Storia /

Dal Colonialismo all’ Imperialismo

Dal Colonialismo all’ Imperialismo

 Dal colonialismo all imperialismo
sabato 5 novembre 2022
14:28
La nuova corsa alle conquiste coloniali
Negli ultimi decenni dell'ottocento

Dal Colonialismo all’ Imperialismo

user profile picture

Chiara

114 Followers

Condividi

Salva

43

 

3ªm

Scrittura

appunto

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Dal colonialismo all imperialismo sabato 5 novembre 2022 14:28 La nuova corsa alle conquiste coloniali Negli ultimi decenni dell'ottocento i paesi industrializzati ripresero con grande vigorela conquista di nuovi territori da colonizzare. Questo fenomeno chiamato "imperialismo" si basava sullo sfruttamento economico dei paesi conquistati e sul loro dominio militare e politico. Le conquiste coloniali furono possibili grazie alla superiorità tecnologica dei paesi europei. In particolare: -l'impiego della macchina a vapore e del ferro. -la diffusione delle perrovie e del telegrafo. -la distribuzione allargata del chinino. -l'uso della mitragliatrice e dei fucili a ripetizione. La spartizione delle colonie Quasi tutti gli stati europei parteciparono alle conquiste coloniali. per stabilire i principi e modalità delle politiche coloniali il cancelliere tedesco Otto von Bismarck, convocò un'apposita conferenza a Berlino nel 1884- 1885. Durante la quale fu stabilito il principio che spettava hai "paesi civili", il diritto-dovere di occupare e colonizzare territori e popoli che ancora non conoscevano una vera e propria forma di stato. Si trattava della quasi totalità del continente africano, che fu spartito tra i paesi europei. Tutta l'Africa fu sottoposta al controllo politico ed economico delle potenze europee e fu divisa in stati senza tener conto delle diversità dei popoli che la abitavano. Alcune regioni furono poi trasformate in protettori. In questo modo i paesi industrializzati si spartirono quasi tutti i territori del...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

pianeta. La Gran Bretagna, in particolare, finì per controllare un quarto delle terre emerse e un quinto della popolazione mondiale. Le cause economiche dell imperialismo Fu la crisi economica ha sollecitare l'ondata di conquiste coloniali: le politiche protezionistiche limitarono la libera circolazione delle merci, e spinsero i paesi industrializzati alla ricerca di nuove mercati per i propri prodotti. c'era inoltre il desiderio di impossessarsi di materie prime: con le conquiste coloniali i paesi industrializzati si garantirono: -il petrolio -il caucciù per gli pneumatici -lo stagno per l'industria metallurgica -il rame per l'industria elettrica e automobilistica -l'oro I paesi colonizzatori usarono in un oltre le loro colonie per procurarsi prodotti agricoli tropicali. Le cause politiche e culturali dell imperialismo Gli Stati colonizzatori si impadronirono di territori per ragioni politiche. con le conquiste coloniali le nazioni puntavano ad acquisire maggiore prestito internazionale e a non lasciare alle potenze rivali aree di influenza più ampie. L'imperialismo fú sostenuto anche da una ragione di tipo culturale: la convinzione, basata sul pregiudizio razzista, che "i bianchi" Possero i soli popoli civili e avessero il diritto-dovere di civilizzare gli altri popoli, ritenuti selvaggi e inferiori. TERZA Pagina 1 Dalla convinzione di poter classificare le popolazioni umane secondo la "razza". i "popoli fanciulli", inferiori e incapaci di governarsi da soli, dovevano essere dominati e guidati ad apprendere la civiltà e il progresso. Gli effetti dell imperialismo • In molte colonie i contadini indigeni furono obbligati a coltivare prodotti di esportazione e a venderli alle grandi società commerciali europee a prezzi molto bassi. con i soldi guadagnati, pagavano le tasse e acquistavano le merci di cui avevano bisogno, non più dalle botteghe artigiane locali ma dalle grandi aziende della madrepatria. L'artigianato locale dei paesi colonizzati andò progressivamente in crisi. Agli abitanti delle colonie non fu inoltre riconosciuto nessun tipo di diritto. Il principio dell'uguaglianza dei cittadini di fronte alle legge, non venne applicato alle colonie le autorità coloniali furono libere di infliggere punizioni alla popolazione locale. Le numerose proteste indigene vennero represse nel sangue con migliaia di morti. L'istruzione fu riservata solo ai figli delle classi dirigenti locali e la lingua ufficiale fu quella imposta dai colonizzatori. La schiavitù fu formalmente abolita ovunque. TERZA Pagina 2

Storia /

Dal Colonialismo all’ Imperialismo

user profile picture

Chiara  

Seguire

114 Followers

 Dal colonialismo all imperialismo
sabato 5 novembre 2022
14:28
La nuova corsa alle conquiste coloniali
Negli ultimi decenni dell'ottocento

