Storia /

Rivoluzione Americana

Rivoluzione Americana

 La rivoluzione americana
Prima lotta di liberazione vittoriosa di un paese extra europeo contro uno europeo
Nascita di una nazione che avre

Rivoluzione Americana

user profile picture

Sal

293 Followers

Condividi

Salva

161

 

4ªl

Appunto

Appunti di storia sulla rivoluzione americana (situazione delle colonie, guerra dei sette anni, guerra di indipendenza, federazione e confederazione, costituzione americana, questione dell’ovest, guerra di seccessione, abolizione della schiavitù)

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

La rivoluzione americana Prima lotta di liberazione vittoriosa di un paese extra europeo contro uno europeo Nascita di una nazione che avrebbe poi stravolto gli equilibri internazionali Apre la stagione delle "rivoluzioni liberali" O "democratiche" La rivoluzione americana si colloca all'interno di un PROCESSO POLITICO IDEALE (partito da guerre civili inglesi e Illuminismo, per poi arrivare dopo la rivoluzione americana alla rivoluzione francese) Non si sono influenzati a vicenda ma se sono ispirati ad una stessa ideologia (Da qui processo “ideale") SITUAZIONE DELLE 13 COLONIE AMERICANE contesto sociale, politico e culturale americano molto diverso da quello europeo > COLONIZZAZIONE DEL NORD AMERICA Prima colonia virginia S Da cui derivano gli attuali ordinamenti democratici europei Nome in onore di Elisabetta I (regina vergine) Fondata nel 1584 da walter Releigh 1620 vi arrivano i padri Pellegrini - scappano perché perseguitati da Giacomo I 6 calvinisti / puritani inglesi vi erano già degli indigeni o autoctoni - Indiani d'America o pellirosse All'inizio la colonizzazione era un'iniziativa di compagnie commerciali private Ultima colonia Georgia (1732) > SITUAZIONE ECONOMICA colonie del centro (4) colonie del sud (5) Fornisce il 50% del legname per la flotta britannica > SITUAZIONE POLITICA In onore di Giorgio II Le colonie si estendevano lungo le coste e venivano divise in tre gruppi colonie del Nord (4) - colonie della nuova Inghilterra (dove arrivano i puritani) Clima simile al Nord...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

