Materie

Materie

Di più

Agostino d’Ippona

16/10/2022

4758

253

Condividi

Salva

Scarica


Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona
- Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo
- Ippona è il luogo dove è morto
- Nasce paga

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Agostino d'Ippona - Primo filosofo che nasce all'interno del Cristianesimo che diventerà Santo - Ippona è il luogo dove è morto - Nasce pagano e si converte - È in bilico tra 2 mondi: mondo romano pagano e mondo medievale romano- barbarico Cristiano - Vive in un momento di crisi per il mondo antico (krisis= cambiamento) - È un filosofo molto vicino a noi perché stiamo vivendo una crisi causata dalla caduta del muro di Berlino VITA: 345 nasce a Tagaste (Algeria) da madre cristiana Monica e padre pagano e funzionario romano Patrizio (354-430 d.C) - Famiglia benestante - Educazione improntata alla latinità classica - Nel 371 la famiglia lo manda a Cartagine dove studia RETORICA (<- scrive e parla bene) e conduce una vita dissoluta e sregolata INQUIETUDINE: Vocabolo che descrive e utilizza per descrivere la sua giovinezza. Morti i vecchi valori e avevo molte relazioni amorose - Convive 16 anni con una donna senza mai sposarsi - Ha avuto un figlio Adeodato (= dato da Dio) dalla donna - A 19 anni scopre la filosofia tramite il testo "L'Ortensio" di Cicerone Si avvicina al MANICHEISMO Religione orientale fondata dal principe persiano "Mani". Afferma che la realtà è divisa in 2: - bene - male Tutto ciò che è spirituale -> BENE= LUCE Tutto ciò che è materiale -> MALE= TENEBRE VISIONE MANICHEA-> visione che trancia in 2 la...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è stata inserita in un articolo di Apple ed è costantemente in cima alle classifiche degli app store nella categoria istruzione in Germania, Italia, Polonia, Svizzera e Regno Unito. Unisciti a Knowunity oggi stesso e aiuta milioni di studenti in tutto il mondo.

Ranked #1 Education App

Scarica

Google Play

Scarica

App Store

Non siete ancora sicuri? Guarda cosa dicono gli altri studenti...

Utente iOS

Adoro questa applicazione [...] consiglio Knowunity a tutti!!! Sono passato da un 5 a una 8 con questa app

Stefano S, utente iOS

L'applicazione è molto semplice e ben progettata. Finora ho sempre trovato quello che stavo cercando

Susanna, utente iOS

Adoro questa app ❤️, la uso praticamente sempre quando studio.

Didascalia alternativa:

realtà: o bianco o nero Visione dualista della realtà che attira Agostino perché è equilibrata CONVERSIONE: - nel 383 va a Roma e l'anno successivo a Milano. Li incontra il Vescovo Ambrogio ( diventerà S. Ambrogio) e riscopre Platone che lo legge in latino (NON sa leggere il greco) - Ambrogio gli fa riscoprire la BIBBIA (era disgustato da essa perché diversa da altri testi) - Ambrogio gli insegna la letteratura ALLEGORICA della Bibbia ovvero di andare oltre al significato originale e di cogliere il significato biblico - mondo Cristiano più introspettivo mentre mondo romano leggeva ad alta voce - 386 -> CONVERSIONE Passa 3 anni a leggere la Bibbia a mente -391 torna in Algeria dove viene consacrato VESCOVO (non era contento) 430 a 76 anni muore mentre i vandali assiedono la città Dopo conversione -> Agostino diventa uno degli scrittori cristiani più proliferi ( scrive tantissimo) LE CONFESSIONI (CONFESSIONES): -opera più famosa di S.Agostino - insieme di 13 libri (=capitoli) -scritta in latino dopo la sua confessione - è un'autobiografia nella quale ci racconta la sua vita fino alla sua conversione GESTO RIVOLUZIONARIO: Nessuno aveva mai descritto la propria vita prima di lui ( solo biografie prima di lui) - sono un dialogo verticale con Dio, a differenza di Platone che è orizzontale - Nel libro ottavo Agostino racconta la sua conversione. È in quieto e in compagnia di Alipio un amico non ancora convertito. In quel momento sente una voce che è quella di Dio, che gli dice "prendi e leggi"-> tolle legi, indicando la Bibbia in particolare si paragona a S. Antonio che ha avuto una conversione simile - in questo capitolo viene riportata la citazione tratta dalla lettera ai romani di Paolo - che è la stessa lettera che invece ha condotto Martin Luther a fare la riforma protestante - nelle confessioni Agostino riconosce 3 verità: 1) confessio peccati-> confessione dei peccati/ proprie colpe 2) confessio fidei-> confessione della propria fede 3) confessio laudis->confessione di lode dove riconosce il ruolo di Dio - il nostro cuore è inquieto finché non riposi in te->frase delle prime pagine delle Confessioni - INQUIETUDINE è la parola chiave · eleva la propria vita ad esperienze personali - primo filosofo che parla di cuore (= organo della fede) RAGIONE E FEDE IN AGOSTINO: - la filosofia serve ancora anche con la presenza della Bibbia - ragione = testa - fede = cuore - fede e ragione non devono escludersi ma sono COMPLEMENTARI perché la verità è una sola: l'una non può fare a meno dell'altra perché si autoalimentano esprime questa posizione nel motto: "crede ut intelligas et intellige ut credas" (chiasmo) credi per comprendere e comprendi per credere - TERZA NAVIGAZIONE -> la filosofia deve essere illuminata dalla fede Nel Fedone di Platone si parta di seconda navigazione con la ragione Prima navigazione dei filosofi naturalisti che si affidavano ai sensi 1* nav. sensi= vento 2* nav. ragione= remi 3* nav. fede - Platone diventa punto di riferimento per Agostino perché è l'unico filosofo greco che ha letto e che conosce - sua posizione implica il rifiuto di ogni IRRAZIONALISMO ovvero posizione di cristiani che rifiutano la filosofia. Tra questi Tertulliano il cui motto è credo quia absurdum = credo perché è assurdo ↓ Il cristianesimo è assurdo quindi credo solo per pura fede senza usare la ragione - chiesa prende la strada di Agostino (<- uno dei primi padri della Chiesa e anche fondatore della dottrina della chiesa) - sua posizione è anche il rifiuto di ogni SCETTICISMO ( da sképsis = dubbio) - c'era anche una scuola per gli scettici che dubitavano l'esistenza della realtà e che l'uomo la raggiunga sua realtà-> esiste -ragionamento riassunto in "si fallor sum" = se sbaglio sono -dice che posso dubitare di tutto come fanno gli scettici ma se dubito di tutto non posso dubitare di una cosa sola: DEL FATTO CHE STO DUBITANDO non posso dubitare di dubitare quindi IO ESISTO perché non posso dubitare della mia esistenza 1a VERITÀ La verità esiste e la raggiungiamo tramite L'ILLUMINAZIONE - come la luce rende l'occhio in grado di vedere, così Dio "accende il lume della ragione" Influenza di Platone: per Agostino però le idee sono nella mente di Dio IDEE DI PLATONE idee realtà trascendenti sono causa e criterio di giudizio delle cose si trovano nell'Iperuranio la conoscenza è anamnesi reminiscenza (ricorda le idee) IDEE DI AGOSTINO idee- pensieri immutabili sono nella mente di Dio conosciamo le idee grazie all'azione illuminante di Dio CRISTIANIZZA PLATONE AGOSTINO E DIO: ESSERE-> padre VERITÀ -> figlio AMORE -> spirito santo - il Dio trascendente dei cristiani è ESSERE, VERITÀ e AMORE (tre perché in analogia del dogma della trinità) 1) Dio è essere "lo sono colui che è" (Esodo, 3,14) Dio è eterno -> non nasce e non muore ed è immutabile Il creato è transeunte (=passa) -> nascono e muoiono Dio <-> creato Essere Divenire Eterno Transeunte Parmenide Eraclito 2) Dio è verità "lo sono la via è verità e la vita" (Giovanni, 14,6) "Dove ho trovato la verità, là ho trovato Dio, la verità stessa" (Confessioni) - dimostrare esistenza verità = dimostr. esistenza Dio. La verità esiste = Dio esiste (non posso dubitare) 3- Dio è amore (Agape) Amore greco (Eros) vs Cristiano (Agape) - Eros- amore attrattivo/ di mancanza - Agape= amore di doni. È un amore donativo a tal punto che il Dio Cristiano crea il mondo - Eros non è divino perché divino è ciò che è perfetto; ciò che non manca di nulla Eros forza acquisita