Aprire l'app

appunto

Contenuti simili

user profile picture

5

L'uomo bianco tra esplorazioni e pregiudizi

Know L'uomo bianco tra esplorazioni e pregiudizi  thumbnail

1

 

3ªm

A

4

appunto sull'imperialismo (storia-geopolitica)liceo

Know appunto sull'imperialismo (storia-geopolitica)liceo thumbnail

13

 

5ªl

user profile picture

2

nazionalismo e imperialismo

Know nazionalismo e imperialismo thumbnail

44

 

5ªl

user profile picture

8

Colonialismo 1800/1900

Know Colonialismo 1800/1900 thumbnail

2

 

4ªl/5ªl

Dal colonialismo all imperialismo sabato 5 novembre 2022 14:28 La nuova corsa alle conquiste coloniali Negli ultimi decenni dell'ottocento i paesi industrializzati ripresero con grande vigorela conquista di nuovi territori da colonizzare. Questo fenomeno chiamato "imperialismo" si basava sullo sfruttamento economico dei paesi conquistati e sul loro dominio militare e politico. Le conquiste coloniali furono possibili grazie alla superiorità tecnologica dei paesi europei. In particolare: -l'impiego della macchina a vapore e del ferro. -la diffusione delle perrovie e del telegrafo. -la distribuzione allargata del chinino. -l'uso della mitragliatrice e dei fucili a ripetizione. La spartizione delle colonie Quasi tutti gli stati europei parteciparono alle conquiste coloniali. per stabilire i principi e modalità delle politiche coloniali il cancelliere tedesco Otto von Bismarck, convocò un'apposita conferenza a Berlino nel 1884- 1885. Durante la quale fu stabilito il principio che spettava hai "paesi civili", il diritto-dovere di occupare e colonizzare territori e popoli che ancora non conoscevano una vera e propria forma di stato. Si trattava della quasi totalità del continente africano, che fu spartito tra i paesi europei. Tutta l'Africa fu sottoposta al controllo politico ed economico delle potenze europee e fu divisa in stati senza tener conto delle diversità dei popoli che la abitavano. Alcune regioni furono poi trasformate in protettori. In questo modo i paesi industrializzati si spartirono quasi tutti i territori del...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

La Scuola Resa Facile

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

pianeta. La Gran Bretagna, in particolare, finì per controllare un quarto delle terre emerse e un quinto della popolazione mondiale. Le cause economiche dell imperialismo Fu la crisi economica ha sollecitare l'ondata di conquiste coloniali: le politiche protezionistiche limitarono la libera circolazione delle merci, e spinsero i paesi industrializzati alla ricerca di nuove mercati per i propri prodotti. c'era inoltre il desiderio di impossessarsi di materie prime: con le conquiste coloniali i paesi industrializzati si garantirono: -il petrolio -il caucciù per gli pneumatici -lo stagno per l'industria metallurgica -il rame per l'industria elettrica e automobilistica -l'oro I paesi colonizzatori usarono in un oltre le loro colonie per procurarsi prodotti agricoli tropicali. Le cause politiche e culturali dell imperialismo Gli Stati colonizzatori si impadronirono di territori per ragioni politiche. con le conquiste coloniali le nazioni puntavano ad acquisire maggiore prestito internazionale e a non lasciare alle potenze rivali aree di influenza più ampie. L'imperialismo fú sostenuto anche da una ragione di tipo culturale: la convinzione, basata sul pregiudizio razzista, che "i bianchi" Possero i soli popoli civili e avessero il diritto-dovere di civilizzare gli altri popoli, ritenuti selvaggi e inferiori. TERZA Pagina 1 Dalla convinzione di poter classificare le popolazioni umane secondo la "razza". i "popoli fanciulli", inferiori e incapaci di governarsi da soli, dovevano essere dominati e guidati ad apprendere la civiltà e il progresso. Gli effetti dell imperialismo • In molte colonie i contadini indigeni furono obbligati a coltivare prodotti di esportazione e a venderli alle grandi società commerciali europee a prezzi molto bassi. con i soldi guadagnati, pagavano le tasse e acquistavano le merci di cui avevano bisogno, non più dalle botteghe artigiane locali ma dalle grandi aziende della madrepatria. L'artigianato locale dei paesi colonizzati andò progressivamente in crisi. Agli abitanti delle colonie non fu inoltre riconosciuto nessun tipo di diritto. Il principio dell'uguaglianza dei cittadini di fronte alle legge, non venne applicato alle colonie le autorità coloniali furono libere di infliggere punizioni alla popolazione locale. Le numerose proteste indigene vennero represse nel sangue con migliaia di morti. L'istruzione fu riservata solo ai figli delle classi dirigenti locali e la lingua ufficiale fu quella imposta dai colonizzatori. La schiavitù fu formalmente abolita ovunque. TERZA Pagina 2