Europa : Ricalca la sua economia A bordo della Mayflower Non vi erano pressioni da parte degli Stati coltivazione cereali ● attività manufatturiere industria cantieristica (produzione navi) Domina la borghesia (piccoli imprenditori) via di mezzo tra Nord e sud riguardo economia e composizione sociale clima caldo coltivazione di tabacco, riso e cotone c'è bisogno di grandi terreni Aristocrazia fondiaria Manodopera servile (di origine africana) La rivoluzione americana avviene in un contesto molto diverso dalle guerre civili inglesi e dalla rivoluzione francese che si ribellavano all'assolutismo dell'antico regime America non soggetta ai sistemi dell'antico regime c'era una dipendenza economica delle colonie ▷ POSSONO commerciare solo con l'Inghilterra (madrepatria) c'era però autonomia politica: GOvernatore della colonia scelto dal re (nomina regia) ● I coloni votavano i propri rappresentanti per l'assemblea legislativa Avevano proprie leggi Pluralismo religioso Non c'è una religione imposta e accettano tutti Questo perché i primi coloni erano i padri pellegrini che scappavano da persecuzioni religiose colonie non erano economicamente libere ma politicamente sì ▷ Non cercano indipendenza fino alla metà del XVIII secolo I coloni erano molto tolleranti dal punto di vista religioso - GUERRA DEI 7 ANNI Inglesi e americani combattono assieme considerata la “prima“ prima guerra mondiale Non ha solo rEuropa come epicentro paese (prussia) viola requilibrio preesistente con una politica aggressiva 1756-1763 vince L'alleanza anglo prussiana Il regno di Prussia voleva espandersi a danno dell'Austria (sacro Romano impero) 6 La Prussia si allea con l'Inghilterra, rivale della Francia "A NUOVE tasse: Coloni chiamati alle armi Illecita rispetto al periodo di pace spinge a "grandi coalizioni" che vogliono ripristinare l'ordine per difendersi si allea con la Francia (anche se si erano combattute per tutto il '500) A loro si uniscono svezia e Russia 1756 CONVENZIONE DI WESTMINSTER Anche tra stati nemici: “rivoluzione diplomatica" vuole batteria nel ruolo di prima potenza mondiale Prussia: Rossbach, Leuthen Inghilterra: senegal, Quebec, India 1763 PACE DI PARIGI —▷ L'Inghilterra Ottiene un territorio che va dal canada (Francia) alla Florida (spagna) Inizia il "SECOLO BRITANNICO” (Fino al 1914) Inghilterra potenza coloniale INIZIO DEGLI SCONTRI Avendo nuove terre l'Inghilterra deve mettere più governatori ed eserciti a difendere i confini Avendo maggiore presidio militare doveva pagare più uomini propaganda sulla stampa Hа un impero con colonie in Africa, India e America Più grande potenza mondiale ● SUGAR ACT (1764): dazio sulle importazioni di zucchero dai caraibi francesi e sanziona il commercio illegale ● STAMP ACT (1765): Introduce l'obbligo di una marca da bollo sugli atti ufficiali e sulle pubblicazioni (libri, giornali...) ● TOWNSHEND ACT (1767): legge che fissa imposte sui prodotti importati dall'Inghilterra I coloni protestano →veniva minacciata la loro libertà economica Parlamento inglese revoca del provvedimento Aumenta il carico fiscale (tasse) a danno delle colonie Proteste di piazza (es. ad opera di associazioni segrete come i 'sons of liberty') BOICottaggio delle merci: si astengono dal comprare prodotti inglesi Danneggiano l'economia inglese sulla base del principio “no taxation without representation" : possono tassarli solo dopo avergli conceduto una rappresentanza nel parlamento inglese, così le tasse verrebbero deciso assieme A opera di intellettuali (Benjamin Franklin e THOMAS JEFFERson) TEA ACT (1773): assegna alla compagnia delle Indie orientali (compagnia privata inglese) il monopolio della vendita del tè nel continente americano RA Le imprese locali subiscono un grande danno NUOVO slancio alle proteste BOSTON TEA PARTY (1774) —▷ Il gruppo "figli della libertà“ assalta il carico del tè delle navi della compagnia buttandolo in mare La risposta del governo inglese è durissima - Il porto di Boston viene chiuso Massachusetts privato dell'autonomia La protesta viene resa formale Le colonie si uniscono per essere più forti PRIMO CONGRESSO CONTINENTALE (1774) a Filadelfia Tutte le colonie, tranne la Georgia, si danno una politica comune SECONDO CONGRESSO CONTINENTALE (1775) Reclutato l'esercito continentale Giudici americani sostituiti con funzionari britannici Proteste e boicottaggi non bastavano blo A capo vi è GEORGE WASHINGTON (proprietario terriero della virginia) Primi scontri armati GUERRA DI INDIPENDENZA 1775-1783 Re Giorgio III dichiara ribelli tutti i coloni americani, anche i moderati che cercavano una soluzione pacifista potevano essere arrestati Il congresso scrive una "DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA” (4 luglio 1776) vengono richiamati alcuni principi che si rifanno all'Illuminismo Elenca i motivi di contrasto con l'Inghilterra →▷ È una dichiarazione di guerra Franklin e Jefferson se non fossero convinti dei principi di uguaglianza dell'Illuminismo non avrebbero dichiarato guerra Azioni di boicottaggio comuni Difesa della loro autonomia Esistenza di diritti naturali e inalienabili (Vita, libertà, ricerca della felicità) Non possono essere tolti compito del governo è garantire a tutti questi diritti Di nascita Inizia la guerra di indipendenza costituisce un testo storico che fa da modello per altri documenti analoghi Tutelare i diritti dei cittadini (impedire che qualcuno minacci le libertà) Esistenza di un diritto di resistenza ad un governo reputato tirannico (Inghilterra) Teoria "contrattualistica" del potere politico 1789: dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino redatto dai francesi All'inizio l'Inghilterra è in vantaggio (potenza militare più forte) Qualifica costituzione americana saratoga 1777: prima sconfitta inglese 1781 truppe inglesi sotto assedio a yorktown (virginia) e costrette