Geografia /

La Russia

La Russia

 La Russia
la fascia settentrionale dell'Eurasia
la Russia è un paese vastissimo e ha
un'estensione di circa 17 milioni di km² circa 17
volt

Commenti (3)

Condividi

Salva

5

La Russia

user profile picture

whitemoon

9 Followers
 

Geografia

 

2ªm

Appunto

La Russia, riassunto

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

La Russia la fascia settentrionale dell'Eurasia la Russia è un paese vastissimo e ha un'estensione di circa 17 milioni di km² circa 17 volte l'Italia! coprequasi tutta la parte settentrionale dell'Eurasia (composto da una parte L'Europa è una parte d'Asia) misura: 7000 km dal Mar Baltico all'oceano Pacifico e 3000 km dal mar glaciale Artico alle steppe dell'Asia centrale il suo territorio na delle altitudini molto elevate dove clima è molto ma molto freddo. • le punte più settentrionali sono gli arcipelaghi della Terra del nord della Terra di Francesco infatti oltrepassano il 70° parallelo mentre circa un terzo è sopra il sessantesimo parallelo(ovvero quello di Stoccolma). Russia i confini per cui 12 Stati e addirittura quattro mari la Federazione Russa confina a ovest con Norvegia, Finlandia, Estonia Lettonia, Bielorussia, ucraina, Georgia e Azerbaigian, a sud con kazakistan la, Mongolia, cina e corea del Nord. è affacciata mar glaciale Artico a nord, sul mar caspio e sul Mar Nero a sud ovest e sull'oceano Pacifico a est separata dall'America dello stretto di Bering circa 82 km. anche il kaliningrad fa parte della Russia (exclave) circondata da Lituania e Polonia. differenza tra Russia europea e Russia asiatica per cercare di cogliere le caratteristiche fondamentali di un territorio così vă se iniziamo a cercare anche sulla cartina i monti urali circa per 2400 km dividono il paese in due aree: la Russia...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

