rarissimamente la pioggia cade perfettamente verticale e la quantità di acqua che cade è sempre una quantità non eccessiva Oltretutto è l'unica finestra. O Il foro è come se fosse un faro da dove entra la luce e in alcune ore particolari del giorno va a inquadrare dei punti molto precisi dove c'erano statue di divinità (COME UN TEATRO DEL SOLE) O O O O 3. Celle O 4. Pronao. O O 8. Acroterio O 2. Scale Il pantheon Il pantheon (significa "dedicato a tutti gli dei") Molto importante e particolare per sua la forma e le sue dimensioni. 7. Frontone Si trova in una una grande piazza. Ha una forma circolare con un diametro di altezza di 43,31 m. O O 1 Il sistema costruttivo impressionante Come la costruirono in calcestruzzo? Con quelle dimensioni? Lo Spessore delle pareti sei metri perché deve reggere la spinta verso l'esterno Per reggere alla spinta della cupola. Cupola fatta in calcestruzzo Originariamente era diverso. I visitatori entravano all'interno del grande spazio e vedevano solo il pronao (erano convinti di entrare in un tempio rettangolare, ma superato il pronao si ritrovavano all'interno di un'immensa sala circola Archi di scarico Sono colonne monolitiche (unico blocco di marmo provenienti dall'Egitto) Teatro Marcello Le trasportavano via nave) a Roma non c'è il mare ma c'è il Tevere in fiume che ai tempi era navigabile La pietra pomice è una estrusione della pietra vulcanica è piena d'aria, ha una notevole resistenza quindi ottima come materiale di costruzione di alleggerimento La scavatura con i cassettoni scavarono nello spessore senza indebolire la struttura a forma quadrata Il pantheon è l'unico tempio rimasto ASSOLUTAMENTE INTATTO Attico Corinzio Le costruzioni onorarie Gli archi di tronfiò. A che cosa servono? Sono monumenti celebrativi Alcuni estremamente importati e famosi. lonico Prima era un tempio pagano poi con il cristianesimo tempio Cristiano. Tuscanico Aveva tutte le caratteristiche per essere utilizzato come tempio Cristiano La cupola non ha sempre lo stesso spessore man mano che va verso l'alto diventata più sottile (utilizzarono il pietrame nella parte più bassa poi sopra mettevano pezzi di mattone (più leggero della pietra) e nella parte più alta mettono con la pozzolana (sorta di pietra pomice) oppure la terracotta I teatri Simulazioni di caccia, scenografia incredibile, macchine teatrali(effetti speciali di personaggi o animali ) 2. Anfiteatro Flavio chiamato anche Colosseo perché dove sorge il Colosseo sorgeva la casa di Nerone. Alla morte di Nerone fu distrutta la sua casa Fu rivenuta una statua colossale Sistema di archi che ha permesso la costruzione, fatto in calcestruzzo. Il velarium (le tribune in alto erano coperte con stoffe) 1 1 H 2 2. L -3 4 5 -5- Le case e il palazzo imperiale Domus Domus casa Patrizia costruita in campagna usata per il riposo. Era un presidio difensivo infatti non aveva finestre 6 8 8 8 7 13 -7 10 Sezione AB Vestibulum Estrada 9 O O O O O O O O O O O O O 9 O O O 12 11 Patio descubierto B 1. Vestibulum 2. Fauces 3. Atrium 4. Compluvium 5. Impluvium 6. Cubiculum 7. Tablinum 8. Ala 9. Peristylium 10. Triclinium 11. Exhedra 12. Oecus 13. Passaggio Tablinum Cubicula Insulae Case plurifamiliari (come i condomini) Costruite in città molto popolose. Costruite a causa di un problema LO SPAZIO (che acquisisce grande valore) Conveniva costruire verticalmente piuttosto che orizzontalmente infatti Il costo del terreno era suddiviso nei vari piani(fino a sei piani) Esigenza di costruzioni a basso costo per più persone. Costruiti con materiali un po' scadenti infatti ci furono molti problemi di crolli ma anche di Incendi perché erano costruire in mattoni e legno. Oltretutto le case erano attaccate l'una alle altre quindi gli incendi si diffondevano Peristilo ● Patio ajardinado Atrium grande spazio dove si raccoglieva l'acqua, spazio porticato aperto al centro compluvium acqua che va a finire nell' impluvion Vasca (serviva a rinfrescare l'aria quindi