Apprendimento

Apprendimento

Azienda

Dante Purgatorio, analisi canti, Appunti di Italiano

208

Condividi

Salva

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

11 viaggio dura in tutto
3 giorni: dal mattino
della domenica di
Pasqua (10 aprile
1 300) al mezzogiorno
del mercoledi
Successivo (13 aprile

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Contenuti simili

Know Purgatorio, Canto II thumbnail

0

Purgatorio, Canto II

Purgatorio, Canto II: luogo, personaggi, l'Angelo Nocchiero, le anime penitenti, l'incontro con Casella, il rimprovero di Catone, la contrapposizione tra Catone e Casella

Know Divina commedia thumbnail

0

Divina commedia

Spero che possa aiutarti. Buono studio 💟

Know La Divina Commedia, il Purgatorio  thumbnail

0

La Divina Commedia, il Purgatorio

Purgatorio: struttura (luogo e opera)

Know Purgatorio, Canto I thumbnail

1

Purgatorio, Canto I

Purgatorio, Canto I: personaggi, luogo, protasi e invocazione, Venere e le 4 stelle, la figura di Catone, il rito di purificazione

Know Purgatorio, Canto V thumbnail

0

Purgatorio, Canto V

Purgatorio, Canto V: luogo, personaggi, terza schiera, il rimprovero di Virgilio, i morti di morte violenta, Jacopo del Cassero, Buonconte da Montefeltro, Pia de' Tolomei

Know Purgatorio, Canto VI thumbnail

0

Purgatorio, Canto VI

Purgatorio, Canto VI: luogo, personaggi, terza schiera, il canto politico, le anime che chiedono suffragi, l'efficacia delle preghiere, l'incontro con Sordello da Goito, apostrofe all'Italia, invettiva contro Firenze

11 viaggio dura in tutto 3 giorni: dal mattino della domenica di Pasqua (10 aprile 1 300) al mezzogiorno del mercoledi Successivo (13 aprile) PURGATORIO ↓ presenta una struttura speculare rispetto all'inferno; si trova infath agli antipodi di Gerusalemme ed è quindi diametralmente opposto all' Inferro. ( il Purgatono é rappresentato come una grande ISOLA, una montagna in mezzo all' ocearo, ai ouui piedi si trova una breve spiaggia sorvegliata da Catone, dove approda la piccola barca guidata dall' angelo. É suddiviso in 3 zore: ANTIPURGATORIO. L UTENAST OSIGARMA SETTE CORNICI dove risiedono i penitenti, sottoposti a pere fisiche e morali ognuna di essi é presieduta da un angelo che cancellera la "P" comspondente al peccato di quella comice, presente sulla fronte di Dante (a livello della porta del Purgatorio) SUPERBIA INVIDIA → trasporta le anime ere si raccolgoro alla foce del Tevere, il fiume che per Dante é simbolo di salvezza. -IRA →in esso si trovano le anime dei peccatori che si sono pentiti in fin di vita, divise in Li schiere - HORTI SCOMUNICATI - HORTI PER VIOLENZA - PIGRI PRINCIPI NEGLIGENTI = PECCATI CAPITALI, dai più gravi al meno gravi AHORE RIVOLTO AL HALE ACCIDIA - AVARIZIA e PRODIGALITÀ GOLA LUSSURIA AHORE TROPPO DEBOLE PER DIO →AMORE TROPPO FORTE PER I BENI TERRENI N.B. La divisione si basa sul principio religioso dell' amore Purgatorio La montagna del Purgatono é divisa in 3 zore: ANTIPURGATORIO, PURGATORIO, PARADISO TERRESTRE 4 collegata all' infero mediante la Natural Burella La...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è stata inserita in un articolo di Apple ed è costantemente in cima alle classifiche degli app store nella categoria istruzione in Germania, Italia, Polonia, Svizzera e Regno Unito. Unisciti a Knowunity oggi stesso e aiuta milioni di studenti in tutto il mondo.

