Economia /

COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA E BILANCIO

COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA E BILANCIO

 ECONOMIA
COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA
CONTABIUTA GENERALE.
DISPONIBILITA'
LIQUIDE
DA VITA A A SISTEMA
DI SCRITTORE COMPLESSE
SISTEMA

COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA E BILANCIO

G

Gaia Bianchini

2 Followers

Condividi

Salva

36

 

5ªl

Mappa concettuale

mappa concettuale riguardante: •le immobilizzazioni, le operazioni di gestione dei beni strumentali e relative scritture •come si compone il bilancio di esercizio, come è redatto e particolare approfondimento su stato patrimoniale e conto economico

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

ECONOMIA COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA CONTABIUTA GENERALE. DISPONIBILITA' LIQUIDE DA VITA A A SISTEMA DI SCRITTORE COMPLESSE SISTEMA DEL PATRIMONIO E DEL RISULTATO Economico. • INSIEME DEWE RILEVAZIONI DEI MOVIMENTI FINANZIARI ED ECONOMICA COWEGAN ALLE OPERAZIONI ESTERNE A GESTIONE. STRETTAMENTE COLLEGATA ALLE CONTABIUTA SEZIONAG JAC J CONTI FINANZIARI ↓ SITUAZIONE CONTI DI MASTRO 1 RATEL, FONDI RISCHI E FOND OVERI ↓ PATRIMONIALE CREDITE DEBIN ↓ RISULTATO F ECONOMICO CONTI ECONOMIC J ✓ DI PATRIMONIO NETTO • COSTI/RICAVI PURIENNAU •COST /RICAUI SOSPES PER REDIGERE LE SCRITTURE IN P.D. SONO NECESSARI: • PIANO DEI CONTI • UBRO GIORNALE • CONTI & MASTRO UBRO GIORNALE → E` OBBUGATORIO, LE SCRITTURE VENGONO RICE VATE GIORNO GIORNO IN ORDINE CRONOLOGICO Į DI REDDITO J ✓ SITUAZIONE ECONO MI СА LE OPERAZIONI A CESTOVE SONO RIPORTATE IN ORDINE SISTEMATICO. COSTI/RICAUI D'ESERCIZIO IMMOBILIZZAZIONI IMMOBIL122AZIONI INVESTIMENTI PLURIENNALI SI DIVIDONO IN: • IMM. IMMATERIALI: ONERI PLURIENNAU, BENI IMMATERIAL E L'AVVIAMENTO • IMM. MATERIAU : BENI STRUMENTAU (BENI X PRODURRE BENI/SERUKI), BENI NON STRUMENTAU (FABBRICAN E AUTOMEZZI) • IMM, FINANZIARIE: CREDITI FINANZIARI, TITOU O DEBITO, TITOU DI CAPITALE. I BENI STRUMENTAU possono essere: A TITOW a PROPRIETA: APPORTO DA PARTE DEI SOCI, ACQUISTO SUL MERCATO E COSTRUZIONE IN ECONOMIA ACQUISTATI → IN LEASING: NON IN PROPRIETA' LEASING → SOLO × PRODO CHE INVECCHIANO + VELOCEMENTE (AUTOMEZZI) 2 CONTRATTO CHE PREVEDE IL PAGAMENTO ANTICIPATO DI CANONI PERIODIC I BENI NON ACQUISTATI IN LEASING NON SONO ISCRIM NELLO STATO PATR. CANONI DI LEASING IVA A CREDITO DEB V/FORNIT. DEB V FORNT BANCA x cc SCRITTURE: SCRITTURA NON OBBUGATORIA iMPEGNI X BENI IN LEASING DATATA NEL GIORNO DI STIPULA CREDITORI CLEASING DEL CONTRATTO (SE PRESENTE) LA PRIMA È` BELATIVA AL MAXICANONE." COSTI GODIMENTO BENI DI TER21 (C.E. B)®) PAGAMENTO CANOVE * CREDITORI LEASING IMPEGNI X...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

