Storia /

La preistoria

La preistoria

 PREISTORIA
TEORIE
DELL'EVOLUZIONE
OMINAZIONE
inizio
Periodo che va dalla comparsa dell'homo habilis, ovvero,
2,5 milioni di anni fa. Fino a

Commenti (1)

Condividi

Salva

5

La preistoria

user profile picture

mari:)

5 Followers
 

Storia

 

1ªm/2ªm/1ªl

Appunto

- preistoria (inizio e fine) -età della pietra (paleolitico, mesolitico e neolitico) -età dei metalli (rame, bronzo e ferro) -evoluzione dell’uomo

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

PREISTORIA TEORIE DELL'EVOLUZIONE OMINAZIONE inizio Periodo che va dalla comparsa dell'homo habilis, ovvero, 2,5 milioni di anni fa. Fino all'invenzione della scrittura nel 3000 a.C. Nella Rift Valley troviamo: fine -CREAZIONISMO: gli esseri viventi sono stati creati da Dio in un modo perfetto per adattarsi all'ambiente È il percorso che porta my alla comparsa dell'uomo -EVOLUZIONISMO: l'uomo, quindi la specie, deva adattarsi continuamente all'ambiente che la circonda. Soltanto grazie all'adattamento le specie si evolvono 1859 Charles Darwin, il quale ha scritto l'origine della specie 4 milioni di anni fa PAUSTROLOPITECO HOMO COMPARSA DELL'UOMO: nasce nella Rift Valley, che è una lunga valle dell'Africa orientale che si estende dal Mozambico fino al Mar rosso Dai primati si sviluppano due linee evolutive: è il nostro progenitore più lontano che possiede: - pollice opponibile (afferrare) - privo di coda cervello sviluppato SCIMMIA -primate alto circa 1m, e dal corpo ricoperto di pelo. -per vivere nella Savana camminava a quattro zampe, però sapeva anche reggersi in posizione eretta Lucy : è il primo esemplare femmina scoperto e anche tra i più importanti scheletri di australopiteco ritrovati. 2 milioni di anni fa nasce... HOMO HABILIS Che nasce 2 milioni di anni fa, alto 1,30m e che possiede delle caratteristiche simili all'australopiteco. - cervello più grande (il quale lo rende capace) usa le pietre come utensili (cioè, degli strumenti per produrre altri strumenti) pietra scheggiata su un lato In particolare, usano i "chopper", pietre con un bordo affilato, ~ per incidere la carne delle carcasse - usa 1,8...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

milioni di anni fa compare... HOMO ERECTUS { dotato di pollice opponibile (afferrare) - Lovivero delle ossa", cioé lo scheletro che assume definitivamente la postura eretta, andatura bipede ed è più alto dei suoi predecessori. scopre e sfrutta il fuoco (quindi, riesce a superare la sua paura) tradotto dal greco "mandorla” chiamata così per la sua forma la: Amigdala, uno strumenti molto tagliente ricavato dalla selce, e ha entrambi i lati leviganti. Quindi, è una pietra scheggiata sui due lati. SIKAUNE CATAL alamu L'homo erectus costruisce anche delle capanne rudimentali ed è il primo ad emigrare dall'Africa, e diffondersi in Europa e Asia. infine.... HOMO SAPIENS primo ritrovamento: ● HOMO DI CRO-MAGNON Compare in Africa circa 300 000 anni f.a. L'homo sapiens è un homo sapiente che ha un cervello ancora più grande dell'homo erectus. Fabbrica dei manufatti in osso, corno, avorio e legno. { Caratteristiche: I suoi resti sono stati ritrovati nella zona di Cro- Magnon, in Francia. un'altra specie simile all'homo sapiens è: HOMO DI NEANDERTHAL Comparso 250 000 anni fa. Vive in un'area estesa dall'Europa all'Iran . Ma il suo vero nome proviene dalla Germania - più tozzo e più robusto dell'homo sapiens - vive in gruppi socialmente organizzati Fasi in cui si suddivide la preistoria: 1.- PALEOLITICO (età della pietra antica) 2, 5milioni di anni fa - 10 000 a.C. ETÀ DELLA PIETRA MESOLÍTICO (età della pietra di mezzo) 10 000 a.C. - 8000 a.C. inferiore -> homo habilis Paleolitico: medio -> homo di Neanderthal superiore -> homo sapiens Una svolta decisiva, nel paleolitico, è la scoperta della cottura dei cibi. E poi, con l'invenzione della ceramica, i cibi crudi vengono posti nei recipienti e cotti correttamente sopra il fuoco. 1.Durante il paleolitico gli uomini vivono in piccole tribù e abitano in capanne e caverne. 3. Gli uomini si dedicano alla caccia e le donne alla raccolta. NEOLITICO (età della pietra nuova) 8000 a.C. - 5/4000 a.C. 2. Cacciano, pescano e raccolgo frutti e bacche. 4. Le tribù sono nomadi, vuol dire che rimangono per un breve periodo nello stesso luogo fino a quando le risorse alimentari non cessano, allora si spostano. Mesolítico: È un periodo di crisi perché c'è.... - emerge un brusco cambiamento climatico dovuto all'ultima glaciazione - le grosse prede sono estinte - però allo stesso tempo gli animali vengono addomesticati - e si formano i primi gruppi stanziali Infatti, il Mesolitico inizia con la grande glaciazione del 10 000 a.C. L'ambiente cambia: le temperature aumentano, alcune regioni diventano desertiche e si stinguono le grosse prede come i mammut. Dato che il cibo è scarso e c'è meno possibilità di spostamento, gli uomini imparano a stanziarsi stabilmente nei posti. Quindi, iniziano per necessità ad addomesticare gli animali e a coltivare il terreno Neolitico è un periodo di grande rivoluzione. Le donne scoprono l'agricoltura, dato che sono loro a raccogliere frutti e bacche scoperta in Medio oriente attorno all'8000 a.C., per poi diffondersi in Europa e Africa Le prime testimonianze della coltivazione di cereali sono in MESOPOTAMIA Si sviluppano anche la pastorizia e l'allevamento: gli animali vengono addomesticati per avere latte e carne, ma anche per essere impiegati nella coltivazione dei campi. In questo modo l'uomo del neolitico può contare su una riserva di cibo costante CONCLUSIONE: come vediamo quella del Neolitico è una rivoluzione perché: il modo di fare dell'uomo cambia perché può contare sull'agricoltura e suli allevamento; grazie a queste rivoluzioni l'uomo diventa stanziale (risiede stabilmente in un posto)