gli ambienti )collegata con una cisterna sotterranea in uno degli atrii del porticato ci sta un pozzo dove si poteva prendere l'acqua. Ai tempi bevevano l'acqua piovana Piano terra botteghe, magazzino deposito, poi man mano che si saliva c'erano le persone più povere (ai piani più alti)poche stanze malsane, vivevano tantissime persone (famiglie numerosissime ) pure gli animali si portavano. Nei primi piani invece i nobili. Non c'erano servizi igienici, c'erano dei secchi e poi buttavano tutto dalla finestra La pittura Il primo genere di pittura che si sviluppò a Roma fu quella TRIONFALE, destinata, cioè, a illustrare le imprese vittoriose dei suoi condottieri. Si tratta di dipinti che non sono arrivati fino a noi, così come irrimediabilmente perduti sono anche quelli su tavola, di cui la città si arricchi soprattutto dopo la conquista della Grecia Della pittura cosa ci è rimasto? Abbiamo reperti grazie ad una grande catastrofe 79d.c eruzione del Vesuvio ha chiuso la città dentro una "specie di sarcofago" fino al 1700 Abbiamo poche testimonianze perché la pittura tendeva a deteri arsi Quattro stili I Stile Una cosa interessata utilizzata fino a qualche tempo fa. La decorazione degli edifici. Dipingendo le lastre di marmo al posto di appiccicarle. Con lo stucco rivertivamo la parete e lo incidevano come se fosse la divisione dei rettangoli delle lastre di marmo. E poi lo dipingevano (simile al marmo) Villa di Poppea II Stile Viene creata una rappresentazione su una parete che simula una prospettiva, un'architettura, un paesaggio vero . Architettura arricchita da decorazioni Fatto da due stili Il primo nel basso e il secondo nell'alto Strutturale o a incrostazione È questo un tipo di decorazione utilizzato in Grecia dalla fine del IV secolo a.C. molto comune in ambito mediterraneo. Il suo impiego è limitato inizialmente ad abitazioni modeste per evitare l'elevata spesa dei marmi preziosi MERA Villa dei misteri E sopra le scene del secondo stile, scene quotidiane. Famoso rosso pompeiano. Colore che si è ossidato nel tempo la materia di cui è composto questo colore è cambiato nel tempo III Stile Le architetture diventano simili a giocattoli delicati: esili colonne sorreggono improbabili timpani vegetali, mentre fiocchi, nastri ed elementi naturalistici sono impiegati in grande quantità IV Stile Simile al terzo stile. Prospettiva moltiplicata. Illusione prospettica, stile teatrale Veduta di un porticciolo Villa romana sotto la basilica di San Sebastiano Architetture impossibili in realtà. Pompei casa dei Vettili Hanno un aspetto esclusivamente decorativo non solo realistiche s differenza del secondo stile. Il quadro nel quadro Pompei, casa di Marco Lucrezio frontone Sotto primo stile, sopr e quarto stile terzo La scultura Ritratti e busti e mezzo busto .(cose tipiche romane) Viene presa la tradizione romana del culto degli antenati. Durante particolari processioni portavano in processione le maschere di c'era Mostrare le virtù, piuttosto che la perfezione. Risaltare l'interiorità Rispetto ai greci non pensavano alla perfezione anzi erano molto realistici I ritratti Ritratto di un Patrizio Persona anziana con le rughe con pochi capelli, saggio. Ai tempi gli anziani venivano rispettati, un anziano veniva visto come una persona di cuI poter avere fiducia, perché aveva esperienza Rughe segno del tempo trascorso di una vita Donna anziana. Nonostante l'età avanzata l'acconciatura è molto accurata, Non ha rinunciato alla sua femminilità. Statua Barbieri Porta i suoi antenati con se, in una processione "Augusto di prima porta" Gesto del comando . Queste sculture avevano la funzione di essere diffuse per l'impero, ritraeva l'imperatore. Viene rappresentato con L'armatura aderente, sembra incisa nel petto. I piedi senza calzari La cosa più importante era mostrare al popolo(l'impero) chi comanda. Con i suoi attributi imperiali, quindi armatura ecc Ricostruzione dei colori di questa scultura, erano coloratissimi