BENI IN LEASING MAXICANONE. → NON E' INTERAMENTE DI COMPETENZA DELL'ESERCIZIO IN CUI E` FATTURATO PERGO DEVE ESSERE RIPARTITO PER TUTTA LA DURATA DEL CONTRATTO CANONE MEDIO MENSILE DI COMPET. CANONI PAGATI DURANTE L'ES- CANONI MATUR AL_31/12/m CANONI DA RINVIARE ALL M+A SCRITTURA: STORNO L'IMPORTO SENZA L'IVA RISCONTI A CANONI DI LEASING MAXICONONE + TOT CANONI DIES. (N° CANONI • MESI) + 1 (MAXICON.) mecessitano di interventi che dommo origine a: • COSTI DI MANUTENZIONE E RIPARAZIONE ↓ ↓ X RIPARARIO MANTENERE LA FUNZIONAUTA' DEL BENE COMPONENTI NEGATIVI DEL REDDITO D'ESERCIZIO, FANNO PARTE DE COSTI * SERVIZI SE SONO STRAORDINARI, QUERO NON PREVISTI, DIVENTANO • COSTI INCREMENTATIVI →→SE GU INTERVENTI FATO AUMENTANO LA CAPACITAI DEL BENE DEVONO ESSERE PATRIMONIA(ZZATI, QUERO PORTATI IN AUMENTO DEL VALORE DEL BENE A CUI Se RIFERISCONO al termine della loro vita: DISMISSIONE PUOI DARE ORIGINE A PUSUALENZE O MINUSVALENZE • PUSUALENJE: RICAGO CHE UA IN CONTO ECONOMICO, IN A, VALORE DELLA PRODUZIONE, (S • MINUSUALENZE: COSTO CHE UA IN CONTO ECONonico, IN B, costi AGUA PRODURIONS, COSTRUZIONE IN ECONOMIA COSTO SOSTENUTO NON È' + A COSTO DI ACQUISTO NA DI PRODUZIONE MOTIVI X CUI LE IMPRESE COSTRUISCONO IN ECONOMIA: AIL BENE NECESSARIO NON E' PRESENTE SUL MERCATO 2 PERMETTE DI SOSTENERE MENO Costi 3 CONSENTE A MANTENERE IL SEGRETO INDUSTRIALE COSTRUZIONI INTERNE: CONTO ECONOMICO DI REDDITO. → COSTI D'ESERCRIO - SIT. ECONOMICA. SCRITTURE: IMPIANTI E MACCHINARI VEN COSTRUZIONI INTERNE VEP DURATA PURIENNALE IMMOB. MAT. IN CORSO VEN COSTRUZ. INTERNE VEN IMP. E MACCHW. IMMOB. MAT. IN CORSO VEP COSTRUZIONI INTERNE VEP PERMUTA A BENE VIENE CEDUTO MA NE VIENE ACQUISTATO UNO NUOVO DALCA STESSA IMPRESA IL COSTO E' A SACDO TRA IL VALORE DI QUELLO VENOUTO E QUECO ACQUISTATO. FACTORING 2 € A SMOBI422AZIONE DI CREDIT L'IMPRESA CEDE TUM OA PARTE DEI SUOI CREDIT COMMERCIAU A A FACTOR CHE PRESTA IN CAMBIO A SERIE DI SERVI21 CHE SI USA QUANDO 21 IMPRESA NECESSITA DEL DENARO. SOGGETO CHE INTERVENGOND: CREATORE CEDENTE. 2) FACTOR CESSIONARIO → ACQUISTA 12 CREDITO 3) DEBITORE CEDUTO. → DOURA' PAGARE IL PROPRIO DEBITO AL FACTOR IMPRESA CHE CEDE 12 CREDITO FACTOR FORNISCE ALL'IMPRESA: •SERVI210 DI GESTIONE DI CREDITO •SERV1210 DI FINANZIAMENTO •SERVI21 A GARANZIA: FACTOR SI ASSUME IL RISCHIO a INSOLVENZA (FACT. PRO SOLUTO) FACTORING PRO SOLVENDO, FACTOR ACQUISTA CON DIRITTO DI RIVALSA NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA CEDENTE; FACTORING PRO SOUTO, FACTOR ACQUISTA SENZA DIRITTO DI RIVALSA, ASSUMENDO IL RISCIAIO E L'OVERE DELL' EVENTUALE INSOLVENZA DEL DEBITORE. IL FACTORING PUO' ESSERE: CON ACCREDITO ALLA SCADENZA CON ACCREDITO AND CIPATO COSTO DEL FACTORING FORMATO DA: •COMMISSIONI O FACTORING • RIMBORSO DELLE SPESE (BOUI, SPESE POSTAN, ECC.) INTERESSI SULLE SOMME AND C PATE SUBFORNITURA) L'IMPRESA COMMITTENTE FORNISCE ALL' IMPRESA SUBFORNITRICE MATERIE PRINE, SEMILAVORATI, ECC. PER CONSENTIBLE DI EFFETTUARNE LA LAVORAZIONE, •IL CommluENTE RILEVA IN A CONTO ECONOMICO ACCESO AI COSTI DI ESERCIZIO L'ACQUISTO DEI SERVIRA •IL SOBFORNITORE RILEVA IN A CONTO ECONOMICO ACCESO AI RICAUI DI ESERCIZIO LA PRESTAZIONE DI SERVIZI EFFETTUATA.

