Apprendimento

Apprendimento

Azienda

Il bullismo

95

Condividi

Salva

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

IL BULLISMO
BULLISMO
by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO?
Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo n

Registrati per avere accesso illimitato a migliaia di appunti. È gratis!

Accesso a tutti i documenti

Unisciti a milioni di studenti

Migliora i tuoi voti

Iscrivendosi si accettano i Termini di servizio e la Informativa sulla privacy.

Contenuti simili

Know Abusi sul web thumbnail

0

Abusi sul web

Analisi degli abusi sul web quali stalking, hate speech, sostituzione di persona e cyberbullismo ed analisi della “Legge sulla tutela delle violenze domestiche e di genere”(codice rosso)

Know Cyberbullismo thumbnail

5

Cyberbullismo

Bullismo 😕

Know presentazione sul cyberbullismo thumbnail

75

presentazione sul cyberbullismo

presentazione ppt sul cyberbullismo, dati, caso concreto

Know Cyberbullismo thumbnail

22

Cyberbullismo

potete trovare alcune informazioni sul cyberbullismo

Know Dal bullismo al Cyberbullismo thumbnail

31

Dal bullismo al Cyberbullismo

l'articolo parla del bullismo e del cyberbullismo evidenziandone le differenze

Know Powerpoint cyberbullismo  thumbnail

15

Powerpoint cyberbullismo

Powerpoint cyberbullismo

IL BULLISMO BULLISMO by: Messina Silvia CHE COS'É IL BULLISMO? Con il termine bullismo si Intende un comportamento aggressivo e ripetitivo nei confronti di chi non è in grado di difendersi. I ruoli del bullismo sono ben definiti: da una parte c'è il bullo, colui che attua dei comportamenti violenti fisicamente e/o psicologicamente e dall'altra parte la vittima, colui che invece subisce tali atteggiamenti. La sofferenza psicologica e l'esclusione sociale sono sperimentate dai bambini che si ritrovano a subire ripetute umiliazioni da coloro che invece ricoprono il ruolo di bullo. IL BULLISMO SI DIVIDE IN: bullismo diretto • bullismo indiretto • cyberbullismo Il bullismo diretto, comprende attacchi espliciti nei confronti della vittima e può essere fisico o verbale. Il bullismo indiretto, danneggia la vittima nelle sue relazioni con le altre persone, con l'esclusione di gruppo, l'isolamento... Il cyberbullismo, è l'insieme delle azioni di bullismo che si verificano attraverso i social CARATTERISTICHE DEL BULLISMO i protagonisti sono o bambini o adolescenti • gli atti di prepotenza, le molestie o le aggressioni sono messe in atto dal bullo c'è persistenza nel tempo c'è uno squilibrio tra il potere del bullo e quello della vittima la vittima spesso non è in grado di difendersi PERSONAGGI DEL BULLISMO IL BULLO LA VITTIMA GLI SPETTATORI M Mah DISEGNI DI LUCIANA FIERRO BULLO è un soggetto più forte della media; ha un forte bisogno di potere; è impulsivo e...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è l'app per l'istruzione numero 1 in cinque paesi europei

Knowunity è stata inserita in un articolo di Apple ed è costantemente in cima alle classifiche degli app store nella categoria istruzione in Germania, Italia, Polonia, Svizzera e Regno Unito. Unisciti a Knowunity oggi stesso e aiuta milioni di studenti in tutto il mondo.

Ranked #1 Education App

Scarica

Google Play

Scarica

App Store

Non siete ancora sicuri? Guarda cosa dicono gli altri studenti...

Utente iOS

Adoro questa applicazione [...] consiglio Knowunity a tutti!!! Sono passato da un 5 a una 8 con questa app

Stefano S, utente iOS

L'applicazione è molto semplice e ben progettata. Finora ho sempre trovato quello che stavo cercando

Susanna, utente iOS

Adoro questa app ❤️, la uso praticamente sempre quando studio.