alla resa Francia, spagna e olanda avendo perso la guerra dei sette anni vogliono vendicarsi dell'Inghilterra 4 Appoggiano le colonie - vincono 1783 PACE DI VERSAILLES : L'Inghilterra riconosce l'indipendenza delle 13 colonie La guerra sarebbe conclusa ma si protrae per quasi due anni Restituisce il senegal e i caraibi alla Francia e la Florida alla spagna LINEA FEDERALE E CONFEDERALE ottenuta l'indipendenza le colonie devono organizzarsi in un nuovo stato volevano l'autonomia ma non avendo l'Inghilterra a proteggerle dovevano unirsi per essere più forti Potevano diventare una confederazione o una federazione CONFEDERAZIONE: Associazione di stati b FEDERAZIONE: Unione di Stati con uno stato centrale forte fo Hа potere in materia economica e nella difesa (organizza l'esercito e le manovre economiche) Non ha potere totale, ci sono amministrazioni locali ES. Germania = federazione stati autonomi con governo centrale che si occupa solo di politica estera Unione Europea = confederazione prevale la linea federalista perché offre un potere più forte al governo centrale 6 PUÒ fronteggiare meglio: Risulta difficile perché avevano la stessa cultura ma non erano unite politicamente LA COSTITUZIONE AMERICANA crisi economica dopo la guerra Ripagare i debiti di guerra con potenze europee Questione relativa all'espansione a ovest Devono essere decise le regole fondamentali per ordinare la vita del paese 17 settembre 1787 approvata la costituzione degli Stati Uniti d'America Erano abituate ad essere autonome osteggiata dagli stati europei che non volevano che le colonie diventassero uno stato forte tale da minacciarli Il primo presidente è George Washington successivamente vengono aggiunti degli emendamenti ma la base rimane uguale vi erano stati più popolosi di altri prevede la separazione dei poteri per evitare il “dispotismo politico": (Italia: deputati) 1) Il potere legislativo è esercitato dal CONGRESSO: camera dei RAPPRESENTANTI e il SENATO 8 viene stabilito che ci fosse un rappresentante ogni 20.000 abitanti Disequilibri: Aree hanno interessi diversi Elezioni presidente: per bilanciare questo fatto e dare un "risarcimento" agli stati meno popolosi, nel caso del senato vengono assegnati due senatori per ogni stato Gli Stati con meno rappresentanti non riescono a difendere i propri interessi 2) il potere esecutivo è affidato al PRESIDENTE, eletto ogni quattro anni dai “GRANDI ELETTORI" ogni stato ha un numero di grandi elettori (varia in base alla popolazione) ● I cittadini votano i grandi elettori, che poi in un secondo momento voteranno il presidente SISTEMA MAGGIORITARIO : I| candidato prende tutti i grandi elettori di uno stato se la maggioranza lo vota 3) il potere giudiziario è assegnato alla CORTE SUPREMA e alle corti di grado inferiore valutano la coerenza / compatibilità tra le leggi fatte dal congresso e la costituzione Gli USA SONO UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE b Poteri: → Non democratica perché il presidente ha più poteri comando forze armate Nomina giudici della corte suprema Potere di veto sulle leggi approvate dal congresso Il congresso può mettere in stato di accusa il presidente e destituirlo È indipendente dal potere legislativo Nella dichiarazione di indipendenza viene detto che tutti gli uomini sono creati uguali b Nella Costituzione non viene rispettato questo principio 6 Ha molti connotati razzisti: Lascia al singolo stato decidere se adottare la schiavitù L'articolo IV dice che uno schiavo fuggito in uno stato in cui la schiavitù non esiste può essere riconsegnato al padrone ● Ai fini fiscali e del numero dei rappresentanti, i neri sono considerati persone solo per 3/5 La schiavitù rappresenta la ragione della futura guerra civile americana (1861-1865) QUESTIONE DELL'OVEST Intorno alla metà dell'Ottocento si potevano distinguere tre zone: Nord: territorio molto industrializzato sud: territorio fondato sulle coltivazioni di cotone, tabacco, riso ▷ proprietari terrieri e schiavitù (1860: 6 milioni di popolazione bianca e 4 milioni di schiavi neri) conquistati dai PIONIERI Territori di nuova colonizzazione: stati dell'ovest conquista favorita da due fattori Fattore GEOGRAFICO: gli Stati Uniti non confinavano con altri stati sovrani Fattore SOCIALE : Spirito di intraprendenza dei coloni Lo spirito individualista ed egualitario che li porta a ricercare la fortuna La corsa verso l'ovest è quindi in parte spontanea ma il processo viene aiutato anche dallo stato centrale che compra alcuni stati come la Florida (1818 spagna), la Louisiana (1803 Francia in difficoltà finanziaria), il Texas e la california (1845-1848 Messico) Miniere d'oro che porteranno poi alla “corsa all'oro” conquistati nuovi territori vi è quindi una discussione riguardante le leggi da introdurre nei paesi dell'ovest Quelle del Nord o quella del sud? L'oggetto della guerra civile è se introdurre o meno la schiavitù negli stati dell'ovest ABOLIZIONISTI sono contrari all'estensione della schiavitù nei paesi dell'ovest La schiavitù era contraria al CAPITALISMO (Sistema in cui ci sono datori che possiedono un capitale o un'azienda che deve fare o produrre profitto) perché gli schiavi non possono contrattare La schiavitù era malvista da ARTIGIANI E CONTADINI del nord perché gli rubavano il lavoro (volevano lavorare ma non potevano perché c'erano gli schiavi) Nord: politica PROTEZIONISTICA sud: politica LIBERO-SCAMBISTA - vi erano delle tasse/dazi per tutto ciò che veniva comprato dall'estero Prodotti comprati e venduti senza ulteriori tasse Libero scambio L'industria del Nord avrebbe tratto vantaggio dai dazi protezionistici vendendo negli stati dell'ovest stretto legame tra stati del Nord est e gli stati dell'ovest Industrie del Nord vendevano macchine agricole all'ovest -D con l'introduzione dello schiavismo non sarebbero più state necessarie

