Filippo II di Spagna

user profile picture

Martina Masotti

11 Followers
 

Storia

 

2ªm

Appunto

Filippo II di Spagna

 La Spagna di Filippo II
Filippo II nel 1556 aveva ereditato da suo padre Carlo V, i domini spagnoli,
italiani, la Franca Contea e i Paesi B

Commenti (1)

Condividi

Salva

6

Appunti di storia su Filippo II di Spagna

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

La Spagna di Filippo II Filippo II nel 1556 aveva ereditato da suo padre Carlo V, i domini spagnoli, italiani, la Franca Contea e i Paesi Bassi. Nel 1580, in Portogallo ci fu una crisi dinastica, per questo si unì alla corona spagnola. Come il padre, credeva di avere una missione affidatogli da Dio, quella di unificare tutti i territori sotto la fede cristiana cattolica. Per questo diede grande impulso all'inquisizione e proibì i libri stranieri. Perseguitò i protestanti, mentre, marrani e moriscos vennero espulsi. Il sovrano, in Spagna, si preoccupava dei suoi immensi domini grazie anche all'aiuto degli organi consultivi. Nella Il metà del '500, inizia la decadenza economica in Spagna. In primo luogo, con l'espulsione di ebrei e arabi, avevano perso una grandissima risorsa economica, perché erano artigiani, mercanti e agricoltori. Inoltre, le grandi quantità di oro che arrivavano dall'America, erano investite per mantenere la corte, spedizioni, battaglie e prodotti da acquistare. Per questo, il sovrano deve chiedere dei prestiti ai banchieri, ma non riusciva più a pagare i debiti, per questo, fu costretto a dichiarare bancarotta. La produzione agricola peggiorò per l'allevamento che impiegava spazio e a carestie e epidemie. Molti domini di Filippo II si affacciavano sul Mediterraneo, per questo, dovette affrontare l'espansione dei Turchi Ottomani, in particolare pirati barbareschi. Nel 1570 il sultano...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

Selim II conquistò Cipro, e papa Pio V, preoccupato, decise di creare la santa lega per batterli. A questa aderirono anche le repubbliche di Genova e di Venezia, e la Spagna. Quindi andarono ad organizzare la grande flotta che, il 7 ottobre 1571, li sconfisse a Lepanto. Tuttavia, si ripresero facilmente a causa dei contrasti tra gli alleati cristiani, e la loro espansione durò ancora a lungo. Nel 1683, metteranno Vienna sotto assedio e solo la sconfitta da parte dei domini asburgici farà iniziare il declino. I paesi bassi, erano divisi in 17 province, ognuna era amministrata da un governatore e godeva di autonomia, inoltre, erano anche territori molto ricchi. Dato che qui si era diffusa la dottrina calvinista, andarono a potenziare l'inquisizione, che attuò una repressione. Inoltre, dovevano anche pagare pesanti tributi. Per questa serie di ragioni, si andò a creare quest'insofferenza verso il governo spagnolo, ben presto, tutto questo si trasformò in una ribellione. Nel 1567 Filippo II, inviò un potente esercito; scoppiò così una guerra lunga e costosa, con resistenza da parte dei calvinisti. Le truppe ripristinarono l'ordine nella parte meridionale, con fede cattolica. Mentre le restanti 7 province, si resero autonome nel 1581, di fede protestante calvinista e andarono a creare le Provincie Unite.

Filippo II di Spagna

user profile picture

Martina Masotti

11 Followers
 

Storia

 

2ªm

Appunto

Filippo II di Spagna

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 La Spagna di Filippo II
Filippo II nel 1556 aveva ereditato da suo padre Carlo V, i domini spagnoli,
italiani, la Franca Contea e i Paesi B

Aprire l'app

Condividi

Salva

6

Commenti (1)

R

Un appunto così carino per la scuola 😍😍, è davvero utile!

Appunti di storia su Filippo II di Spagna

Contenuti simili

4

guerre puniche

Know guerre puniche thumbnail

3622

 

2ªl

2

le guerre puniche

Know le guerre puniche thumbnail

2888

 

2ªl

L'Inghilterra delle Rivoluzioni, la Francia di Luigi XIV, Hobbes e Locke

Know L'Inghilterra delle Rivoluzioni, la Francia di Luigi XIV, Hobbes e Locke thumbnail

1324

 

2ªl/3ªl/4ªl

3

Risorgimento Italiano

Know Risorgimento Italiano thumbnail

2954

 

4ªl

di più

La Spagna di Filippo II Filippo II nel 1556 aveva ereditato da suo padre Carlo V, i domini spagnoli, italiani, la Franca Contea e i Paesi Bassi. Nel 1580, in Portogallo ci fu una crisi dinastica, per questo si unì alla corona spagnola. Come il padre, credeva di avere una missione affidatogli da Dio, quella di unificare tutti i territori sotto la fede cristiana cattolica. Per questo diede grande impulso all'inquisizione e proibì i libri stranieri. Perseguitò i protestanti, mentre, marrani e moriscos vennero espulsi. Il sovrano, in Spagna, si preoccupava dei suoi immensi domini grazie anche all'aiuto degli organi consultivi. Nella Il metà del '500, inizia la decadenza economica in Spagna. In primo luogo, con l'espulsione di ebrei e arabi, avevano perso una grandissima risorsa economica, perché erano artigiani, mercanti e agricoltori. Inoltre, le grandi quantità di oro che arrivavano dall'America, erano investite per mantenere la corte, spedizioni, battaglie e prodotti da acquistare. Per questo, il sovrano deve chiedere dei prestiti ai banchieri, ma non riusciva più a pagare i debiti, per questo, fu costretto a dichiarare bancarotta. La produzione agricola peggiorò per l'allevamento che impiegava spazio e a carestie e epidemie. Molti domini di Filippo II si affacciavano sul Mediterraneo, per questo, dovette affrontare l'espansione dei Turchi Ottomani, in particolare pirati barbareschi. Nel 1570 il sultano...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

Selim II conquistò Cipro, e papa Pio V, preoccupato, decise di creare la santa lega per batterli. A questa aderirono anche le repubbliche di Genova e di Venezia, e la Spagna. Quindi andarono ad organizzare la grande flotta che, il 7 ottobre 1571, li sconfisse a Lepanto. Tuttavia, si ripresero facilmente a causa dei contrasti tra gli alleati cristiani, e la loro espansione durò ancora a lungo. Nel 1683, metteranno Vienna sotto assedio e solo la sconfitta da parte dei domini asburgici farà iniziare il declino. I paesi bassi, erano divisi in 17 province, ognuna era amministrata da un governatore e godeva di autonomia, inoltre, erano anche territori molto ricchi. Dato che qui si era diffusa la dottrina calvinista, andarono a potenziare l'inquisizione, che attuò una repressione. Inoltre, dovevano anche pagare pesanti tributi. Per questa serie di ragioni, si andò a creare quest'insofferenza verso il governo spagnolo, ben presto, tutto questo si trasformò in una ribellione. Nel 1567 Filippo II, inviò un potente esercito; scoppiò così una guerra lunga e costosa, con resistenza da parte dei calvinisti. Le truppe ripristinarono l'ordine nella parte meridionale, con fede cattolica. Mentre le restanti 7 province, si resero autonome nel 1581, di fede protestante calvinista e andarono a creare le Provincie Unite.