Didascalia alternativa:

irascibile. ha difficoltà nel rispettare le regole; assume comportamenti aggressivi verso tutti; approva la violenza per ottenere vantaggi e prestigio; non è capace di immedesimarsi nei panni dell'altro e non è altruista; non prova sensi di colpa, si giustifica sempre e non si assume mai la responsabilità delle proprie azioni; ha un'autostima elevata; non soffre di ansia o insicurezza; VITTIMA ● ● ● ● è un soggetto più debole dei coetanei; è ansioso e insicuro; è sensibile, prudente, tranquillo, fragile, timoroso; ha una bassa autostima; • tende ad isolarsi, incapace di difendersi e bisognoso di protezione. ● è contrario ad ogni tipo di violenza; SPETTATORI SOSTENITORE DEL BULLO DIFENSORE DELLA VITTIMA MAGGIORANZA SILENZIOSA AGISCE IN MODO DA RAFFORZARE IL COMPORTAMENTO DEL BULLO PRENDE LE PARTI DELLA VITTIMA DIFENDENDOLA, CONSOLANDOLA, O CERCANDO DI INTERROMPERE LA PREPOTENZA DAVANTI ALLE PREPOTENZE NON FA NULLA E RIMANE AL DI FUORI DELLA SITUAZIONE 100% 75% 50% 25% 0% Italy Turkey Bulgaria Estonia in class in corridor in the yard out of school in families Quali i luoghi del bullismo? CONSEGUENZE DEL BULLISMO Le conseguenze del bullismo sono fondate sul piano psicologico e possono essere gravi sia per le vittime sia per i bulli sia per gli osservatori. Per le vittime il rischio è quello di manifestare il disagio attraverso sintomi fisici o psicologici, associati ad un rifiuto nell'andare a scuola. I bulli possono invece presentare: un calo nel rendimento scolastico, difficoltà relazionali, disturbi della condotta per incapacità di rispettare le regole che possono portare a veri e propri comportamenti antisociali. Gli osservatori, infine, vivono in contesto caratterizzato da difficoltà relazionali che aumentano la paura e l'ansia sociale e rafforzano una logica di indifferenza, portando i ragazzi a negare il problema. COME INTERVENIRE Si può intervenire in vari modi: affrontare il problema del bullismo in classe non emarginare il bullo e la vittima con lo psicologo scolastico: che può aiutare a capire i motivi che spingono alcuni alunni ad aggredire i compagni e pianificare un intervento di recupero. COME PREVENIRE I CASI DI BULLISMO Si può contrastare in diversi modi. E per prevenire il bullismo c'è bisogno della famiglia: perché deve dare ai figli un'educazione orientata sulla tolleranza e la collaborazione. Il tipo di educazione che devono dare i genitori non deve essere né iperprotettiva, né trascurante, né prevaricante (ovvero agire in modo disonesto). Anche la scuola ha un ruolo fondamentale: perché può offrire dei modelli di comportamento basati sul rispetto reciproco (tramite attività di gruppo, sport di squadra...). Occorre anche che la scuola renda consapevoli i ragazzi che dietro alla violenza si nasconde una debolezza e che la persona forte non ha bisogno di aggredire. CONSIGLI PER LE VITTIME DI BULLISMO Per la vittima non è semplice reagire alle prepotenze. Tuttavia, ci sono alcuni comportamenti che possono essere d'aiuto. NON VERGOGNARTI PER CIÒ CHE ACCADE, NON E' COLPA TUA. PARLARE CON I TUOI INSEGNANTI O ALTRI ADULTI. PARLARNE CON I PROPRI GENITORI. NON ISOLARSI E CHIEDERE AIUTO. BULLISMO Maschile e Femminile Il bullismo è un fenomeno che riguarda sia i maschi che le femmine ma si esprime in due modi differenti: IMA CHI mettono in atto prevalentemente prepotenze di tipo diretto, aggressioni per lo più fisiche ma anche verbali. Tali comportamenti sono agiti sia nei confronti dei maschi che nei confronti delle femmine. LE FEMMINE, utilizzano modalità indirette di prevaricazione verso altre femmine. PERCHÉ SI DIVENTA BULLO? I ragazzi che scelgono di fare i bulli hanno un livello di rabbia e di aggressività che sentono di