Ranked #1 Education App

Scarica

Google Play

Scarica

App Store

Non siete ancora sicuri? Guarda cosa dicono gli altri studenti...

Utente iOS

Adoro questa applicazione [...] consiglio Knowunity a tutti!!! Sono passato da un 5 a una 8 con questa app

Stefano S, utente iOS

L'applicazione è molto semplice e ben progettata. Finora ho sempre trovato quello che stavo cercando

Susanna, utente iOS

Adoro questa app ❤️, la uso praticamente sempre quando studio.

Didascalia alternativa:

porta che apre al purgatono vero e propno é presieduta da un -angelo che incide sulla fronte du Dante + "P" ohe cornspordors al & vizi capitali e si identificano con le * cornici non sono equivalenti geometh camer qui non si tratta di collocare anime: te ai gironi dell' interro costantemente soggette a forture. V.B.. l'ascesa ovel monte si configura come un RITO du PURIFICAZIONE: le anime rimangono in una comice fino a quando non espiano il peccato ricompare dimensione del tempo #INFERNO: c'é DINAMISHO e non piú staticitá cambio du direzione dal basso verso l' ALTO torna a dominare la LUCE, simbolo di Dio → Si tratta però di un. lice obliqua, are si manifesta solo all'alba e al tramonto Dio non é mai presente rella sua pierezza CANTO I Il canto si apre con le tradizionali terzine che formano il PROEMIO: é composto dall' esposizione dell' argamento. e dall' invocazione alle Muse CALLIOPE la musa della poesia epica. ↓ ata le pierdi, figlie del re della Tessaglia, one osarono sfidare le Muse, ma, vinte da Calliope, furono trasformate in gazze L'uomo da solo, come le Picke, non può sfidare la divinitá • Hetamorfosi di Ovidio => marca l'idea della rigenerazione/trasformazione matena alta Successivamente il poeta inizia la desonziche del PAESAGGIO, carattenzzato dal cielo azzurro o puro, barba bianca Agura anziana Il pianeta Venere che annuncia la comparsa del Sole, le stelle e l'alba, tutti elementi antitetici al paesaggio infernale posizione anonima del corpi celesti Inspetto all osservatore. Solo Adamo ed Eva avevaro viste le stelle da quella posizione . annuncia che ora. la sua poesia si innalzerá a cantare il regno delle anime cre punificano, poiché la nave (ingegno poetico) ha raggiunto acque tranquille, lascian do alle spalle il mare cru___ dele (inferro) viste solo dall' Emisfero australe Dante e Virgilio alzamo gil occhi a limpido cielo e non appena distalgono lo sguay do da esso vedomo una figura. CATONE L'UTICENSE il suo volto é illuminate in modo in curetto da 4 stelle (simboli virtú cardinali) N.B. egli si é ucciso in nome della libertà ed é stato posto da Dio a guarolla del Purgatorio, che é il negro della 4 egli crede che Dante e Virgilio siano evasi dall' inferno perció 11 nmprovera in quanto sono dei dannati che hanno violato le leggi dunne if not or 2 Virgilio fa inginocchiare Dante in segno di nverenza Pied inizia un discorso solenne: spiega a Catore che il loro viaggio é stato voluto dal Cielo e na come scopo la libertá ou Dante, quella libertà che anche Catore rivendice. => le leggi del cielo non sono dunque state violate, poiché Dante non era morto, mentre rivendu ca la. liberta dal peccato. Il fatto che egli sia stato PAGANO e SUICIDA non ha qui peró rossuna importanza poiché egli é ouvenuto una figura => sua liberta in exemplare du libertá spirituale e chistiana modo saggio Eneide motivo gia160 presente new Eneide & 4 Virgilio non é un anima dannata, ma risiede A // nel Limba, dove si trova anche Marua, tanto cara a Catore. e poi scompare O consente ai que de proseguire, ma Dante dovra: lavarsi il viso che presenta ancora delle brutture infernale; - essere giunto da un giunco presso le rive del mare. Essa é l'unica pianta che cresce in questo luogo, la