Economia /

COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA E BILANCIO

G

Gaia Bianchini  

Seguire

2 Followers

 ECONOMIA
COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA
CONTABIUTA GENERALE.
DISPONIBILITA'
LIQUIDE
DA VITA A A SISTEMA
DI SCRITTORE COMPLESSE
SISTEMA

Aprire l'app

mappa concettuale riguardante: •le immobilizzazioni, le operazioni di gestione dei beni strumentali e relative scritture •come si compone il bilancio di esercizio, come è redatto e particolare approfondimento su stato patrimoniale e conto economico

Contenuti simili

user profile picture

28

il bilancio

Know il bilancio thumbnail

34

 

5ªl

user profile picture

4

STRUTTURA PATRIMONIALE ED ECONOMICA

Know STRUTTURA PATRIMONIALE ED ECONOMICA thumbnail

4

 

3ªl

user profile picture

6

le operazioni di gestione, l'aspetto finanziario ed economico della gestione, il reddito e il patrimonio aziendale

Know le operazioni di gestione, l'aspetto finanziario ed economico della gestione, il reddito e il patrimonio aziendale thumbnail

8

 

3ªl

A

1

I finanziamenti

Know I finanziamenti thumbnail

22

 

5ªl

ECONOMIA COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA CONTABIUTA GENERALE. DISPONIBILITA' LIQUIDE DA VITA A A SISTEMA DI SCRITTORE COMPLESSE SISTEMA DEL PATRIMONIO E DEL RISULTATO Economico. • INSIEME DEWE RILEVAZIONI DEI MOVIMENTI FINANZIARI ED ECONOMICA COWEGAN ALLE OPERAZIONI ESTERNE A GESTIONE. STRETTAMENTE COLLEGATA ALLE CONTABIUTA SEZIONAG JAC J CONTI FINANZIARI ↓ SITUAZIONE CONTI DI MASTRO 1 RATEL, FONDI RISCHI E FOND OVERI ↓ PATRIMONIALE CREDITE DEBIN ↓ RISULTATO F ECONOMICO CONTI ECONOMIC J ✓ DI PATRIMONIO NETTO • COSTI/RICAVI PURIENNAU •COST /RICAUI SOSPES PER REDIGERE LE SCRITTURE IN P.D. SONO NECESSARI: • PIANO DEI CONTI • UBRO GIORNALE • CONTI & MASTRO UBRO GIORNALE → E` OBBUGATORIO, LE SCRITTURE VENGONO RICE VATE GIORNO GIORNO IN ORDINE CRONOLOGICO Į DI REDDITO J ✓ SITUAZIONE ECONO MI СА LE OPERAZIONI A CESTOVE SONO RIPORTATE IN ORDINE SISTEMATICO. COSTI/RICAUI D'ESERCIZIO IMMOBILIZZAZIONI IMMOBIL122AZIONI INVESTIMENTI PLURIENNALI SI DIVIDONO IN: • IMM. IMMATERIALI: ONERI PLURIENNAU, BENI IMMATERIAL E L'AVVIAMENTO • IMM. MATERIAU : BENI STRUMENTAU (BENI X PRODURRE BENI/SERUKI), BENI NON STRUMENTAU (FABBRICAN E AUTOMEZZI) • IMM, FINANZIARIE: CREDITI FINANZIARI, TITOU O DEBITO, TITOU DI CAPITALE. I BENI STRUMENTAU possono essere: A TITOW a PROPRIETA: APPORTO DA PARTE DEI SOCI, ACQUISTO SUL MERCATO E COSTRUZIONE IN ECONOMIA ACQUISTATI → IN LEASING: NON IN PROPRIETA' LEASING → SOLO × PRODO CHE INVECCHIANO + VELOCEMENTE (AUTOMEZZI) 2 CONTRATTO CHE PREVEDE IL PAGAMENTO ANTICIPATO DI CANONI PERIODIC I BENI NON ACQUISTATI IN LEASING NON SONO ISCRIM NELLO STATO PATR. CANONI DI LEASING IVA A CREDITO DEB V/FORNIT. DEB V FORNT BANCA x cc SCRITTURE: SCRITTURA NON OBBUGATORIA iMPEGNI X BENI IN LEASING DATATA NEL GIORNO DI STIPULA CREDITORI CLEASING DEL CONTRATTO (SE PRESENTE) LA PRIMA È` BELATIVA AL MAXICANONE." COSTI GODIMENTO BENI DI TER21 (C.E. B)®) PAGAMENTO CANOVE * CREDITORI LEASING IMPEGNI X...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