europea e la Russia asiatica. la parte Europea è circa un quarto ed è la parte del paese più popolata rispetto a quella di destra che per via delle Basse temperature non è tanto abitata la parte asiatica è caratterizzata da spazi selvaggi e incontaminati. a partire circa dal XVI secolo la Siberia inizio ad eššere scarsamente popolata. P Ca Russia parte II una pianura vastissima la russia in una vastissima pianura ovvero il bassopiano sarmatico che si estende per quasi 4 milioni di chilometri quadrati e occupa circa il 40% del l'Europa ed è 6 volte più grande dell'ucraina. è la continuazione delle pianure dell'Europa centrale della Polonia e della Finlandia ed è delimitato a est dei Monti urali. il suo territorio è per lo più pianeggiante caratterizzato da quel basse colline tondeggianti tra cui il Rialto centrale Russo e il Rialto del valdaj. nella parte sud orientale circa lungo le rive del Mar cuspio c'è la depressione caspica che si trova sotto il livello nei mare. a nord invece la Russia Europea è bagnata dai mare di barents e dal mar Bianco che fanno parte del mar glaciale Artico, a sud delimitata dal Mar Nero è la catena del căucaso ma la più alta elbrus e anche dal mar caspio. ma non solo la Russia anche molti record per essere: il paese più grande del mondo con una superficie che supera i 17 milioni di chilometri quadrati, per avere il monte più dito d'Europa: l'elbrus, il fiume più lungo d'Europa: il volgá, il lago più grande d'Europa: il Ladoga infine per avere moltissime foreste al mondo circa un quinto di tutto il totale del territorio i maggiori fiumi e laghi di tutta Europa in Russia ci sono numerosi fiumi i più importanti sono il volga il fiume più lungo d'Europa, il.don, che Sfocia nel mar d'ažov, e la Divina settentrionale e la pécora che SPOciano insieme nel Mar Bianco e nel mar di barents. i bassi dislivelli del territorio RUSSO contribuiscono allo scorrimento Placido dei fiumi in gran parte navigabili ma tuttavia il transito delle imbarcazioni si limita perché in inverno le acque si ghiacciano e si deve aspettare molti mesi quindi in primavera per far sì che si possano navigare di nuovo dopo il gelo. la parte settentrionale, se si estende il lago più grande d'Europa il Ladoga grande quanto un intero Lazio e lo nega, circa quanto le marche. volga Don ob Ca Russive la distesa della Grande siberia la parte asiatica della Russia e la siberia che copre tutta l'Asia settentrionale dagli urali all'oceano Pacifico, e si divide in tre distinte parti: la siberia occidentale occupata dal bassopiano siberiano occidentale, una zona perlopiù piazza attraversata dal fiume ob' ché d'inverno Gela. quando in estate ormai la neve si scioglie, i terreni vengono inondati e diventa un immensă pálude. La seconda è la Siberia occidentale è occupata dall'Rubbiano ricoperto da tundra e foreste, la siberià orientale infine che una regione montuosa con catene elevate alla parte sud occidentale punto nella penisola kamchaka, si devono molti vulcani geysér e caldere nella siberia i più importanti fiumi sono l'ob, il Jenisej, la Lena e l'amour, che segna per un lungo tratto il confine con la cina più a meridione c'è il lago di bajkal un bacino di acqua molto profondo addirittura il più profondo della terra e con il maggior volume d'acqua. coste estese ma con i loro difetti parte III la Russia ha un elevato sviluppo costiero oltre 37000 km. le coste sul mar glaciale Artico hanno insenature profonde e a più a est, verso lo stretto di Bering sono basse e paludose. il litorale settentrionale è bagnata da mari ricoperti di ghiaccio per circa 9 mesi all'anno con frequenti tempeste di vento ma anche di neve tutto ciò rende difficili le navigazioni e le comunicazioni. anche nei mesi estivi le temperature restano abbastanza basse ei ghiacci galleggiano punto le coste sull'oceano Pacifico sono alte e scoscese invece a differenza di quelle del Mar Baltico del Mar Nero e mar caspio sono meno estese. il paese del gelo la Russia ha un clima continentale con un inverno molto lungo freddo e secco e le stagioni intermedie sono molto brevi e l'estate poco scusa punto in generale il territorio presenta una Shitare delle temperature. un terzo del territorio nel mese di gennaio a una media di circa meno 30 gradi centigradi è più di 6 mesi di gelo consecutivo. inoltre da parte Europea a condizioni climatiche leggermente migliori 2 punti le temperature sono meno basse in inverno e le precipitazioni sono più abbondanti. la Russia parte IV per punto di vista ambientale si può dire che la Russia si divide in quattro fasce secondo la latitudine quelle più elevate, oltre il circolo polare artico con una molto ma molto prevé e questa te sono la crescita di una popolazione molto bassa e scarsa, cioè quella tipica della tundra. andando a sud si apre una fascia di Foreste di conifere duepunti la taiga. nella tundra e della taiga pratica l'agricoltura è impossibile e la presenza umană altrettanto. a sud della taiga c'è la Foresta temperata con latifoglie come aceri e querce. infine cioè come ultima tra "tappa", in certe zone molto Erbosa: la Steppa vicino adesso ci sono le cosiddette "Terre nere" molto fertili utilizzati appunto per l'agricoltura. Conifere tundra Steppa la Russia una Repubblica Federale semipresidenziale la Federazione Russa è nata nel 1991, dopo lo scioglimento dell'unione sovietica, di cui fa faceva parte anche l'ucraina, la Lettonia, léstonia, La Bielorussia... è una repubblica semipresidenziale, con il presidente eletto dai cittadini ogni 4 anni, affiancato da un primo ministro, nominato però dal presidente, a capo del governo. la Russia, a una struttura federale, composto da 21 repubbliche tra cui, due Città autonome: mosca e san Pietroburgo. Stato e popolazione mosca san pietroburgo popolazione in calo è una speranza di vita molto in discesa la Russia è il primo paese europeo per numero di abitanti quasi 145 milioni di cui 111 milioni abitano proprio nella parte Europea. però negli ultimi decenni, la popolazione na smesso di crescere, ed è in leggera diminuzione, questa riduzione degli abitanti è dovuta al tasso di natalità, ma soprattutto di un alto tasso di mortalità. la speranza di una vita molto ridotta è molto alta rispetto al resto d'Europa. le donne russe che vivono in media 77 anni'e gli uomini soltanto 65 IA differenza, dell'Italia che ha circa 85 per le donne e so per gli uomini. tra le principali cause di morte ci sono le difficili condizioni di Vita, ma soprattutto nelle campagne e la diffusione dell'alcolismo, che causa ogni anno decine di migliaia di morti.

Geografia /

La Russia

La Russia

user profile picture

whitemoon

9 Followers
 

Geografia

 

2ªm

Appunto

La Russia

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 La Russia
la fascia settentrionale dell'Eurasia
la Russia è un paese vastissimo e ha
un'estensione di circa 17 milioni di km² circa 17
volt

Aprire l'app

Condividi

Salva

5

Commenti (3)

B

Un appunto così carino per la scuola 😍😍, è davvero utile!