dover scaricare su altri. SONO INNOCENTE Quando sono scoperti i bulli molte volte negano addirittura fingendosi loro le vittime. AAA LO'GIURO! mamagan.it PERCHÉ AGISCE COSÌ? Il bullo agisce così perché potrebbe essere: Frustrato: perché magari ha qualche difficoltà o problema, come la difficoltà di apprendimento, che non gli consente di vivere la scuola, né di rendere scolasticamente, come vorrebbe, potrebbe e gli sia richiesto. Perché magari il bullo è a corto di modelli comportamentali familiari da seguire. Perché può essere abusato in famiglia ed esprimere la sua rabbia nel bullismo Perché trascurato • Oppure perché è stato influenzato negativamente COME SI DIVENTA VITTIMA Molte volte si è vittima perché semplicemente si è grassi o magri, alti o bassi, o per il colore dei capelli, o per quello della pelle, perché si è silenziosi, o per via degli occhiali, delle orecchie, per i denti, o per essere di un'altra cultura, perché si indossano vestiti “sbagliati” o per qualsiasi altra scusa. Basta che il bersaglio sia utile per scaricare la propria rabbia. CYBERBULLISMO Il cyberbullismo si riferisce all'utilizzo di comunicazioni elettroniche, in modo particolare messaggi sui social network, post e chat, ma anche mail ed SMS, per turbare qualcuno, in genere utilizzando un linguaggio diffamatorio, intimidatorio o minaccioso. Ogni anno, nuove tragiche storie di cyberbullismo affollano i siti di informazione. FILMATEMI! COSI MOSTRERO A TUTTI LA MIA POTENZA DI CYBERBULLO NO ..MA VEDRANNO SOLO LA DEMENZA DI UN CYBER VERME Esistono diverse forme di cyber-bullismo: Flaming: (flame)messaggi online violenti e volgari mirati a suscitare battaglie verbali in un forum. • Molestie (harassment): spedizione ripetuta di messaggi insultanti mirati a ferire qualcuno. Denigrazione: sparlare di qualcuno per danneggiare gratuitamente e con cattiveria la sua reputazione, via e- mail, messaggistica istantanea, ecc. • Sostituzione di persona ("impersonation"): farsi passare per un'altra persona per spedire messaggi o pubblicare testi reprensibili. Rivelazioni (exposure): pubblicare informazioni private e/o imbarazzanti su un'altra persona. • Inganno: (trickery); ottenere la fiducia di qualcuno con l'inganno per poi pubblicare o condividere con altri le informazioni confidate via mezzi elettronici. Esclusione: escludere deliberatamente una persona da un gruppo online per ferirla. "Cyber-persecuzione" ("cyberstalking"): molestie e denigrazioni ripetute e minacciose mirate a incutere paura. Quali sono le caratteristiche del cyber-bullismo? Si tratta di una modalità di bullismo caratterizzata da: Anonimato del molestatore: in realtà, questo anonimato è illusorio: ogni comunicazione elettronica lascia delle tracce. Però per la vittima è difficile risalire da sola al molestatore. • Difficile reperibilità: se il cyber-bullismo avviene via SMS, messaggeria instantanea o chat, o in un forum online privato, ad esempio, è più difficile reperirlo e rimediarvi. Indebolimento delle remore etiche: le due caratteristiche precedenti, abbinate con la possibilità di essere "un'altra persona" online (vedi i giochi di ruolo), possono indebolire le remore etiche: spesso la gente få e dice on-line cose che non farebbe o direbbe nella vita reale. • Assenza di limiti spazio-temporali: mentre il bullismo tradizionale avviene di solito in luoghi e momenti specifici (ad esempio in contesto scolastico), il cyber-bullismo investe la vittima ogni volta che si collega al mezzo elettronico utilizzato dal cyber-bullo. Alcuni sono bravi in matematica, altri a disegnare; • Alcuni vengono da paesi diversi o si vestono in maniera diversa; É BELLO ESSERE DIVERSI! NESSUNO MERITA DI ESSERE VITTIMA VITTIMA DI BULLISMO! stop ying FINE