La Scuola Resa Facile

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

BENI IN LEASING MAXICANONE. → NON E' INTERAMENTE DI COMPETENZA DELL'ESERCIZIO IN CUI E` FATTURATO PERGO DEVE ESSERE RIPARTITO PER TUTTA LA DURATA DEL CONTRATTO CANONE MEDIO MENSILE DI COMPET. CANONI PAGATI DURANTE L'ES- CANONI MATUR AL_31/12/m CANONI DA RINVIARE ALL M+A SCRITTURA: STORNO L'IMPORTO SENZA L'IVA RISCONTI A CANONI DI LEASING MAXICONONE + TOT CANONI DIES. (N° CANONI • MESI) + 1 (MAXICON.) mecessitano di interventi che dommo origine a: • COSTI DI MANUTENZIONE E RIPARAZIONE ↓ ↓ X RIPARARIO MANTENERE LA FUNZIONAUTA' DEL BENE COMPONENTI NEGATIVI DEL REDDITO D'ESERCIZIO, FANNO PARTE DE COSTI * SERVIZI SE SONO STRAORDINARI, QUERO NON PREVISTI, DIVENTANO • COSTI INCREMENTATIVI →→SE GU INTERVENTI FATO AUMENTANO LA CAPACITAI DEL BENE DEVONO ESSERE PATRIMONIA(ZZATI, QUERO PORTATI IN AUMENTO DEL VALORE DEL BENE A CUI Se RIFERISCONO al termine della loro vita: DISMISSIONE PUOI DARE ORIGINE A PUSUALENZE O MINUSVALENZE • PUSUALENJE: RICAGO CHE UA IN CONTO ECONOMICO, IN A, VALORE DELLA PRODUZIONE, (S • MINUSUALENZE: COSTO CHE UA IN CONTO ECONonico, IN B, costi AGUA PRODURIONS, COSTRUZIONE IN ECONOMIA COSTO SOSTENUTO NON È' + A COSTO DI ACQUISTO NA DI PRODUZIONE MOTIVI X CUI LE IMPRESE COSTRUISCONO IN ECONOMIA: AIL BENE NECESSARIO NON E' PRESENTE SUL MERCATO 2 PERMETTE DI SOSTENERE MENO Costi 3 CONSENTE A MANTENERE IL SEGRETO INDUSTRIALE COSTRUZIONI INTERNE: CONTO ECONOMICO DI REDDITO. → COSTI D'ESERCRIO - SIT. ECONOMICA. SCRITTURE: IMPIANTI E MACCHINARI VEN COSTRUZIONI INTERNE VEP DURATA PURIENNALE IMMOB. MAT. IN CORSO VEN