La Russia, riassunto

Contenuti simili

6

La Francia

Know La Francia thumbnail

384

 

2ªm

6

Il Portogallo

Know Il Portogallo thumbnail

136

 

2ªm

5

l'unione europea

Know l'unione europea thumbnail

510

 

2ªm/1ªl

16

Gli Egizi, i Fenici e gli Ebrei

Know Gli Egizi, i Fenici e gli Ebrei  thumbnail

232

 

1ªl

di più

La Russia la fascia settentrionale dell'Eurasia la Russia è un paese vastissimo e ha un'estensione di circa 17 milioni di km² circa 17 volte l'Italia! coprequasi tutta la parte settentrionale dell'Eurasia (composto da una parte L'Europa è una parte d'Asia) misura: 7000 km dal Mar Baltico all'oceano Pacifico e 3000 km dal mar glaciale Artico alle steppe dell'Asia centrale il suo territorio na delle altitudini molto elevate dove clima è molto ma molto freddo. • le punte più settentrionali sono gli arcipelaghi della Terra del nord della Terra di Francesco infatti oltrepassano il 70° parallelo mentre circa un terzo è sopra il sessantesimo parallelo(ovvero quello di Stoccolma). Russia i confini per cui 12 Stati e addirittura quattro mari la Federazione Russa confina a ovest con Norvegia, Finlandia, Estonia Lettonia, Bielorussia, ucraina, Georgia e Azerbaigian, a sud con kazakistan la, Mongolia, cina e corea del Nord. è affacciata mar glaciale Artico a nord, sul mar caspio e sul Mar Nero a sud ovest e sull'oceano Pacifico a est separata dall'America dello stretto di Bering circa 82 km. anche il kaliningrad fa parte della Russia (exclave) circondata da Lituania e Polonia. differenza tra Russia europea e Russia asiatica per cercare di cogliere le caratteristiche fondamentali di un territorio così vă se iniziamo a cercare anche sulla cartina i monti urali circa per 2400 km dividono il paese in due aree: la Russia...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

