Italiano /

La coscienza di Zeno

La coscienza di Zeno

 La coscienza di Zeno
Italo Svevo iniziò la stesura del romanzo nel 1919, anche se esso venne
pubblicato solo nel 1923. Fu il primo romanzo

La coscienza di Zeno

user profile picture

Noah

1200 Followers

Condividi

Salva

389

 

4ªl/5ªl

Sintesi

Divisione in capitoli, narrativa, analisi

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

La coscienza di Zeno Italo Svevo iniziò la stesura del romanzo nel 1919, anche se esso venne pubblicato solo nel 1923. Fu il primo romanzo che scrisse dopo Senilità, romanzo che non ebbe successo. Ricominciò solo grazie allo scoppio della Prima Guerra Mondiale. Il romanzo è composto da otto capitoli, ognuno con un tema diverso, che non seguono un ordine temporale. L'ambientazione è Trieste e il protagonista è Zeno Cosini, rappresentato come un inetto. Il suo rapporto col padre è critico, viene sempre giudicato anche per via dei suoi fallimenti universitari continui, in più ha il vizio del fumo, da cui non riuscirà mai a liberarsi. Durante la malattia del padre cercherà di stargli vicino, ma prima di morire il padre gli tirerà uno schiaffo. Incontrato l'anziano Giovanni Malfenti, si innamorerà di una delle sue quattro figlie, Ada, destinata a sposarsi con Guido Speier. Dopo averci provato anche con Alberta, finirà per sposare la più brutta delle quattro, Augusta. Il matrimonio tra Guido e Ada andrà male quando, a causa di alcuni debiti, Guido fingerà di suicidarsi, finendo davvero per morire a causa di una dose sbagliata di veronal consigliatagli da Zeno. La figura di Zeno Cosini è parallela alla teoria di Svevo sul darwinismo sociale secondo cui la sua inettitudine è automaticamente anche il suo punto di forza....

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

Il percorso che lo porterà, durante la Prima Guerra Mondiale, a stare meglio è parallelo all'inizio delle sue sedute di psicanalisi con il dottor S., figura molto simile a Sigmund Freud (anche grazie al tema della psico-analisi). La narrazione è in prima persona, ma il narratore è inattendibile perché spesso dichiara di aver manipolato i suoi stessi ricordi. È evidente, inoltre, una grande somiglianza tra Cosini e Svevo stesso. Il modello di romanzo a cui si ispira è molto simile Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust.

Italiano /

La coscienza di Zeno

user profile picture

Noah  

Seguire

1200 Followers

 La coscienza di Zeno
Italo Svevo iniziò la stesura del romanzo nel 1919, anche se esso venne
pubblicato solo nel 1923. Fu il primo romanzo

Aprire l'app

Divisione in capitoli, narrativa, analisi

Contenuti simili

user profile picture

7

Coscienza di Zeno

Know Coscienza di Zeno  thumbnail

2

 

4ªl/5ªl

A

ITALO SVEVO

Know ITALO SVEVO thumbnail

15

 

5ªl

user profile picture

2

Italo Svevo

Know Italo Svevo  thumbnail

37

 

3ªm/5ªl

user profile picture

9

Italo Svevo E la Coscienza di Zeno

Know Italo Svevo E la Coscienza di Zeno thumbnail

17

 

3ªm/5ªl

La coscienza di Zeno Italo Svevo iniziò la stesura del romanzo nel 1919, anche se esso venne pubblicato solo nel 1923. Fu il primo romanzo che scrisse dopo Senilità, romanzo che non ebbe successo. Ricominciò solo grazie allo scoppio della Prima Guerra Mondiale. Il romanzo è composto da otto capitoli, ognuno con un tema diverso, che non seguono un ordine temporale. L'ambientazione è Trieste e il protagonista è Zeno Cosini, rappresentato come un inetto. Il suo rapporto col padre è critico, viene sempre giudicato anche per via dei suoi fallimenti universitari continui, in più ha il vizio del fumo, da cui non riuscirà mai a liberarsi. Durante la malattia del padre cercherà di stargli vicino, ma prima di morire il padre gli tirerà uno schiaffo. Incontrato l'anziano Giovanni Malfenti, si innamorerà di una delle sue quattro figlie, Ada, destinata a sposarsi con Guido Speier. Dopo averci provato anche con Alberta, finirà per sposare la più brutta delle quattro, Augusta. Il matrimonio tra Guido e Ada andrà male quando, a causa di alcuni debiti, Guido fingerà di suicidarsi, finendo davvero per morire a causa di una dose sbagliata di veronal consigliatagli da Zeno. La figura di Zeno Cosini è parallela alla teoria di Svevo sul darwinismo sociale secondo cui la sua inettitudine è automaticamente anche il suo punto di forza....

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

La Scuola Resa Facile

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

Il percorso che lo porterà, durante la Prima Guerra Mondiale, a stare meglio è parallelo all'inizio delle sue sedute di psicanalisi con il dottor S., figura molto simile a Sigmund Freud (anche grazie al tema della psico-analisi). La narrazione è in prima persona, ma il narratore è inattendibile perché spesso dichiara di aver manipolato i suoi stessi ricordi. È evidente, inoltre, una grande somiglianza tra Cosini e Svevo stesso. Il modello di romanzo a cui si ispira è molto simile Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust.