Scienze /

APPARATO TEGUMENTARIO

APPARATO TEGUMENTARIO

 APPARATO TEGUMENTARIO
L'apparato tegumentario è costituito dalla pelle e gli annessi cutanei (peli, capelli, unghie e alcuni
tipi di ghiand

APPARATO TEGUMENTARIO

user profile picture

Chiara

262 Followers

Condividi

Salva

77

 

1ªm/2ªm/3ªl

Mappa concettuale

Descrizione dell'apparato tegumentario.

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

APPARATO TEGUMENTARIO L'apparato tegumentario è costituito dalla pelle e gli annessi cutanei (peli, capelli, unghie e alcuni tipi di ghiandole). | la pelle è formata da tre strati sovrapposti: IL COLORE DELLA PELLE Epidermide 2. Derma 1. Epidermide: è lo strato più superficiale, ha la capacità di rinnovarsi continuamente. A sua volta costituito dallo strato corneo e dallo strato germinativo. Derma: è lo strato intermedio, è più spesso e ricco di vasi sanguigni, terminazioni nervose e fibre di collagene che conferiscono elasticità alla pelle. 3. Ipoderma: (strato sottocutaneo) è costituito da un tessuto particolare che connette la pelle e la muscolatura sottostante. Contiene grasso che ha funzione termoprotettiva. Ipoderma Come abbiamo detto, l'epidermide è costituita da più strati: STRATO CORNEO è quello più esterno, formato da cellule morte e ricche di cheratina. Queste cellule vengono eliminate e sostituite da altre cellule prodotte da uno strato più profondo, lo strato GERMINATIVO GLI ANNESSI CUTANEI A contatto con il derma si trovano i MELANOCITI, cellule che producono melanina, una proteina di colore scuro responsabile dell'abbronzatura e del colore della pelle. › la produzione di melanina è una forma di DIFESA cutanea dall'esposizione ai raggi solari ultravioletti. Inoltre, nella nostra pelle troviamo i NEI. Essi sono delle piccole aree scure ricche di melanina che possono avere forme diverse. Gli annessi cutanei comprendono i PELI, le UNGHIE e alcuni tipi di GHIANDOLE. → I...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

PELI sono distribuiti su quasi tutto il nostro corpo e sono costituiti da: → FUSTO: che fuoriesce dall'epidermide ed è ricco di cheratina → RADICE: inserita in una piccola cavità nel derma, detta follicolo pilifero 1 la radice termina con un rigonfiamento, il BULBO, che è l'unica parte viva del pelo. La parte più profonda del follicolo è collegata all'epidermide da un piccolo muscolo erettore del pelo. LE UNGHIE sono strutture che coprono l'ultima parte delle dita. Sono formate da cellule morte e appiattite ricche di cheratina, disposte a formare lamelle. La radice dell'unghia si trova sotto la pelle ed è formata da cellule vive che assicurano la crescita. → LE GHIANDOLE sono tutte esocrine (cioè secernono i loro prodotti all'esterno del corpo) ● 1. SEBACEE producono sebo, una sostanza grassa con azione impermeabilizzante, lubrificante, antibatterica e protettiva. SUDORIPARE producono il sudore, un liquido costituito per il 98% da acqua, sali minerali e altre sostanze di rifiuto. FUNZIONI APPARATO TEGUMENTARIO: ● 2. 3. MAMMARIE si trovano nelle mammelle, sono sviluppate e funzionanti nelle donne e dopo il parto secernono latte. PROTEZIONE: funzione protettiva tra corpo e ambiente esterno grazie alla produzione di: O sebo→ sostanza grassa che protegge la pelle dai germi e dall'acqua e limita la traspirazione. O melanina→ difende dalle radiazioni ultraviolette O cheratina→ rende la pelle resistente a molte sostanze chimiche SINTESI DELLA VITAMINA D: grazie alla luce solare, la pelle produce vitamina D, indispensabile per l'accrescimento delle ossa. SCAMBI GASSOSI: attraverso la pelle il corpo assorbe una piccola quantità di ossigeno ed elimina diossido di carbonio e acqua sotto forma di vapore. ESCREZIONE: con il sudore elimina quantità piccole di varie sostanze di rifiuto. RECEZIONE SENSORIALE: le numerose terminazioni nervose presenti nel derma ricevono e trasmettono al cervello stimoli di diversa natura. TERMOREGOLAZIONE: L'essere umano è un animale omeotermo, cioè mantiene costante la temperatura corporea. La termoregolazione è possibile grazie a: O VASOCOSTRIZIONE e VASODILATAZIONE: dilatazione o restringimento dei vasi sanguigni che irrorano la pelle. O SUDORAZIONE: evaporando, l'acqua contenuta nel sudore assorbe calore dal corpo e ne abbassa la temperatura. O BRIVIDI: contrazioni involontarie dei muscoli O ISOLANTE TERMICO: grazie al tessuto adiposo dello strato sottocutaneo

Scienze /

APPARATO TEGUMENTARIO

user profile picture

Chiara   

Seguire

262 Followers

 APPARATO TEGUMENTARIO
L'apparato tegumentario è costituito dalla pelle e gli annessi cutanei (peli, capelli, unghie e alcuni
tipi di ghiand

Aprire l'app

Descrizione dell'apparato tegumentario.

Contenuti simili

user profile picture

6

l’apparato tegumentario

Know l’apparato tegumentario  thumbnail

6

 

2ªm

user profile picture

2

La pelle

Know La pelle thumbnail

20

 

1ªm/2ªm/3ªm

user profile picture

3

L'APPARATO TEGUMENTARIO

Know L'APPARATO TEGUMENTARIO thumbnail

21

 

2ªm/3ªm

E

1

la pelle

Know la pelle thumbnail

9

 

3ªm

APPARATO TEGUMENTARIO L'apparato tegumentario è costituito dalla pelle e gli annessi cutanei (peli, capelli, unghie e alcuni tipi di ghiandole). | la pelle è formata da tre strati sovrapposti: IL COLORE DELLA PELLE Epidermide 2. Derma 1. Epidermide: è lo strato più superficiale, ha la capacità di rinnovarsi continuamente. A sua volta costituito dallo strato corneo e dallo strato germinativo. Derma: è lo strato intermedio, è più spesso e ricco di vasi sanguigni, terminazioni nervose e fibre di collagene che conferiscono elasticità alla pelle. 3. Ipoderma: (strato sottocutaneo) è costituito da un tessuto particolare che connette la pelle e la muscolatura sottostante. Contiene grasso che ha funzione termoprotettiva. Ipoderma Come abbiamo detto, l'epidermide è costituita da più strati: STRATO CORNEO è quello più esterno, formato da cellule morte e ricche di cheratina. Queste cellule vengono eliminate e sostituite da altre cellule prodotte da uno strato più profondo, lo strato GERMINATIVO GLI ANNESSI CUTANEI A contatto con il derma si trovano i MELANOCITI, cellule che producono melanina, una proteina di colore scuro responsabile dell'abbronzatura e del colore della pelle. › la produzione di melanina è una forma di DIFESA cutanea dall'esposizione ai raggi solari ultravioletti. Inoltre, nella nostra pelle troviamo i NEI. Essi sono delle piccole aree scure ricche di melanina che possono avere forme diverse. Gli annessi cutanei comprendono i PELI, le UNGHIE e alcuni tipi di GHIANDOLE. → I...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

La Scuola Resa Facile

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

PELI sono distribuiti su quasi tutto il nostro corpo e sono costituiti da: → FUSTO: che fuoriesce dall'epidermide ed è ricco di cheratina → RADICE: inserita in una piccola cavità nel derma, detta follicolo pilifero 1 la radice termina con un rigonfiamento, il BULBO, che è l'unica parte viva del pelo. La parte più profonda del follicolo è collegata all'epidermide da un piccolo muscolo erettore del pelo. LE UNGHIE sono strutture che coprono l'ultima parte delle dita. Sono formate da cellule morte e appiattite ricche di cheratina, disposte a formare lamelle. La radice dell'unghia si trova sotto la pelle ed è formata da cellule vive che assicurano la crescita. → LE GHIANDOLE sono tutte esocrine (cioè secernono i loro prodotti all'esterno del corpo) ● 1. SEBACEE producono sebo, una sostanza grassa con azione impermeabilizzante, lubrificante, antibatterica e protettiva. SUDORIPARE producono il sudore, un liquido costituito per il 98% da acqua, sali minerali e altre sostanze di rifiuto. FUNZIONI APPARATO TEGUMENTARIO: ● 2. 3. MAMMARIE si trovano nelle mammelle, sono sviluppate e funzionanti nelle donne e dopo il parto secernono latte. PROTEZIONE: funzione protettiva tra corpo e ambiente esterno grazie alla produzione di: O sebo→ sostanza grassa che protegge la pelle dai germi e dall'acqua e limita la traspirazione. O melanina→ difende dalle radiazioni ultraviolette O cheratina→ rende la pelle resistente a molte sostanze chimiche SINTESI DELLA VITAMINA D: grazie alla luce solare, la pelle produce vitamina D, indispensabile per l'accrescimento delle ossa. SCAMBI GASSOSI: attraverso la pelle il corpo assorbe una piccola quantità di ossigeno ed elimina diossido di carbonio e acqua sotto forma di vapore. ESCREZIONE: con il sudore elimina quantità piccole di varie sostanze di rifiuto. RECEZIONE SENSORIALE: le numerose terminazioni nervose presenti nel derma ricevono e trasmettono al cervello stimoli di diversa natura. TERMOREGOLAZIONE: L'essere umano è un animale omeotermo, cioè mantiene costante la temperatura corporea. La termoregolazione è possibile grazie a: O VASOCOSTRIZIONE e VASODILATAZIONE: dilatazione o restringimento dei vasi sanguigni che irrorano la pelle. O SUDORAZIONE: evaporando, l'acqua contenuta nel sudore assorbe calore dal corpo e ne abbassa la temperatura. O BRIVIDI: contrazioni involontarie dei muscoli O ISOLANTE TERMICO: grazie al tessuto adiposo dello strato sottocutaneo