europea e la Russia asiatica. la parte Europea è circa un quarto ed è la parte del paese più popolata rispetto a quella di destra che per via delle Basse temperature non è tanto abitata la parte asiatica è caratterizzata da spazi selvaggi e incontaminati. a partire circa dal XVI secolo la Siberia inizio ad eššere scarsamente popolata. P Ca Russia parte II una pianura vastissima la russia in una vastissima pianura ovvero il bassopiano sarmatico che si estende per quasi 4 milioni di chilometri quadrati e occupa circa il 40% del l'Europa ed è 6 volte più grande dell'ucraina. è la continuazione delle pianure dell'Europa centrale della Polonia e della Finlandia ed è delimitato a est dei Monti urali. il suo territorio è per lo più pianeggiante caratterizzato da quel basse colline tondeggianti tra cui il Rialto centrale Russo e il Rialto del valdaj. nella parte sud orientale circa lungo le rive del Mar cuspio c'è la depressione caspica che si trova sotto il livello nei mare. a nord invece la Russia Europea è bagnata dai mare di barents e dal mar Bianco che fanno parte del mar glaciale Artico, a sud delimitata dal Mar Nero è la catena del căucaso ma la più alta elbrus e anche dal mar caspio. ma non solo la Russia anche molti record per essere: il paese più grande del mondo con una superficie che supera i 17 milioni di chilometri quadrati, per avere il monte più dito d'Europa: l'elbrus, il fiume più lungo d'Europa: il volgá, il lago più grande d'Europa: il Ladoga infine per avere moltissime foreste al mondo circa un quinto di tutto il totale del territorio i maggiori fiumi e laghi di tutta Europa in Russia ci sono numerosi fiumi i più importanti sono il volga il fiume più lungo d'Europa, il.don, che Sfocia nel mar d'ažov, e la Divina settentrionale e la pécora che SPOciano insieme nel Mar Bianco e nel mar di barents. i bassi dislivelli del territorio RUSSO contribuiscono allo scorrimento Placido dei fiumi in gran parte navigabili ma tuttavia il transito delle imbarcazioni si limita perché in inverno le acque si ghiacciano e si deve aspettare molti mesi quindi in primavera per far sì che si possano navigare di nuovo dopo il gelo. la parte settentrionale, se si estende il lago più grande d'Europa il Ladoga grande quanto un intero Lazio e lo nega, circa quanto le marche. volga Don ob Ca Russive la distesa della Grande siberia la parte asiatica della Russia e la siberia che copre tutta l'Asia settentrionale dagli urali all'oceano Pacifico, e si divide in tre distinte parti: la siberia occidentale occupata dal bassopiano siberiano occidentale, una zona perlopiù piazza attraversata dal fiume ob' ché d'inverno Gela. quando in estate ormai la neve si scioglie, i terreni vengono inondati e diventa un immensă pálude. La seconda è la Siberia occidentale è occupata dall'Rubbiano ricoperto da tundra e foreste, la siberià orientale infine che una regione montuosa con catene elevate alla parte sud occidentale punto nella penisola kamchaka, si devono molti vulcani geysér e caldere nella siberia i più importanti fiumi sono l'ob, il Jenisej, la Lena e l'amour, che segna per un lungo tratto il confine con la cina più a meridione c'è il lago di bajkal un bacino di acqua molto profondo addirittura il più profondo della terra e con il maggior volume d'acqua. coste estese ma con i loro difetti parte III la Russia ha un elevato sviluppo costiero oltre 37000 km. le coste sul mar glaciale Artico hanno insenature profonde e a più a est, verso lo stretto di Bering sono basse e paludose. il litorale settentrionale è bagnata da mari ricoperti di ghiaccio per circa 9 mesi all'anno con frequenti tempeste di vento ma anche di neve tutto ciò rende difficili le navigazioni e le comunicazioni. anche nei mesi estivi le temperature restano abbastanza basse ei ghiacci galleggiano punto le coste sull'oceano Pacifico sono alte e scoscese invece a differenza di quelle del Mar Baltico del Mar Nero e mar caspio sono meno estese. il paese del gelo la Russia ha un clima continentale con un inverno molto lungo freddo e secco e le stagioni intermedie sono molto brevi e l'estate poco scusa punto in generale il territorio presenta una Shitare delle temperature. un terzo del territorio nel mese di gennaio a una media di circa meno 30 gradi centigradi è più di 6 mesi di gelo consecutivo. inoltre da parte Europea a condizioni climatiche leggermente migliori 2 punti le temperature sono meno basse in inverno e le precipitazioni sono più abbondanti. la Russia parte IV per punto di vista ambientale si può dire che la Russia si divide in quattro fasce secondo la latitudine quelle più elevate, oltre il circolo polare artico con una molto ma molto prevé e questa te sono la crescita di una popolazione molto bassa e scarsa, cioè quella tipica della tundra. andando a sud si apre una fascia di Foreste di conifere duepunti la taiga. nella tundra e della taiga pratica l'agricoltura è impossibile e la presenza umană altrettanto. a sud della taiga c'è la Foresta temperata con latifoglie come aceri e querce. infine cioè come ultima tra "tappa", in certe zone molto Erbosa: la Steppa vicino adesso ci sono le cosiddette "Terre nere" molto fertili utilizzati appunto per l'agricoltura. Conifere tundra Steppa la Russia una Repubblica Federale semipresidenziale la Federazione Russa è nata nel 1991, dopo lo scioglimento dell'unione sovietica, di cui fa faceva parte anche l'ucraina, la Lettonia, léstonia, La Bielorussia... è una repubblica semipresidenziale, con il presidente eletto dai cittadini ogni 4 anni, affiancato da un primo ministro, nominato però dal presidente, a capo del governo. la Russia, a una struttura federale, composto da 21 repubbliche tra cui, due Città autonome: mosca e san Pietroburgo. Stato e popolazione mosca san pietroburgo popolazione in calo è una speranza di vita molto in discesa la Russia è il primo paese europeo per numero di abitanti quasi 145 milioni di cui 111 milioni abitano proprio nella parte Europea. però negli ultimi decenni, la popolazione na smesso di crescere, ed è in leggera diminuzione, questa riduzione degli abitanti è dovuta al tasso di natalità, ma soprattutto di un alto tasso di mortalità. la speranza di una vita molto ridotta è molto alta rispetto al resto d'Europa. le donne russe che vivono in media 77 anni'e gli uomini soltanto 65 IA differenza, dell'Italia che ha circa 85 per le donne e so per gli uomini. tra le principali cause di morte ci sono le difficili condizioni di Vita, ma soprattutto nelle campagne e la diffusione dell'alcolismo, che causa ogni anno decine di migliaia di morti.