Storia /

La guerra civile americana

La guerra civile americana

 La guerra civile americana
A metà Ottocento, gli Stati Uniti, anche grazie alle forti migrazioni degli
europei, avevano sviluppato forti id

La guerra civile americana

user profile picture

Noah

1200 Followers

Condividi

Salva

140

 

4ªl/5ªl

Sintesi

Abraham Lincoln, repubblicani e democratici

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

La guerra civile americana A metà Ottocento, gli Stati Uniti, anche grazie alle forti migrazioni degli europei, avevano sviluppato forti ideali espansionistici in modo sociale ed economico. Tuttavia, il paese era nettamente diviso: ● ● Nell'Est si era avviata la colonizzazione con la nascita delle prime città: Nell'Ovest (terra dei pionieri) le terre venivano strappate ai nativi per trasformarle in luoghi di allevamento; • Nel Nord la civiltà era prevalentemente borghese e cittadina; ● ● Nel Sud la vita si basava sull'aristocrazia e sull'agricoltura. Un problema, che però, accomunava tutte le parti degli Stati Uniti era quello della schiavitù. Nel 1854 con una legge federale si consentì a dare la scelta a tutti i cittadini di scegliere tra il mantenere la schiavitù o l'abolirla. Le opinioni furono nettamente contrastanti, specialmente tra i whigs: Quelli del Sud erano a favore della legge; • Quelli del Nord no. Ciò portò la nascita, da parte dei whigs del Nord, del Partito repubblicano, antischiavista, che si contrappose alle forze che, d'altra parte, erano antiabolizioniste. Tra queste forze si trovavano i democratici e, naturalmente, i whigs meridionali. Durante le elezioni del 1860, venne eletto come presidente Abraham Lincoln, esponente del partito repubblicano. Non era a favore dell'abolizione della schiavitù nei paesi del Sud ma voleva evitare che si espandesse nei paesi che, di lì a poco, si sarebbero andati a creare nell'Ovest. Sempre...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

tra il 1860 e il 161 alcuni paesi del Sud avevano deciso di separarsi dalla Federazione, creando una loro politica, gli Stati confederati d'America, con una nuova costituzione. Il loro presidente era Jefferson Davis e gli stati confederati avevano Montgomery (Alabama) come capitale. La divisione, quindi, di queste due federazioni statali aveva portato una contrapposizione riguardo la schiavitù, portando allo scoppio di una guerra civile. Il conflitto nacque nel 1861. I confederati avevano circa 800000 soldati dalla loro parte mentre gli unionisti ne avevano il doppio. La loro superiorità industriale li portò alla vittoria e l'uso esponenziale di nuove armi tecnologicamente avanzate lo portò a perdite ingenti dei due eserciti. Le battaglie più importanti vennero combattute a Gettysburg e ad Atlanta. Poco dopo la fine del conflitto, Lincoln venne ucciso. Precedentemente, nel 1863, lo stesso Lincoln aveva proclamato l'emancipazione degli schiavi (alcuni neri entrarono nell'esercito, finendo a far parte del Reggimento Nero). Solo tra 1868 e 1870 ottennero la piena cittadinanza e il suffragio fu espanso anche a loro. In seguito alla guerra, il sistema politico si divise in due partiti: ● Partito repubblicano; Partito democratico. Come i neri, comunque, anche nativi americani e donne ebbero vari problemi nella loro emancipazione a livello fattuale. Fu in questi anni che nacque l'organizzazione razzista del Ku Klux Klan, che venne poi sciolto e ricreato nel 1915.

Storia /

La guerra civile americana

user profile picture

Noah  

Seguire

1200 Followers

 La guerra civile americana
A metà Ottocento, gli Stati Uniti, anche grazie alle forti migrazioni degli
europei, avevano sviluppato forti id

Aprire l'app

Abraham Lincoln, repubblicani e democratici

Contenuti simili

user profile picture

3

Mondo extraeuropeo nell’800

Know Mondo extraeuropeo nell’800 thumbnail

13

 

4ªl

user profile picture

1

Gli Stati Uniti e la guerra di secessione.

