Materie

Materie

Azienda

i fenici

17/10/2022

1157

72

Condividi

Salva

Scarica


Fenici
Nel III millennio a.C. in Fenicia(Libano).
FENICI:nome di origine greca (phoinix) Che indica il colore rosso: infatti i Fenici
avevan

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Fenici
Nel III millennio a.C. in Fenicia(Libano).
FENICI:nome di origine greca (phoinix) Che indica il colore rosso: infatti i Fenici
avevan

Iscriviti

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Fenici Nel III millennio a.C. in Fenicia(Libano). FENICI:nome di origine greca (phoinix) Che indica il colore rosso: infatti i Fenici avevano imparato a ricavare la porpora da un mollusco il Murice. La porpora la usavano per colorare stoffe che venivano apprezzate ovunque nel Mediterraneo. I Fenici erano una città mercantile basata su commerci e sulla fondazione di colonie. LE CITTÀ FENICIE I Fenici non erano un popolo morto numeroso. Avevano formato delle città indipendenti con a capo il re e a fianco un'assemblea delle maggiori famiglie mercantili. ECONOMIA L'economia dei Fenici era un'economia basata sul commercio. Loro commerciavano molti prodotti artigianali di alta qualità, tessuti tinti con la porpora, oggetti d'oro, vetro, beni alimentari, prodotti di pregio, metalli. In Fenici verso il VI secolo a.C. incominciarono a espandersi verso il Mediterraneo centrale e occidentale. Poi passarono ad avere delle vere e proprie colonie, dotate di un porto. Molte colonie fondate dei Fenici figurano ancora oggi tra i principali scambi marittimi del Mediterraneo: Marsiglia, Cagliari, Palermo e Cartagine. Arti I Fenici erano un popolo di grandissimi navigatori loro avevano imparato a orientarsi e a navigare anche la notte seguendo la stella polare. Le loro navi molto robuste disponevano di un ancora. L'ALFABETO I Fenici avevano bisogno di registrare le transizioni commerciali, ordini, tenere comunicazioni tra le colonie e madrepatria per questo inventarono dei segni che rispecchiavano i suoni della lingua...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è stata inserita in un articolo di Apple ed è costantemente in cima alle classifiche degli app store nella categoria istruzione in Germania, Italia, Polonia, Svizzera e Regno Unito. Unisciti a Knowunity oggi stesso e aiuta milioni di studenti in tutto il mondo.

Ranked #1 Education App

Scarica

Google Play

Scarica

App Store

Non siete ancora sicuri? Guarda cosa dicono gli altri studenti...

Utente iOS

Adoro questa applicazione [...] consiglio Knowunity a tutti!!! Sono passato da un 5 a una 8 con questa app

Stefano S, utente iOS

L'applicazione è molto semplice e ben progettata. Finora ho sempre trovato quello che stavo cercando

Susanna, utente iOS

Adoro questa app ❤️, la uso praticamente sempre quando studio.

Didascalia alternativa:

parlata, cioè la scrittura alfabetica. Nel VII secolo a.C. apparve l'alfabeto fenicio composto da 22 segni che indicavano soltanto consonanti poi furono i greci a sistemare e riadattare l'alfabeto fenicio. I finisci scrivevano soprattutto su pietra, metallo e papiro. RELIGIONE Ogni città aveva la propria divinità protettrice.le divinità principali erano il Dio Baal, signore dell'universo e la Dea Astarte.