Storia /

La preistoria

La preistoria

user profile picture

mari:)

5 Followers
 

Storia

 

1ªm/2ªm/1ªl

Appunto

La preistoria

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 PREISTORIA
TEORIE
DELL'EVOLUZIONE
OMINAZIONE
inizio
Periodo che va dalla comparsa dell'homo habilis, ovvero,
2,5 milioni di anni fa. Fino a

Aprire l'app

Condividi

Salva

5

Commenti (1)

K

Grazie, mi aiuterà molto perché stiamo insegnando questo argomento ora! 😁

- preistoria (inizio e fine) -età della pietra (paleolitico, mesolitico e neolitico) -età dei metalli (rame, bronzo e ferro) -evoluzione dell’uomo

Contenuti simili

3

Paleolito e Neolitico

Know Paleolito e Neolitico thumbnail

297

 

1ªl

2

La Preistoria - riassunto

Know La Preistoria - riassunto thumbnail

932

 

1ªm/2ªm/1ªl

3

Fenici - Minoici - Micenei

Know Fenici - Minoici - Micenei thumbnail

131

 

1ªl

3

Italia dopo l’unità, destra. sinistra storica

Know Italia dopo l’unità, destra. sinistra storica thumbnail

140

 

4ªl/5ªl

di più

PREISTORIA TEORIE DELL'EVOLUZIONE OMINAZIONE inizio Periodo che va dalla comparsa dell'homo habilis, ovvero, 2,5 milioni di anni fa. Fino all'invenzione della scrittura nel 3000 a.C. Nella Rift Valley troviamo: fine -CREAZIONISMO: gli esseri viventi sono stati creati da Dio in un modo perfetto per adattarsi all'ambiente È il percorso che porta my alla comparsa dell'uomo -EVOLUZIONISMO: l'uomo, quindi la specie, deva adattarsi continuamente all'ambiente che la circonda. Soltanto grazie all'adattamento le specie si evolvono 1859 Charles Darwin, il quale ha scritto l'origine della specie 4 milioni di anni fa PAUSTROLOPITECO HOMO COMPARSA DELL'UOMO: nasce nella Rift Valley, che è una lunga valle dell'Africa orientale che si estende dal Mozambico fino al Mar rosso Dai primati si sviluppano due linee evolutive: è il nostro progenitore più lontano che possiede: - pollice opponibile (afferrare) - privo di coda cervello sviluppato SCIMMIA -primate alto circa 1m, e dal corpo ricoperto di pelo. -per vivere nella Savana camminava a quattro zampe, però sapeva anche reggersi in posizione eretta Lucy : è il primo esemplare femmina scoperto e anche tra i più importanti scheletri di australopiteco ritrovati. 2 milioni di anni fa nasce... HOMO HABILIS Che nasce 2 milioni di anni fa, alto 1,30m e che possiede delle caratteristiche simili all'australopiteco. - cervello più grande (il quale lo rende capace) usa le pietre come utensili (cioè, degli strumenti per produrre altri strumenti) pietra scheggiata su un lato In particolare, usano i "chopper", pietre con un bordo affilato, ~ per incidere la carne delle carcasse - usa 1,8...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