Storia /

Rivoluzione Americana

user profile picture

Sal   

Seguire

293 Followers

 La rivoluzione americana
Prima lotta di liberazione vittoriosa di un paese extra europeo contro uno europeo
Nascita di una nazione che avre

Aprire l'app

Appunti di storia sulla rivoluzione americana (situazione delle colonie, guerra dei sette anni, guerra di indipendenza, federazione e confederazione, costituzione americana, questione dell’ovest, guerra di seccessione, abolizione della schiavitù)

Contenuti simili

user profile picture

3

La nascita degli Stati Uniti

Know La nascita degli Stati Uniti thumbnail

8

 

4ªl

user profile picture

3

Mondo extraeuropeo nell’800

Know Mondo extraeuropeo nell’800 thumbnail

13

 

4ªl

user profile picture

5

la rivoluzione americana

Know la rivoluzione americana  thumbnail

43

 

4ªl

user profile picture

2

La guerra civile americana

Know La guerra civile americana thumbnail

141

 

4ªl/5ªl

La rivoluzione americana Prima lotta di liberazione vittoriosa di un paese extra europeo contro uno europeo Nascita di una nazione che avrebbe poi stravolto gli equilibri internazionali Apre la stagione delle "rivoluzioni liberali" O "democratiche" La rivoluzione americana si colloca all'interno di un PROCESSO POLITICO IDEALE (partito da guerre civili inglesi e Illuminismo, per poi arrivare dopo la rivoluzione americana alla rivoluzione francese) Non si sono influenzati a vicenda ma se sono ispirati ad una stessa ideologia (Da qui processo “ideale") SITUAZIONE DELLE 13 COLONIE AMERICANE contesto sociale, politico e culturale americano molto diverso da quello europeo > COLONIZZAZIONE DEL NORD AMERICA Prima colonia virginia S Da cui derivano gli attuali ordinamenti democratici europei Nome in onore di Elisabetta I (regina vergine) Fondata nel 1584 da walter Releigh 1620 vi arrivano i padri Pellegrini - scappano perché perseguitati da Giacomo I 6 calvinisti / puritani inglesi vi erano già degli indigeni o autoctoni - Indiani d'America o pellirosse All'inizio la colonizzazione era un'iniziativa di compagnie commerciali private Ultima colonia Georgia (1732) > SITUAZIONE ECONOMICA colonie del centro (4) colonie del sud (5) Fornisce il 50% del legname per la flotta britannica > SITUAZIONE POLITICA In onore di Giorgio II Le colonie si estendevano lungo le coste e venivano divise in tre gruppi colonie del Nord (4) - colonie della nuova Inghilterra (dove arrivano i puritani) Clima simile al Nord...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

La Scuola Resa Facile

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

Europa : Ricalca la sua economia A bordo della Mayflower Non vi erano pressioni da parte degli Stati coltivazione cereali ● attività manufatturiere industria cantieristica (produzione navi) Domina la borghesia (piccoli imprenditori) via di mezzo tra Nord e sud riguardo economia e composizione sociale clima caldo coltivazione di tabacco, riso e cotone c'è bisogno di grandi terreni Aristocrazia fondiaria Manodopera servile (di origine africana) La rivoluzione americana avviene in un contesto molto diverso dalle guerre civili inglesi e dalla rivoluzione francese che si ribellavano all'assolutismo dell'antico regime America non soggetta ai sistemi dell'antico regime c'era una dipendenza economica delle colonie ▷ POSSONO commerciare solo con l'Inghilterra (madrepatria) c'era però autonomia politica: GOvernatore della colonia scelto dal re (nomina regia) ● I coloni votavano i propri rappresentanti per l'assemblea legislativa Avevano proprie leggi Pluralismo religioso Non c'è una religione imposta e accettano tutti Questo perché i primi coloni erano i padri pellegrini che scappavano da persecuzioni religiose colonie non erano economicamente libere ma politicamente sì ▷ Non cercano indipendenza fino alla metà del XVIII secolo I coloni erano molto tolleranti dal punto di vista religioso - GUERRA DEI 7 ANNI Inglesi e americani combattono assieme considerata la “prima“ prima guerra mondiale Non ha solo rEuropa come epicentro paese (prussia) viola requilibrio preesistente con una politica aggressiva 1756-1763 vince L'alleanza anglo prussiana Il regno di Prussia voleva espandersi a danno dell'Austria (sacro Romano impero) 6 La Prussia si allea con l'Inghilterra, rivale della Francia "A NUOVE tasse: Coloni chiamati alle armi Illecita rispetto al periodo di pace spinge a "grandi coalizioni" che vogliono ripristinare l'ordine per difendersi si allea con la Francia (anche se si erano combattute per tutto il '500) A loro si uniscono svezia e Russia 1756 CONVENZIONE DI WESTMINSTER Anche tra stati nemici: “rivoluzione diplomatica" vuole batteria nel ruolo di prima potenza mondiale Prussia: Rossbach, Leuthen Inghilterra: senegal, Quebec, India 1763 PACE DI PARIGI —▷ L'Inghilterra Ottiene un territorio che va dal canada (Francia) alla Florida (spagna) Inizia il "SECOLO BRITANNICO” (Fino al 1914) Inghilterra potenza coloniale INIZIO DEGLI SCONTRI Avendo nuove terre l'Inghilterra deve mettere più governatori ed eserciti a difendere i confini Avendo maggiore presidio militare doveva pagare più uomini propaganda sulla stampa Hа un impero con colonie in Africa, India e America Più grande potenza mondiale ● SUGAR ACT (1764): dazio sulle importazioni di zucchero dai caraibi francesi e sanziona il commercio illegale ● STAMP ACT (1765): Introduce l'obbligo di una marca da bollo sugli atti ufficiali e sulle pubblicazioni (libri, giornali...) ● TOWNSHEND ACT (1767): legge che fissa imposte sui prodotti importati dall'Inghilterra I coloni protestano →veniva minacciata la loro libertà economica Parlamento inglese revoca del provvedimento Aumenta il carico fiscale (tasse) a danno delle colonie Proteste di piazza (es. ad opera di associazioni segrete come i 'sons of liberty') BOICottaggio delle merci: si astengono dal comprare prodotti inglesi Danneggiano l'economia inglese sulla base del principio “no taxation without representation" : possono tassarli solo dopo avergli conceduto una rappresentanza nel parlamento inglese, così le tasse verrebbero deciso assieme A opera di intellettuali (Benjamin Franklin e THOMAS JEFFERson) TEA ACT (1773): assegna alla compagnia delle Indie orientali (compagnia privata inglese) il monopolio della vendita del tè nel continente americano RA Le imprese locali subiscono un grande danno NUOVO slancio alle proteste BOSTON TEA PARTY (1774) —▷ Il gruppo "figli della libertà“ assalta il