COSTRUZ. INTERNE VEN IMP. E MACCHW. IMMOB. MAT. IN CORSO VEP COSTRUZIONI INTERNE VEP PERMUTA A BENE VIENE CEDUTO MA NE VIENE ACQUISTATO UNO NUOVO DALCA STESSA IMPRESA IL COSTO E' A SACDO TRA IL VALORE DI QUELLO VENOUTO E QUECO ACQUISTATO. FACTORING 2 € A SMOBI422AZIONE DI CREDIT L'IMPRESA CEDE TUM OA PARTE DEI SUOI CREDIT COMMERCIAU A A FACTOR CHE PRESTA IN CAMBIO A SERIE DI SERVI21 CHE SI USA QUANDO 21 IMPRESA NECESSITA DEL DENARO. SOGGETO CHE INTERVENGOND: CREATORE CEDENTE. 2) FACTOR CESSIONARIO → ACQUISTA 12 CREDITO 3) DEBITORE CEDUTO. → DOURA' PAGARE IL PROPRIO DEBITO AL FACTOR IMPRESA CHE CEDE 12 CREDITO FACTOR FORNISCE ALL'IMPRESA: •SERVI210 DI GESTIONE DI CREDITO •SERV1210 DI FINANZIAMENTO •SERVI21 A GARANZIA: FACTOR SI ASSUME IL RISCHIO a INSOLVENZA (FACT. PRO SOLUTO) FACTORING PRO SOLVENDO, FACTOR ACQUISTA CON DIRITTO DI RIVALSA NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA CEDENTE; FACTORING PRO SOUTO, FACTOR ACQUISTA SENZA DIRITTO DI RIVALSA, ASSUMENDO IL RISCIAIO E L'OVERE DELL' EVENTUALE INSOLVENZA DEL DEBITORE. IL FACTORING PUO' ESSERE: CON ACCREDITO ALLA SCADENZA CON ACCREDITO AND CIPATO COSTO DEL FACTORING FORMATO DA: •COMMISSIONI O FACTORING • RIMBORSO DELLE SPESE (BOUI, SPESE POSTAN, ECC.) INTERESSI SULLE SOMME AND C PATE SUBFORNITURA) L'IMPRESA COMMITTENTE FORNISCE ALL' IMPRESA SUBFORNITRICE MATERIE PRINE, SEMILAVORATI, ECC. PER CONSENTIBLE DI EFFETTUARNE LA LAVORAZIONE, •IL CommluENTE RILEVA IN A CONTO ECONOMICO ACCESO AI COSTI DI ESERCIZIO L'ACQUISTO DEI SERVIRA •IL SOBFORNITORE RILEVA IN A CONTO ECONOMICO ACCESO AI RICAUI DI ESERCIZIO LA PRESTAZIONE DI SERVIZI EFFETTUATA.