Italiano /

LA POESIA - METRICA DELLE POESIE - Versi, conteggio delle sillabe e categorizzazione - Italiano

LA POESIA - METRICA DELLE POESIE - Versi, conteggio delle sillabe e categorizzazione - Italiano

user profile picture

fezly

305 Followers
 

Italiano

 

2ªl

Appunto

LA POESIA - METRICA DELLE POESIE - Versi, conteggio delle sillabe e categorizzazione - Italiano

 Le poesie sono composte da versi un verso e' una successio-
ne di sillabe accentate
(toniche) e non accentate
(atone) disposte in modo
da o

Commenti (1)

Condividi

Salva

8

Appunti sulla nota metrica delle poesie con analisi delle varie caratteristiche dei versi è relativa classificazione.

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Le poesie sono composte da versi un verso e' una successio- ne di sillabe accentate (toniche) e non accentate (atone) disposte in modo da olenere particolari ef- felti di suono, di ritmo e di significato. La metrica e lo studio delle norme che regolano la misura dei versi, gli accenti, le rime, le strofe e i diversi tipi di compo- nimenti poetici. Quando si descrive la metrica di una poesia se ne fa la nota metrica. La misura dei versi e determinata dal numero di sillabe si compongono. Ə Dopo l'accento dell'ultima parola si deve contare sempre e comunque una sola sillaba. Ogni verso si puo' definire tronco, piano, sdrucciolo o bisdrucciolo se la parola con cui termina e tronca, piana, sdrucciola o bisdrucciola. TRONCA 1 4 di cui PIANA Ves-ti-to SDRUCCIOLA al-tis-si-mo BISDRUCCIOLA por-ta-me-lo Esistono delle figure metriche che condizionano il conteggio delle sillabe in un verso. u-ma-ni-ta es. → verso piano > Ed|ec|co|ver|so|noi|venir/nàlve | • SINALÈFE · = la vocale finale di una parola si fonde con la vocale iniziale della parola successiva = La|scia | te olgne speranza, | voi | ch'in | trate || • DIALÈFE = = e l'opposto della sinalefe 6 8 10 ^^ = Co | min | cio|il|po|e|ta| tut | to | smor| toll 6 पर •SINÈRESI = due o tre vocali in una stessa parola che costituiscono uno iato, vengono contate come una sillaba sola = Que | sti|pa| real che | con/tra/me |ve|nis|se|| DIÈRESI = due vocali che...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

dovrebbero costituire un ditongo vengono considerate due sillabe differenti ma|vi|si|o| ne ap/par|ve| che|ri|ten | nell 2 10 2 3 5 "( 8 10 Dittongo = due vocali che si pronunciano con un'unica emissione di voce e che quindi costituiscono una singola sillaba. es. pial no ll Tritongo = tre vocali che si pronunciano con un'unica emissione di voce e che quindi costituiscono una singola sillaba. es buoi || Iato due vocali, pur essendo nella stessa parola, non costituiscono un diltongo e dunque contano come due sillabe. es. palel sell Nome del verso Bisillabo Trisillabo/Ternario Quadrisillabo/Quaternario Quinario Senario Settenario Ottonario Novenario Decasillabo Endecasillabo Dodecasillabo/Doppio senario Doppio ottonario Numero di sillabe 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 16 Nella metrica italiana i versi si distinguono in base al numero delle sillabe in essi presenti. 2 tipi di versi italiani più utilizzati sono solitamente il settenario e l'endecasillabo. Il ritmo e il tempo musicale del testo. Esso si stabilisce con il susseguir- si di sillabe forti (toniche) e deboli (atone). Si possono individuare due tipi di accenti: ▶ Accento tonico = l'accento presente in qualsiasi parola italiana che, cadendo su una sillaba, ne accentua il tono. ▶Accento ritmico = e un accento che nel verso si sovrappone in modo più marcato agli accenti tonici. Esso determina la cadenza ritmica del verso.