carico del tè delle navi della compagnia buttandolo in mare La risposta del governo inglese è durissima - Il porto di Boston viene chiuso Massachusetts privato dell'autonomia La protesta viene resa formale Le colonie si uniscono per essere più forti PRIMO CONGRESSO CONTINENTALE (1774) a Filadelfia Tutte le colonie, tranne la Georgia, si danno una politica comune SECONDO CONGRESSO CONTINENTALE (1775) Reclutato l'esercito continentale Giudici americani sostituiti con funzionari britannici Proteste e boicottaggi non bastavano blo A capo vi è GEORGE WASHINGTON (proprietario terriero della virginia) Primi scontri armati GUERRA DI INDIPENDENZA 1775-1783 Re Giorgio III dichiara ribelli tutti i coloni americani, anche i moderati che cercavano una soluzione pacifista potevano essere arrestati Il congresso scrive una "DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA” (4 luglio 1776) vengono richiamati alcuni principi che si rifanno all'Illuminismo Elenca i motivi di contrasto con l'Inghilterra →▷ È una dichiarazione di guerra Franklin e Jefferson se non fossero convinti dei principi di uguaglianza dell'Illuminismo non avrebbero dichiarato guerra Azioni di boicottaggio comuni Difesa della loro autonomia Esistenza di diritti naturali e inalienabili (Vita, libertà, ricerca della felicità) Non possono essere tolti compito del governo è garantire a tutti questi diritti Di nascita Inizia la guerra di indipendenza costituisce un testo storico che fa da modello per altri documenti analoghi Tutelare i diritti dei cittadini (impedire che qualcuno minacci le libertà) Esistenza di un diritto di resistenza ad un governo reputato tirannico (Inghilterra) Teoria "contrattualistica" del potere politico 1789: dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino redatto dai francesi All'inizio l'Inghilterra è in vantaggio (potenza militare più forte) Qualifica costituzione americana saratoga 1777: prima sconfitta inglese 1781 truppe inglesi sotto assedio a yorktown (virginia) e costrette alla resa Francia, spagna e olanda avendo perso la guerra dei sette anni vogliono vendicarsi dell'Inghilterra 4 Appoggiano le colonie - vincono 1783 PACE DI VERSAILLES : L'Inghilterra riconosce l'indipendenza delle 13 colonie La guerra sarebbe conclusa ma si protrae per quasi due anni Restituisce il senegal e i caraibi alla Francia e la Florida alla spagna LINEA FEDERALE E CONFEDERALE ottenuta l'indipendenza le colonie devono organizzarsi in un nuovo stato volevano l'autonomia ma non avendo l'Inghilterra a proteggerle dovevano unirsi per essere più forti Potevano diventare una confederazione o una federazione CONFEDERAZIONE: Associazione di stati b FEDERAZIONE: Unione di Stati con uno stato centrale forte fo Hа potere in materia economica e nella difesa (organizza l'esercito e le manovre economiche) Non ha potere totale, ci sono amministrazioni locali ES. Germania = federazione stati autonomi con governo centrale che si occupa solo di politica estera Unione Europea = confederazione prevale la linea federalista perché offre un potere più forte al governo centrale 6 PUÒ fronteggiare meglio: Risulta difficile perché avevano la stessa cultura ma non erano unite politicamente LA COSTITUZIONE AMERICANA crisi economica dopo la guerra Ripagare i debiti di guerra con potenze europee Questione relativa all'espansione a ovest Devono essere decise le regole fondamentali per ordinare la vita del paese 17 settembre 1787 approvata la costituzione degli Stati Uniti d'America Erano abituate ad essere autonome osteggiata dagli stati europei che non volevano che le colonie diventassero uno stato forte tale da minacciarli Il primo presidente è George Washington successivamente vengono aggiunti degli emendamenti ma la base rimane uguale vi erano stati più popolosi di altri prevede la separazione dei poteri per evitare il “dispotismo politico": (Italia: deputati) 1) Il potere legislativo è esercitato dal