milioni di anni fa compare... HOMO ERECTUS { dotato di pollice opponibile (afferrare) - Lovivero delle ossa", cioé lo scheletro che assume definitivamente la postura eretta, andatura bipede ed è più alto dei suoi predecessori. scopre e sfrutta il fuoco (quindi, riesce a superare la sua paura) tradotto dal greco "mandorla” chiamata così per la sua forma la: Amigdala, uno strumenti molto tagliente ricavato dalla selce, e ha entrambi i lati leviganti. Quindi, è una pietra scheggiata sui due lati. SIKAUNE CATAL alamu L'homo erectus costruisce anche delle capanne rudimentali ed è il primo ad emigrare dall'Africa, e diffondersi in Europa e Asia. infine.... HOMO SAPIENS primo ritrovamento: ● HOMO DI CRO-MAGNON Compare in Africa circa 300 000 anni f.a. L'homo sapiens è un homo sapiente che ha un cervello ancora più grande dell'homo erectus. Fabbrica dei manufatti in osso, corno, avorio e legno. { Caratteristiche: I suoi resti sono stati ritrovati nella zona di Cro- Magnon, in Francia. un'altra specie simile all'homo sapiens è: HOMO DI NEANDERTHAL Comparso 250 000 anni fa. Vive in un'area estesa dall'Europa all'Iran . Ma il suo vero nome proviene dalla Germania - più tozzo e più robusto dell'homo sapiens - vive in gruppi socialmente organizzati Fasi in cui si suddivide la preistoria: 1.- PALEOLITICO (età della pietra antica) 2, 5milioni di anni fa - 10 000 a.C. ETÀ DELLA PIETRA MESOLÍTICO (età della pietra di mezzo) 10 000 a.C. - 8000 a.C. inferiore -> homo habilis Paleolitico: medio -> homo di Neanderthal superiore -> homo sapiens Una svolta decisiva, nel paleolitico, è la scoperta della cottura dei cibi. E poi, con l'invenzione della ceramica, i cibi crudi vengono posti nei recipienti e cotti correttamente sopra il fuoco. 1.Durante il paleolitico gli uomini vivono in piccole tribù e abitano in capanne e caverne. 3. Gli uomini si dedicano alla caccia e le donne alla raccolta. NEOLITICO (età della pietra nuova) 8000 a.C. - 5/4000 a.C. 2. Cacciano, pescano e raccolgo frutti e bacche. 4. Le tribù sono nomadi, vuol dire che rimangono per un breve periodo nello stesso luogo fino a quando le risorse alimentari non cessano, allora si spostano. Mesolítico: È un periodo di crisi perché c'è.... - emerge un brusco cambiamento climatico dovuto all'ultima glaciazione - le grosse prede sono estinte - però allo stesso tempo gli animali vengono addomesticati - e si formano i primi gruppi stanziali Infatti, il Mesolitico inizia con la grande glaciazione del 10 000 a.C. L'ambiente cambia: le temperature aumentano, alcune regioni diventano desertiche e si stinguono le grosse prede come i mammut. Dato che il cibo è scarso e c'è meno possibilità di spostamento, gli uomini imparano a stanziarsi stabilmente nei posti. Quindi, iniziano per necessità ad addomesticare gli animali e a coltivare il terreno Neolitico è un periodo di grande rivoluzione. Le donne scoprono l'agricoltura, dato che sono loro a raccogliere frutti e bacche scoperta in Medio oriente attorno all'8000 a.C., per poi diffondersi in Europa e Africa Le prime testimonianze della coltivazione di cereali sono in MESOPOTAMIA Si sviluppano anche la pastorizia e l'allevamento: gli animali vengono addomesticati per avere latte e carne, ma anche per essere impiegati nella coltivazione dei campi. In questo modo l'uomo del neolitico può contare su una riserva di cibo costante CONCLUSIONE: come vediamo quella del Neolitico è una rivoluzione perché: il modo di fare dell'uomo cambia perché può contare sull'agricoltura e suli allevamento; grazie a queste rivoluzioni l'uomo diventa stanziale (risiede stabilmente in un posto)