Italiano /

LA POESIA - METRICA DELLE POESIE - Versi, conteggio delle sillabe e categorizzazione - Italiano

LA POESIA - METRICA DELLE POESIE - Versi, conteggio delle sillabe e categorizzazione - Italiano

user profile picture

fezly

305 Followers
 

Italiano

 

2ªl

Appunto

LA POESIA - METRICA DELLE POESIE - Versi, conteggio delle sillabe e categorizzazione - Italiano

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 Le poesie sono composte da versi un verso e' una successio-
ne di sillabe accentate
(toniche) e non accentate
(atone) disposte in modo
da o

Aprire l'app

Condividi

Salva

8

Commenti (1)

G

Fantastico, imparerò da questo appunto oggi. Saluti 👍👍

Appunti sulla nota metrica delle poesie con analisi delle varie caratteristiche dei versi è relativa classificazione.

Contenuti simili

2

Poesia e figure retoriche

Know Poesia e figure retoriche  thumbnail

387

 

2ªl

2

figure retoriche - rime

Know figure retoriche - rime  thumbnail

86

 

3ªm/2ªl

2

STILNOVO

Know STILNOVO thumbnail

52

 

3ªl

3

Leopardi, “Alla luna”

Know Leopardi, “Alla luna” thumbnail

56

 

2ªm/3ªm/3ªl

di più

Le poesie sono composte da versi un verso e' una successio- ne di sillabe accentate (toniche) e non accentate (atone) disposte in modo da olenere particolari ef- felti di suono, di ritmo e di significato. La metrica e lo studio delle norme che regolano la misura dei versi, gli accenti, le rime, le strofe e i diversi tipi di compo- nimenti poetici. Quando si descrive la metrica di una poesia se ne fa la nota metrica. La misura dei versi e determinata dal numero di sillabe si compongono. Ə Dopo l'accento dell'ultima parola si deve contare sempre e comunque una sola sillaba. Ogni verso si puo' definire tronco, piano, sdrucciolo o bisdrucciolo se la parola con cui termina e tronca, piana, sdrucciola o bisdrucciola. TRONCA 1 4 di cui PIANA Ves-ti-to SDRUCCIOLA al-tis-si-mo BISDRUCCIOLA por-ta-me-lo Esistono delle figure metriche che condizionano il conteggio delle sillabe in un verso. u-ma-ni-ta es. → verso piano > Ed|ec|co|ver|so|noi|venir/nàlve | • SINALÈFE · = la vocale finale di una parola si fonde con la vocale iniziale della parola successiva = La|scia | te olgne speranza, | voi | ch'in | trate || • DIALÈFE = = e l'opposto della sinalefe 6 8 10 ^^ = Co | min | cio|il|po|e|ta| tut | to | smor| toll 6 पर •SINÈRESI = due o tre vocali in una stessa parola che costituiscono uno iato, vengono contate come una sillaba sola = Que | sti|pa| real che | con/tra/me |ve|nis|se|| DIÈRESI = due vocali che...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

dovrebbero costituire un ditongo vengono considerate due sillabe differenti ma|vi|si|o| ne ap/par|ve| che|ri|ten | nell 2 10 2 3 5 "( 8 10 Dittongo = due vocali che si pronunciano con un'unica emissione di voce e che quindi costituiscono una singola sillaba. es. pial no ll Tritongo = tre vocali che si pronunciano con un'unica emissione di voce e che quindi costituiscono una singola sillaba. es buoi || Iato due vocali, pur essendo nella stessa parola, non costituiscono un diltongo e dunque contano come due sillabe. es. palel sell Nome del verso Bisillabo Trisillabo/Ternario Quadrisillabo/Quaternario Quinario Senario Settenario Ottonario Novenario Decasillabo Endecasillabo Dodecasillabo/Doppio senario Doppio ottonario Numero di sillabe 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 16 Nella metrica italiana i versi si distinguono in base al numero delle sillabe in essi presenti. 2 tipi di versi italiani più utilizzati sono solitamente il settenario e l'endecasillabo. Il ritmo e il tempo musicale del testo. Esso si stabilisce con il susseguir- si di sillabe forti (toniche) e deboli (atone). Si possono individuare due tipi di accenti: ▶ Accento tonico = l'accento presente in qualsiasi parola italiana che, cadendo su una sillaba, ne accentua il tono. ▶Accento ritmico = e un accento che nel verso si sovrappone in modo più marcato agli accenti tonici. Esso determina la cadenza ritmica del verso.