CONGRESSO: camera dei RAPPRESENTANTI e il SENATO 8 viene stabilito che ci fosse un rappresentante ogni 20.000 abitanti Disequilibri: Aree hanno interessi diversi Elezioni presidente: per bilanciare questo fatto e dare un "risarcimento" agli stati meno popolosi, nel caso del senato vengono assegnati due senatori per ogni stato Gli Stati con meno rappresentanti non riescono a difendere i propri interessi 2) il potere esecutivo è affidato al PRESIDENTE, eletto ogni quattro anni dai “GRANDI ELETTORI" ogni stato ha un numero di grandi elettori (varia in base alla popolazione) ● I cittadini votano i grandi elettori, che poi in un secondo momento voteranno il presidente SISTEMA MAGGIORITARIO : I| candidato prende tutti i grandi elettori di uno stato se la maggioranza lo vota 3) il potere giudiziario è assegnato alla CORTE SUPREMA e alle corti di grado inferiore valutano la coerenza / compatibilità tra le leggi fatte dal congresso e la costituzione Gli USA SONO UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE b Poteri: → Non democratica perché il presidente ha più poteri comando forze armate Nomina giudici della corte suprema Potere di veto sulle leggi approvate dal congresso Il congresso può mettere in stato di accusa il presidente e destituirlo È indipendente dal potere legislativo Nella dichiarazione di indipendenza viene detto che tutti gli uomini sono creati uguali b Nella Costituzione non viene rispettato questo principio 6 Ha molti connotati razzisti: Lascia al singolo stato decidere se adottare la schiavitù L'articolo IV dice che uno schiavo fuggito in uno stato in cui la schiavitù non esiste può essere riconsegnato al padrone ● Ai fini fiscali e del numero dei rappresentanti, i neri sono considerati persone solo per 3/5 La schiavitù rappresenta la ragione della futura guerra civile americana (1861-1865) QUESTIONE DELL'OVEST Intorno alla metà dell'Ottocento si potevano distinguere tre zone: Nord: territorio molto industrializzato sud: territorio fondato sulle coltivazioni di cotone, tabacco, riso ▷ proprietari terrieri e schiavitù (1860: 6 milioni di popolazione bianca e 4 milioni di schiavi neri) conquistati dai PIONIERI Territori di nuova colonizzazione: stati dell'ovest conquista favorita da due fattori Fattore GEOGRAFICO: gli Stati Uniti non confinavano con altri stati sovrani Fattore SOCIALE : Spirito di intraprendenza dei coloni Lo spirito individualista ed egualitario che li porta a ricercare la fortuna La corsa verso l'ovest è quindi in parte spontanea ma il processo viene aiutato anche dallo stato centrale che compra alcuni stati come la Florida (1818 spagna), la Louisiana (1803 Francia in difficoltà finanziaria), il Texas e la california (1845-1848 Messico) Miniere d'oro che porteranno poi alla “corsa all'oro” conquistati nuovi territori vi è quindi una discussione riguardante le leggi da introdurre nei paesi dell'ovest Quelle del Nord o quella del sud? L'oggetto della guerra civile è se introdurre o meno la schiavitù negli stati dell'ovest ABOLIZIONISTI sono contrari all'estensione della schiavitù nei paesi dell'ovest La schiavitù era contraria al CAPITALISMO (Sistema in cui ci sono datori che possiedono un capitale o un'azienda che deve fare o produrre profitto) perché gli schiavi non possono contrattare La schiavitù era malvista da ARTIGIANI E CONTADINI del nord perché gli rubavano il lavoro (volevano lavorare ma non potevano perché c'erano gli schiavi) Nord: politica PROTEZIONISTICA sud: politica LIBERO-SCAMBISTA - vi erano delle tasse/dazi per tutto ciò che veniva comprato dall'estero Prodotti comprati e venduti senza ulteriori tasse Libero scambio L'industria del Nord avrebbe tratto vantaggio dai dazi protezionistici vendendo negli stati dell'ovest stretto legame tra stati del Nord est e gli stati dell'ovest Industrie del Nord vendevano macchine agricole all'ovest -D con l'introduzione dello schiavismo non sarebbero più state necessarie