quale dopo essere stata colta, subito ricresce. Simbolo dell' UMILTA, unica virtú indispensabile al pentimento e alla purifi cariche CANTO IT Sulla spiaggia spunta 11 Sole e il canto inizia con un' ampla descntione dew' alba: vi é un' ampia penfrasi astro-geografica e continui richiami mitologia rei primi nove versi. Si tratta di una descrizione attenta alle varie fasi dell' alba, legata a un gusto tipicamente medievale. L, funziche di innalzare la matena L funzione di sottolineare l'inizio di un nuovo cammino di -punificazione e di speranza, simbolicamente in contrasto con il viaggio dew' infero che invece iniziava con la fine del giomo. - Dante e Virgilio sono sulla spiaggia e quardo spunta Il Sole all' onzzente sul mare appare una luce. splendente che si nielerá essere l'ANGELO NOCCHIERO, che con le sue ali bianere spinge una have colma di anime, senza che essa tocchi l'acqua = => SOVRAUMANITA Virgilio ordina a Dante di inginocchiarsi prima ancora ou sbarcare osse intonaro in coro il primo verso del Salmo 113, che celebra la liberazione del popolo di Israele d'Egitto, ma che simbolicamente é anche il canto della liberazione dew' anima dal peccato e dal cammino verso la pun ficazione. bere dice con 11 Il segno della croce le anime e poi si allontana. Le anime si ritrovano smarrite in questo luogo a loro sconosciuto perció si rivolgano ai que poeti e Virgilio rivela che anche essi samo nuovi del lago N.B. intanto le anime Si accorgon Cre Dante é vivo e per la curiosità e per la meraviglia si raccolgono attorno a lui, allontanandosi dalla loro finalitá (percorso di punficazione) ANIME →→ loro comportamento é associato a quello di chi si accal.ca ad un messagero che porta un ramo di ulivo una delle anime tentó di abbraccarlo, e anche Dante tento ou farlo, ma ció non fu possibile poiché l'anima) era in corporea. Si trattava del fiorentino CASELLA, musicista e compagno di giovinezza di Dante. Egli spiega a Dante come tutte le anime destinate al Purgatorio si raccolgano Sulla foce del Tevere. Qui un angelo, ministro di Dio, sceglie secondo un criterio insindacabile, le anime da traghettare Da the mesi però in occasione del Gubileo Sono accolte tutte le anime. ere vogliamo essere traghettate Dante in questa situazione ha voluto nevocare con Casella momenti felici della sua giovinezza, e prega l'amico di intonare una canzone impegno morale (2° canzone del Connino) => Arror ere ne la mente mi ragiona L si tratta di un testo composto all' epoca in realtá Casella era morto da alcuni mesi, ma era. Stato trattenuto poiché essendo stato titubante rel corso della sua vita, per contrappasso la pena é aspettare di più prima di iniziare la punificazione del Dolce stil noro, una poetica ormai superata da un nuovo cre ncorosce la limitatezza terrena e la pericolosità di quelle teone d'amore INFERNO nel 5° canto dell' infermo Dante aveva provato una grande pietá per Francesca che si era alimentata di quei modelli amorosi che Dante come autore aveva condannato - PURGATORIO nella spiaggia purgatonale dove inizia il cammino verso la liberta quer modeli. sembrano conservare ancora il loro fasaro, ma il pellegrino terem sa che dele allontanarsi da sé Tutte le anime som prese dall' incanto della musica e dimenticano lo scopo della loro presenza in quel wogo. A tale nimprovero quelle - anime fuggono verso le pendici del monte come uno che va nou 61 ci senza sapere dove andurá" Onion 9 Anche Virgillo e Dante si allontan Jull no rapidamente.. 