Italiano /

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

user profile picture

Appunti_PelusoGiulia

182 Followers
 

Italiano

 

2ªm/3ªm/4ªl

Appunto

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

 Le domande di cui parla il testo
• chi era Cristoforo colombo
.
• le navi con cui parte
• il Trattato di tortessia
'come conquistano
• Perc

Commenti (1)

Condividi

Salva

4

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Le domande di cui parla il testo • chi era Cristoforo colombo . • le navi con cui parte • il Trattato di tortessia 'come conquistano • Perche i spagnoli conquistano l'america vengono sfruttati gli indiani da america I nomi dei navigatori portoghesi Biografia Cristoforo Colombo, il navigatore ed esploratore italiano che non ha certo bisogno di presentazioni, nacque a Genova il 3 agosto 1451. Per qualche tempo Colombo visse con il fratello Bartolomeo, un cartografo. Alla luce di queste nuove rivelazioni, che gli aprivano orizzonti infiniti nella testa, Colombo cominciò a coltivare l'idea di raggiungere le Indie, navigando verso occidente Prima spedizione (1492-1493) Il 3 agosto 1492 Colombo salpò da Palos con tre caravelle con equipaggio spagnolo. Era il 12 ottobre 1492, giorno ufficiale della scoperta delle Americhe, data che convenzionalmente segna l'inizio dell'Età Moderna. Con ulteriori esplorazioni verso sud, scoprì l'isola di Spagna e la moderna Haiti II 16 gennaio 1493 salpò per l'Europa e arrivò a Palos il 15 marzo. Seconda spedizione (1493-1494) La partenza da Cadice avvenne il 25 settembre 1493 e, dopo la solita sosta alle Canarie, si salpò il 13 ottobre. Dopo l'arrivo a Hispaniola, Colombo continuò le esplorazioni, scoprendo Santiago ed esplorando la costa meridionale di Cuba. Cristoforo Colombo Christopher Columbus' Voyages PACIFIC OCEAN Mississippi River NORTH AMERICA 2012 Encyclopaedia Britannica, Inc. Hudson Bay Gulf of Mexico Saint Lawrence River SOUTH AMERICA ATLANTIC OCEAN 1492-1493 1493-1496 1502-1504 1498-1500 EUROPE AFRICA 500 1,000 miles 0 500 1,000 kilometers Terza e quarta spedizione (1498-1500, 1502-1504) Nel frattempo i re spagnoli, accortisi che Colombo era sì un bravo ammiraglio...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

ma sostanzialmente incapace di governare i suoi uomini, inviarono sul luogo un loro emissario, Francisco De Bobadilla, con l'incarico di amministrare la giustizia per conto del re. Ma una delle ragioni profonde di questa mossa era anche dovuta al fatto che Colombo in realtà difese gli indigeni contro il maltrattamento degli Spagnoli. Colombo si rifiutò di accettare l'autorità dell'emissario, che per tutta risposta lo fece arrestare rispedendolo in Spagna. Una statua campeggia solenne in mezzo alla piazza del porto vecchio di Barcellona, dove Cristoforo Colombo con l'indice puntato verso il mare indica la direzione Le caravelle di Cristoforo Colombo alla conquista dell'America Fatta una piccola premessa generale sulle caravelle, possiamo dunque concentrarci sulle tre più famose rappresentanti di questa categoria. La partenza delle tre imbarcazioni avvenne alle sei del mattino del 3 agosto 1492 da Palos de la Frontera. Dopo aver affrontato la declinazione magnetica e il malcontento dei suoi uomini durante il lungo viaggio il 12 ottobre 1492 venne finalmente avvistata la terra ferma di quello che si rivelò poi essere un nuovo continente. Santa Maria Cominciamo con la celebre Santa María, l'unica delle tre ad essere una caracca e non una caravella. Dotata di tre alberi, la Santa María era lunga circa 21 metri. La Santa María si incagliò sulla barriera corallina di Haiti affondando. Pinta La Pinta è la caravella da cui è stata avvistata per la prima volta la costa americana da Rodrigo de Triana, uno dei 26 membri dell'equipaggio. La sua velatura era composta da una vela quadra di trinchetto e di una grande di maestra. L'albero di mezzana issava invece una vela triangolare latina. Non si conosce il suo vero nome e "Pinta" quale soprannome, pare derivasse da "variopinta". Probabilmente per i molteplici colori che sfoggiava. Era lunga poco meno di 23 metri, il suo peso era di poco inferiore alle 120 tonnellate. La nave portava, sull'albero di maestra, lo stendardo bianco e rosso di Castiglia e Leon. Sull'albero di mezzana la bandiera della flotta, bianca con croce verde inquadrata da una "F" e una "J", iniziali di Ferdinando e Isabella di Spagna. Il destino della nave è totalmente ignoto e probabilmente giace su qualche fondale americano in attesa di essere individuata. Nina Il nome reale della Niña era Santa Clara. L'imbarcazione però, venne probabilmente adottato dalla spedizione in riferimento al nome del proprietario, ovvero Juan Niño. La caravella, lunga circa 20 metri, era dotata di vele triangolari (sostituite con quadre, molto più performanti grazie ai venti Alisei, durante la sosta presso le isole Canarie) e risultava priva del castello di prua. Costruita tra il 1487 e il 1490 presso Puerto de la Ribera, contava un equipaggio di circa 20 uomini. Anche il destino della Niña, come quello della Pinta, è avvolto nell'ignoto 1. +

Italiano /

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

user profile picture

Appunti_PelusoGiulia

182 Followers
 

Italiano

 