Divino amore per altri Per i vangeli: Dio= amore (agape) LE PROVE DELL'ESISTENZA DI DIO (PER AGOSTINO): - dimostrare l'esistenza della verità significa dimostrare l'esistenza di Dio Dio verità verità esiste Dio esiste - l'imperfezione della realtà rimanda a una realtà perfetta che me sia la causa Causa perfetta -> Dio - riprende questa prova da Platone (nel Fedone) dove dice che nella sua vita incontra tanti angoli non perfetti ma nella mente triangoli perfetti Realtà perfetta -> idee nell'Iperuranio Agostino fa coincidere le idee platoniche con Dio -> cristianizza Platone - mondo delle idee è nella mente di Dio -Prova del consensus gentium (= il consenso delle genti/ dei popoli): se si eccettuano alcuni uomini la cui natura è completamente corrotto, tutta la specie umana confessa che Dio è creatore del mondo" escludere gente corrotta tutta la specie umana confessa che esiste un Dio che ha creato il mondo Gente corrotta = atei Metodo induttivo (magari tutti si sbagliano) - Prova del ex gradibus: ogni bene è tale in virtù di un bene superiore fino a che si giunge al bene supremo (=Dio) ripresa da Platone Protagonista afferma che l'uomo dice che se è bene o male Platone dice che giudico tutte le cose buone attraverso l'idee di bene idea= misura di tutte le cose per Platone: le idee erano causa delle cose e criterio di giudizio - Agostino mette Dio a posto delle idee = Platone cristianizzato AGOSTINO E IL TEMPO: che cos'è il tempo? Libro undicesimo delle confessioni Dio è eterno tempo. Dio è un eterno presente - non ci si può chiedere quando Dio ha creato il mondo perché prima di Dio non esisteva un tempo. Creando il mondo, creò il tempo - ultimi 3 libri della "Confessioni" sono filosofici "che cos'è il tempo? Se nessuno m'interroga, lo so; se volessi spiegarlo a chi m'interroga, non lo so" (Confessioni) - il tempo c'è solo in quanto tende a non essere = va nel passato (il presente è il passato) - Agostino ci spiega che il tempo è la pietra d'inciampo del pensiero - come può Dio, che è immutabile, essere la causa del mondo, cioè delle cose mutabili? Agostino rifiuta la soluzione per GENERAZIONE, FABBRICAZIONE O EMANAZIONE - Generazione-> il genitore genera il figlio Dio ha creato il mondo come un genitore ha creato un figlio Fabbricazione-> Dio ha creato il mondo da un materiale pre-esistente fabbrica le cose Tesi di Platone nel Timeo con la figura del demiurgo (sorta di Dio che plasma il mondo prendendo come modello il mondo delle idee a partire da una materia pre-esiste - Emanazione -> idea del filosofo tardo-antico Plotino con la filosofia del neoplatonismo Il mondo è emanato da Dio come il Sole che emana i suoi raggi. Mondo come acqua che straripa da borraccia - Agostino afferma che Dio ha creato il mondo dal nulla-> EX NIHILO ⇓ SOLUZIONE CREAZIONISTA -che cosa faceva Dio prima della creazione? Dio creando il mondo creò anche il tempo quindi non c'è un prima della creazione 1) Dio è eterno presente 2) il tempo è solamente una percezione soggettiva dell'uomo (è un'estensione dell'anima- distensio animi) - l'anima umana percepisce il tempo perché è capace di dilatarsi in 3 dimensioni: 1) nel passato come RICORDO 2) nel presente come INTUIZIONE DELL'ATTIMO FUGGENTE ( percezione dell'attimo fuggente) 3) nel futuro come ATTESA - se non esistesse l'anima umana non esisterebbe il tempo (non esiste un passato, presente, futuro; io percepisco tutto dentro). Henry Bergson nel 800-900 francese riprende quello che disse Agostino - OROLOGI-> convenzione del tempo reale anima (psichè) -> mente LIBRO UNDICESIMO: Agostino prega Dio perché gli doni la sapienza per poter comprendere le Sacre Scritture. In seguito, analizza il primo versetto della Genesi e si pone una domanda: con quale parola Dio ha creato il cielo e la terra? Spiega come tutto sia stato creato nel Verbo, che è il Figlio, ovvero Gesù Cristo. Poi riflette su Dio e sull'eternità: che cosa faceva Dio prima della creazione del mondo? Nulla, perché il tempo non esisteva. Segue una lunga riflessione sul tempo, che si conclude con l'affermazione che esistono tre tempi: il presente del passato flla memoria), il presente del presente fll'intuizione) e il presente del futuro fll'attesa). AGOSTINO E IL MALE: - se Dio è buono, com'è possibile che esista il male? Se Dio è il Bene Assoluto ha creato il mondo, e dunque tutte le cose che esistono, da dove deriva il male? Polemica contro il MANICHEISMO - non c'è un bene che corrisponde a Dio (solo Lucifero) - il mate non può che non esisterei —> mate= NON ESSERE Dio- bene- essere Male (assoluto) = non essere Il male non esiste, è solo ASSENZA DI BENE ruba questo concetto da Parmenide -> furto sacro es. Buio non esiste; è solo assenza di luce Sillogismo Ragionamento a partire da premesse - Dio non ha creato il male, ma solo il bene ma quindi, perché non ha creato un mondo perfetto? Perché se il mondo fosse perfetto, allora non sarebbe che una duplica di Dio di conseguenza il mondo necessariamente non può che essere imperfetto Tipi di male: 1) male metaforico (assoluto) Equivale al non essere, quindi non esiste: è solo assenza di bene 2) male morale Deriva dall'uso sbagliato che l'uomo fa della libertà che Dio gli ha donato. L'uomo sceglie → non sono riconducibili a Dio. 3) male fisico È una conseguenza del peccato originale ( e quindi del male morale) cacciata dall' eden= mondo con bene e male fuori da esso male morale è la cause del male fisico. Adamo el Eva hanno sbagliato quando avevano la libertà.