11.N.B. L'ATTACCAMENTO AWE COSE TERRENE Ava superato e la via dell' esplaziche 0 ADET DA rompe l'idillio Catore,m che rimprovera aspramente le anime per la loro regligenza Dante paragona le anime alle COLOMBE che, se mentre sono radunate a consumare un pasto appare qualcosa di cui avere paura, abbandonaro subito 11 abo perché presi da una preoccupazione maggicre é lunga e aspra e non ammette smamimenti e il rimprovero di Catore riconduce le anime alla loro concuzione di penitenti la CONTEMPLATIONE -initiale lascia il posto al DOLERE STICO CANTO TIL III All'inizio di questo canto Virgilio appare mortificato, punto dalla sua stessa coscienza più che da Dante la sicurezza che na caratterizzato Virgilio nella discesa attraverso l'Inferno ora appare incrinata se le nsorge della ragione umana lo permettessero I'aspirazione alla conoscenza sarebbe e la guida appare come smarrita e la stessa aduca di Dante sembra vacillare. N.B. Dante si accorge che il sole rosso era interrotto davanti al suo corpo, che costituiva un ostacolo ai suoi raggi DANTE TEME DI ESSERE STATO ABBANDONATO, ma Virgilio lo rassioura, estando il famoso epitaffio posto sulla tomba a Pozzuoli presso Napoli, spiegandogli che le anime non hanno consistenza corporea, anche se soffrono le pere corporali. Molti hanno tentato di conoscere l'incorosabile senza alcun nsultato: gli uomini devem dunque limitarsi ad accettare le cose come appaiono senza [pretendere di sapere il significato della loro esistenza HISTERO TRINIT appagata e invece Anstotele, Platore, Virgilio sono destinati in eterno nel Limbo, a desiderare senza speranza. Mentre i que poeti cercano 11 cammino verso la montagna, una schiera di anime si ferma meravigliata nel vedere l'ombra proiettata dal corpo di Dante si tratta di coloro che sono morti SCOMUNICATI essi procedono lenti e sono carattent choro ati da un atteggiamento di bumilta, timore e insicurezza Per spiegare il loro atteggiamento Dante utilizza la celebre similitudine delle PECORELLE: EHBUEHA delle anime stesse del Purgatorio carattenzzate da un senso di CORALITA e di UMILTA come le peare escoro dall' ovile, mansuete, e quello che fa la prima fonrole altre senza remmero conoscere il motivo del loro comportamento, così avanzaro le anime, uniformandosi al volere degli altin Dopo che Virgilio ha spiegato alle anime che il viaggio di Dante non avere senza Paluto di un potere divino, uno ou loro si presenta "sorndendo" al poeta, é MANFREDI DI SVEVIA nel suo sornso c'é appare bello e regale anche se due fente gli deturpano un la speranza che fa di lui uno spinto destinato alla glona soddisfazione di chi sa che sta facendo una hvelare sorprendente (in quanto scomunicato ai si aspettereble ore fosse dannato) Egre sopracciglia e il petto e racconta come, colpito mortalmente in battaglia, abbia implorato il PERDONO DI DIO. Grazie al suo pentimento niesce ad essere perdonato, ma non altrettanto fecero le autonta ecclesiastiche che disseppellirom 11 suo corpo e lo trasfen rono fuori del Regro di Napoli, abbandonandolo in balia della pioggia e del vento. (*) ) La SCOMUNICA PAPALE non può impedire il perdono di Dio quando il peccatore & sinceramente pentito anche se per quella condanna, doirá trascorrere 30 volte il tempo della scomunica nell! Antipurgatorio Manfredi termina il racconto pregando Dante di rivelare alla figlia Costanza Il suo stato, cosicché, grazie alle sue preghiere, possa abbreviare il tempo deu' attesa. * gesto di schermo 11 vescovo di Cosenza fo incaricato da Papa Clemen- te di dissotterrare il cadavere e di trasiário foon dal temtonio del Regno di Napoli per cacciarlo anche da morto da un regno che la Chiesa sosteneva da un usurpato Il poeta affronta qui un tema motto attuale ai suoi tempi L, il dintto della Chiesa di applicare la scomunica L' autore, pur riconoscendo la validità delle decisioni papali, mediante il racconto di Manfredi, esalta la grandezza del perdono divino che accoglie