2ªm/3ªm/4ªl

Appunto

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 Le domande di cui parla il testo
• chi era Cristoforo colombo
.
• le navi con cui parte
• il Trattato di tortessia
'come conquistano
• Perc

Aprire l'app

Condividi

Salva

4

Commenti (1)

C

Grazie, mi aiuterà molto perché stiamo insegnando questo argomento ora! 😁

Cristoforo Colombo, la conquista dell’America 1492

Contenuti simili

1

La Scoperta dell’America - Cristoforo Colombo

Know La Scoperta dell’America - Cristoforo Colombo thumbnail

917

 

2ªm

di più

Le domande di cui parla il testo • chi era Cristoforo colombo . • le navi con cui parte • il Trattato di tortessia 'come conquistano • Perche i spagnoli conquistano l'america vengono sfruttati gli indiani da america I nomi dei navigatori portoghesi Biografia Cristoforo Colombo, il navigatore ed esploratore italiano che non ha certo bisogno di presentazioni, nacque a Genova il 3 agosto 1451. Per qualche tempo Colombo visse con il fratello Bartolomeo, un cartografo. Alla luce di queste nuove rivelazioni, che gli aprivano orizzonti infiniti nella testa, Colombo cominciò a coltivare l'idea di raggiungere le Indie, navigando verso occidente Prima spedizione (1492-1493) Il 3 agosto 1492 Colombo salpò da Palos con tre caravelle con equipaggio spagnolo. Era il 12 ottobre 1492, giorno ufficiale della scoperta delle Americhe, data che convenzionalmente segna l'inizio dell'Età Moderna. Con ulteriori esplorazioni verso sud, scoprì l'isola di Spagna e la moderna Haiti II 16 gennaio 1493 salpò per l'Europa e arrivò a Palos il 15 marzo. Seconda spedizione (1493-1494) La partenza da Cadice avvenne il 25 settembre 1493 e, dopo la solita sosta alle Canarie, si salpò il 13 ottobre. Dopo l'arrivo a Hispaniola, Colombo continuò le esplorazioni, scoprendo Santiago ed esplorando la costa meridionale di Cuba. Cristoforo Colombo Christopher Columbus' Voyages PACIFIC OCEAN Mississippi River NORTH AMERICA 2012 Encyclopaedia Britannica, Inc. Hudson Bay Gulf of Mexico Saint Lawrence River SOUTH AMERICA ATLANTIC OCEAN 1492-1493 1493-1496 1502-1504 1498-1500 EUROPE AFRICA 500 1,000 miles 0 500 1,000 kilometers Terza e quarta spedizione (1498-1500, 1502-1504) Nel frattempo i re spagnoli, accortisi che Colombo era sì un bravo ammiraglio...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

ma sostanzialmente incapace di governare i suoi uomini, inviarono sul luogo un loro emissario, Francisco De Bobadilla, con l'incarico di amministrare la giustizia per conto del re. Ma una delle ragioni profonde di questa mossa era anche dovuta al fatto che Colombo in realtà difese gli indigeni contro il maltrattamento degli Spagnoli. Colombo si rifiutò di accettare l'autorità dell'emissario, che per tutta risposta lo fece arrestare rispedendolo in Spagna. Una statua campeggia solenne in mezzo alla piazza del porto vecchio di Barcellona, dove Cristoforo Colombo con l'indice puntato verso il mare indica la direzione Le caravelle di Cristoforo Colombo alla conquista dell'America Fatta una piccola premessa generale sulle caravelle, possiamo dunque concentrarci sulle tre più famose rappresentanti di questa categoria. La partenza delle tre imbarcazioni avvenne alle sei del mattino del 3 agosto 1492 da Palos de la Frontera. Dopo aver affrontato la declinazione magnetica e il malcontento dei suoi uomini durante il lungo viaggio il 12 ottobre 1492 venne finalmente avvistata la terra ferma di quello che si rivelò poi essere un nuovo continente. Santa Maria Cominciamo con la celebre Santa María, l'unica delle tre ad essere una caracca e non una caravella. Dotata di tre alberi, la Santa María era lunga circa 21 metri. La Santa María si incagliò sulla barriera corallina di Haiti affondando. Pinta La Pinta è la caravella da cui è stata avvistata per la prima volta la costa americana da Rodrigo de Triana, uno dei 26 membri dell'equipaggio. La sua velatura era composta da una vela quadra di trinchetto e di una grande di maestra. L'albero di mezzana issava invece una vela triangolare latina. Non si conosce il suo vero nome e "Pinta" quale soprannome, pare derivasse da "variopinta". Probabilmente per i molteplici colori che sfoggiava. Era lunga poco meno di 23 metri, il suo peso era di poco inferiore alle 120 tonnellate. La nave portava, sull'albero di maestra, lo stendardo bianco e rosso di Castiglia e Leon. Sull'albero di mezzana la bandiera della flotta, bianca con croce verde inquadrata da una "F" e una "J", iniziali di Ferdinando e Isabella di Spagna. Il destino della nave è totalmente ignoto e probabilmente giace su qualche fondale americano in attesa di essere individuata. Nina Il nome reale della Niña era Santa Clara. L'imbarcazione però, venne probabilmente adottato dalla spedizione in riferimento al nome del proprietario, ovvero Juan Niño. La caravella, lunga circa 20 metri, era dotata di vele triangolari (sostituite con quadre, molto più performanti grazie ai venti Alisei, durante la sosta presso le isole Canarie) e risultava priva del castello di prua. Costruita tra il 1487 e il 1490 presso Puerto de la Ribera, contava un equipaggio di circa 20 uomini. Anche il destino della Niña, come quello della Pinta, è avvolto nell'ignoto 1. +