Know Gli Stati Uniti e la guerra di secessione. thumbnail

17

 

2ªm/3ªm

user profile picture

29

DALLA GUERRA DI SECESSIONE AL COLONIALISMO DI FINE '800

Know DALLA GUERRA DI SECESSIONE AL COLONIALISMO DI FINE '800 thumbnail

12

 

4ªl/5ªl

user profile picture

1

Gli Stati Uniti nella seconda metà dell’800

Know Gli Stati Uniti nella seconda metà dell’800 thumbnail

7

 

5ªl

La guerra civile americana A metà Ottocento, gli Stati Uniti, anche grazie alle forti migrazioni degli europei, avevano sviluppato forti ideali espansionistici in modo sociale ed economico. Tuttavia, il paese era nettamente diviso: ● ● Nell'Est si era avviata la colonizzazione con la nascita delle prime città: Nell'Ovest (terra dei pionieri) le terre venivano strappate ai nativi per trasformarle in luoghi di allevamento; • Nel Nord la civiltà era prevalentemente borghese e cittadina; ● ● Nel Sud la vita si basava sull'aristocrazia e sull'agricoltura. Un problema, che però, accomunava tutte le parti degli Stati Uniti era quello della schiavitù. Nel 1854 con una legge federale si consentì a dare la scelta a tutti i cittadini di scegliere tra il mantenere la schiavitù o l'abolirla. Le opinioni furono nettamente contrastanti, specialmente tra i whigs: Quelli del Sud erano a favore della legge; • Quelli del Nord no. Ciò portò la nascita, da parte dei whigs del Nord, del Partito repubblicano, antischiavista, che si contrappose alle forze che, d'altra parte, erano antiabolizioniste. Tra queste forze si trovavano i democratici e, naturalmente, i whigs meridionali. Durante le elezioni del 1860, venne eletto come presidente Abraham Lincoln, esponente del partito repubblicano. Non era a favore dell'abolizione della schiavitù nei paesi del Sud ma voleva evitare che si espandesse nei paesi che, di lì a poco, si sarebbero andati a creare nell'Ovest. Sempre...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

La Scuola Resa Facile

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

tra il 1860 e il 161 alcuni paesi del Sud avevano deciso di separarsi dalla Federazione, creando una loro politica, gli Stati confederati d'America, con una nuova costituzione. Il loro presidente era Jefferson Davis e gli stati confederati avevano Montgomery (Alabama) come capitale. La divisione, quindi, di queste due federazioni statali aveva portato una contrapposizione riguardo la schiavitù, portando allo scoppio di una guerra civile. Il conflitto nacque nel 1861. I confederati avevano circa 800000 soldati dalla loro parte mentre gli unionisti ne avevano il doppio. La loro superiorità industriale li portò alla vittoria e l'uso esponenziale di nuove armi tecnologicamente avanzate lo portò a perdite ingenti dei due eserciti. Le battaglie più importanti vennero combattute a Gettysburg e ad Atlanta. Poco dopo la fine del conflitto, Lincoln venne ucciso. Precedentemente, nel 1863, lo stesso Lincoln aveva proclamato l'emancipazione degli schiavi (alcuni neri entrarono nell'esercito, finendo a far parte del Reggimento Nero). Solo tra 1868 e 1870 ottennero la piena cittadinanza e il suffragio fu espanso anche a loro. In seguito alla guerra, il sistema politico si divise in due partiti: ● Partito repubblicano; Partito democratico. Come i neri, comunque, anche nativi americani e donne ebbero vari problemi nella loro emancipazione a livello fattuale. Fu in questi anni che nacque l'organizzazione razzista del Ku Klux Klan, che venne poi sciolto e ricreato nel 1915.