il peccatore pentito L, Dante esprime la sua nprovazione per il trattamento riservato al corpo di Manfredi L' averlo disseppellito e gettato fuori dai confini del Regno di Napoli è presentato come (ATTO POLITICO- la pretesa della Chiesa di rivendicare diritti di sovranitá sul Regro di Sicilla HANFREDI: ↓ citato nel canto non come esempio di virto, in quanto era un hueND ACCO di vizi, ma come ESEMPIO della grande MISERICORDIA DI DIO. niemerge quindi la polemica contro il potere temporale del papi figho illegittimo di Federico II di sveve e di una nobildoma piemonte se, assunse alla morte del padre la reggenza, usurpandbla prima a fratello e poi al ripote. si fece incoronare Re di Stalla e continuó la politica del padre in anlita ech 13 Chies La Chiesa sosteneva Carto d'Angio che lo sconfisse a Benevento nel 1266 O CANTO IX Il canto si apre con la personificaci dell' aurora che eleva 11 tomo dello stile, anche per quanto riguarda il riferimento al classici (donna che si mette la apna). 2 significati → Dante, Virgilio Sordello, Corrado Halaspina e Nimo Visconti Si trovano nella VALLETTA Allo spuntare dell' alba Dante, vinto dalla stanchezza, si addormenta = Y fa un SOGNO, ore come sempre é premony tore di quello che gli accadrá dopo N.B. sogna di essere sollevato vero la sfera del fuoco), e quindi raggiungere un luogo estraneo alla dimensione umana, da punifica, rende fertile, trasforma brucia un' aquila dalle ali d'oro. Craggiunto tale mago sembrava cre I'aquila e Dante prendessero fuoco così che egli si sveglio Viene fatto un paragore con Achille (Iliade) per quanto ngularda le spavento provato al nsveglio. L, D. 31 rende conto che il tempo era passato senza che lui se ne fosse accorto poiché il Sole era giá alto sull' orizzante. Virgilio to tranquillizza e gli racconta che, mentre lui dormiva, é scesa dal cielo SANTA LUCIA che lo ha trasportato davanti alla soglia del Purgatorio per poi scompanne rello stesso istante in cui D si é nsvegliato. || V a questo punto Dante auctor si rivolge direttamente al lettore dicendo che Innalzerá di molto la matena. espediente di natura. divina per spiegare Il passaggio da Antipug a Purg 4 i due poeti si trovano ai piedi di 3 GRADINI di diverso colore che conducono alla porta del Purgatono. Sul gradim più atto sede XI OTWA) un angelo splendente con una spada, Dopo aver saputo ere lui e Virgillo sono sotto la protezione di 3. lucia, li invita a salire i 3 gradini percorso di CONFESSIONE • 1° gradimo é di HARHO BIANCO, contritio corpis 2º gradimo é scuro fatto di PIETRA non levigata gradimo é di rosso acceso, PORFIDO soglia della porta era pietra di diamanti, la pietra più dura -3° sansfaho opens La che non si può spezzare 1 atteggiamento che deve avere il sacerdote du fronte al peccatore dele essere severo, poloré esso deve avere una volantá ferrea di cambiare (raggiunto il 3° gradum Dante si inginoconia di fronte all' Il' angelo chiedendo miencordia per i peccati commessi e implorando che gli aprisse la porta con la punta della spada egli gli tracaó +P sulla fronte →som i t peccati da cui dourá punificarsi lungo le & conici della montagna. dopo aver aperto la porta 11 awerte che nel caso in cui Si voltassere a guarda he indietro, dovranno tomnare fuon BIANCA= Simbolo dell'auto_ rita cre applica Il sacerdote nella confessione = confessio cris Da sotto la veste l'angelo trasse 2 Chiavi, stemma della città del Vatica clate a lui da Pietro ARGENTO simbolo della saper neonoscere il vero pertimento capacità del sacerdote di appena varcata la porta, Dante é colpito da una sene du rumon tra i quali gli sembra di udure l'inno "Te deum laudamus" dolce musica LODE a DIO misto ad una # dall' ingresso new' Inferno, dove D. udiva voci in lingue diverse che bestemmiavaro IMPRECAZIONE a DIO CANTO XXIX Dante, Matelda e Virgilio camminaro lungo il fiume Lete quando, nel punto in cui esso curva bruscamente a sx, compare dalla foresta una luce intensa accompagnata da una dolce melodia I emanazioni possibili dello spinto santo I liste - doni dello spinto santo per continbuire al processo salvifico dew Jomo mano a mano che avanza essa si nuela essere il canto dell' Osanna, mentre la luce proviene da & candela. >bri che lasciano dietro di se una sala che comprende tutti i color dell'arcobaleno Dietro procedoro 24 anziani vestiti di bianco (simboli dei libri deu' A.T) che cantam lodi alla Vergine e sono seguiti da 4 animali (u Vangeli) coronati di foglie in mezzo al G animali si colloca un CARRO TRIONFALE (Simbolo della Chiesa), tirato da un GRIFONE (Simbola di Chsto) La dx del carro danzano 3 donne, simbali dele virtú teologali ( fede, speranza e canta) sulla sx vi sono altre 4 figure femminili che incarnamo le virtó cardinali della giustizia, fortezza, temperanta e prudenza.. • Seguono poi personaggi dhe simboleggiano attr' testi sach. La processione mistica é chiusa da un vecchio solo che rappresenta I' Apocalisse di S. Giovanni. Quando il carro giunge davanti a Dante, si ode un tuono e tutta la processione si ferma. CANTO XXX Net Paradiso terrestre la processione mistica si é fermata di fronte a Dante sulla -sponda opposta del lete: um del 24 anziani (quello che impersona il Cantico dei Cantici) intona 11 verso "Veni, sponsa, de libaro", ✪ sono le parole con cui seguito poi da tutti gli altri. Poi gli angeli si sollevamo sui carro e spargem gigli pronunciando "Benedictus qui venis" e "Manibus date lilia plenis" 3 venne Salutato Cristo al suo ingresso in Gerusalemme la domenica delle Palme L appanzione di Beatrice, giá preparata dall' esordio SOLENNE (metafora astrohomica), sono le parole con cui Anchise nell' Eneide omora |1 gicuare Marcello é annunciata anche da significativi rapporti analogici: Beatnce Ventá nivelata = Chiesa Beatnce Cnsto Beatnce Marcello @ => N.B. la citazione di un verso pagamo in un contesto così ric di simboli religiasi non deve mera_ vigliare perché é un esempio ) del sincretismo culturale di Dante e non é da escludere che si tratti dell'estrem omaggio a Virgilio Nella luce rosata dell'alba appare Beatrice su un candido celo, con la testa cinta da una ghirlanda d'ulivo, con indosso una veste rossa e un mantello verde. Il bianco del velo e gli altri colch allud om alle 3 virto feologali simboleggia la pace o forse la sapienza, essendo l'ulivo albero sacro a Minerva, dea della sapienza. N.B. conosco i segni de l'antica fiamma" (4° libro Ereide, Didore, Frea) ( Dante comprende dal tremore che lo pervade, di essere in presenza della donna amata e si rivolge a Virgilio per confidargli la sua emozione, ma la sva guvida é scomparsa La RAGIONE UMANA scompare all'appanzione della TEOLOGIA., conostante ció Dante plange per la scomparsa di Virgilio, pur avendo davanti la donna amata tanto attesa -@ intorno a sé la bellezza del Paradiso le la chime du D. sono interrotte dalle parole severe di Beatrice ere si nvolge a lui chiamanddo per nome e gli ncorda che deurá. versare molte altre lacrime per i suoi peccati O L, Gu angeli intercedamo per 11 poeta meduante 11 1° versetto del Salmo 30 e le loro parole scolgom 11 gelo che gli aveva avvolto il cuore A questo punto Beatnice rivolgendosi agli angeli, mude le accuse a Dante ncorda come ella lo abbia sostenuto finché rimase in vita, ma nomostante la disposizione naturale (benefico In Plusso degli altri) e je i doni della Grazia, Il suo aiuto fu vano perché, alla sua morte, Dante Seguí altre strade tanto da costringerla a scendere nel limbo per pregare Virgillo di nportario a lei. (Dante aveva iniziato a seguire vie erroree • falsi immagini del Bene, arrivando così in basso che nulla restava da fare se non mandarlo all! Inferno vedere che cosa accade a chi segule i Vizi per BEATRICE perció il suo pentimento deve essere profondo e sofferto. figura simbolica analoga a quella del Cristo rel giorro del Giudizio Universale acquista molta importanza. il rudo de B. corre aiuto divino fornito a. D. per evita re di rimanere per l'eternitá tra le "perdute genti" CANTO XVII STAZIO: poeta latiro incontrato fra i penitenti che scontano il peccato di prodigalitá nella 6 "cornice, nel momento in cui ha cessato di esplane all'inizio del 21° canto egli si presenta a D.e V. senza nivelare il propho nome e spiegando la ragione del terremoto la pena - natura metafisica del segno che un' anima ha. Purgatono: la montagna non <= completato il processo di punifica soggetta alle leggi terresin, Fiore e può accedere al Paradiso perció le ragioni del terremoto sono spintuali Dante, Virgilio e Stazio si trovano nella *° cornice dove vi sono i lussunosi, la cui pena é quello di vivere tra le fiamme : il canto nueste un' importante funzione di raccordo tra 11 Purgatorio vero e proprio, ore qui viere abbandonato, e l'Eden, dove si svolge la parte finale della narrazione. quando il Sole era giá tramontato i 3 poeti videro sulla soglia della cornice, fuori dalle flamme, I' Angelo della castita, il quale Il invita ad attraversare la cortina di fuoco N.B. l'ultima grande prova ore tutte le anime devono necessariamente affrontare per completare il processo di purificazio he e accedere al Paradiso (tramite la scala che porta alla vetta del colle) FUOCO: strumento universale di purificazione per tutti coloro che desiderano raggiungere la beatitudire (Dante) in questa situazione appare estremamente impaun to + e resiste alle esortazioni de Virgilio, con vinzioni razionali che inducono al bere, fem a quando peró esso non gli nomina Peathce, amai molto vicina al poeta. Virgillo insitre continua a parlargli di B, per confortarlo durante l'attraversamento del fuoco. dopo essere usciti, grazie alla guida di una voce angelica, vennero accolti da un angelo splendente il quale li invita ad affrettarsi verso la scala pn ma che giunga la notte. dimensione fatemente umana che é dominata dalle istintive debolezze e dalla paura I the poeti peró standhi, si concarono dels tres incorpo SUI gradini di procedere a causa della stanchezza =Y SIMILITUDINE con le capre o i pastori che le sorvegliano mentre esse stanno all' ombra a brucare dalla sua posizione Dante pateva vedere soto le stelle più luminose e più grandi del loro solito, e, mentre nfletteva, Si adblomentó: SOGNO premonitore all' alba L sogno sereno ore nguarda LIA, una donna giovane e bella one camminava per una planura. raccogliendo fion= ella cantando nuela di voler fare una ghirlanda per placers, mentre si guarda allo specchio e parla della sorella Rachele, appagata tutto il giorno dalla contemplaci.cre di se stessa allo specchio da questo sogno D. non viere bruscamente interrotto: si sveglia a causa delle prime lua del mattine Simbolo della vita attiva e • prefigurazione di un'altra figura. femminile: MATELDA EDEN: wogo idillico Rachele: simbolo vita contemplativa Sono due figure bibliere (la loro vicenda é harrata reue Geresi) che rappresentam i que aspetti della santità di vita. dopo aver percorso teltta la scala ed essere giunti sull' ultimo gradimo Virgillo paria per l'ultima volta : la ragione umana dra non conosce più il cammino poiché rel regno della beatitudire solo B. quó guidario. Fino all' incontro du B. Dante sara padrone di se stesso.