Diritto /

Il contratto e la vendita

Il contratto e la vendita

user profile picture

Francesco Sergio Tunalioglu

5 Followers
 

Diritto

 

5ªl

Appunto

Il contratto e la vendita

 Il contratto e la vendita
Il contratto (Articolo 1321 del codice civile)
Il contratto è l'accordo di due o più parti per costituire, regola

Commenti (1)

Condividi

Salva

4

Appunti teorici su "Il contratto e la vendita" - materia "Diritto, economia e tecniche amministrative" dell'indirizzo Accoglienza Turistica di un istituto professionale alberghiero.

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Il contratto e la vendita Il contratto (Articolo 1321 del codice civile) Il contratto è l'accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimoniale. Il contratto fa sorgere a carico dei contraenti una o più obbligazioni. Per stipulare un contratto è necessario che vi siano: La volontà delle parti; L'accordo tra le parti; Il carattere patrimoniale dell'accordo. Gli elementi essenziali del contratto Il contratto è caratterizzato da 4 elementi essenziali: L'accordo delle parti; La causa, cioè lo scopo oggettivo che si vuole raggiungere per mezzo del contratto; L'oggetto, cioè la presentazione da eseguire; La forma, il modo in cui si manifestano le volontà e può essere verbale o scritta. ➜L'accordo delle parti L'accordo delle parto viene raggiunto attraverso due fasi: la proposta e l'accettazione. Il contratto è concluso nel momento in cui il proponente viene a conoscenza dell'accettazione della proposta, che deve giungere entro il termine stabilito dal proponente. Il proponente può anche revocare la proposta prima che gli giunga accettazione della stessa, a meno che non si sia impegnato a mantenerla per un certo periodo di tempo. ➜L'oggetto del contratto Per oggetto del contratto si intendono le prestazioni che le parti contraenti concordano liberamente tra loro. Affinché il contratto sia valido, l'oggetto deve essere: Possibile, sia materialmente sia giuridicamente; Lecito, cioè non contrario alla legge; Determinato...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

o determinabile. Se manca una di queste caratteristiche, il contratto non è valido e non sorgono le obbligazioni. ➜ La forma Può essere verbale e scritta, a discrezione delle parti. Tuttavia in alcuni casi la legge prescrive la forma scritta, pena la nullità del contratto, come in quelli per il trasferimento della proprietà di immobili. Il contratto scritto si può fare nella forma di scrittura privata o di atto pubblico. La vendita (Articolo 1470 del codice civile) È il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo. Caratteristiche del contratto di vendita: Bilaterale; Tipico; Formale (solo in caso di vendita di immobili); A prestazioni corrispettive; A titolo oneroso; Consensuale; Commutativo. Le obbligazioni del venditore: 1) Consegnare la cosa al compratore. La cosa mobile va consegnata nel luogo in cui si trova al momento della vendita. La cosa deve essere consegnata nelle condizioni in cui si trova al momento della vendita. 2) Garantire il compratore dall'evizione e dai vizi della cosa. Evizione: rischio che un terzo rivendichi la proprietà del bene togliendola all'acquirente. In caso di evizione totale o vizi della cosa il compratore ha diritto al risarcimento del danno. Vizi: difetti nascosti che rendono la cosa idonea all'uso o ne diminuiscono in modo apprezzabile il valore. In caso di difetti il compratore può richiedere la risoluzione del contratto. Obbligo del compratore Pagamento del prezzo nel termine e nel luogo indicati. In mancanza di altre indicazioni il prezzo va pagato al momento della consegna del bene. Garanzia di buon funzionamento Se il venditore ha garantito la garanzia di buon funzionamento, il compratore deve denunziare il difetto entro 30 giorni dalla scoperta.

Diritto /

Il contratto e la vendita

Il contratto e la vendita

user profile picture

Francesco Sergio Tunalioglu

5 Followers
 

Diritto

 

5ªl

Appunto

Il contratto e la vendita

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 Il contratto e la vendita
Il contratto (Articolo 1321 del codice civile)
Il contratto è l'accordo di due o più parti per costituire, regola

Aprire l'app

Condividi

Salva

4

Commenti (1)

E

Grazie, mi aiuterà molto perché stiamo insegnando questo argomento ora! 😁

Appunti teorici su "Il contratto e la vendita" - materia "Diritto, economia e tecniche amministrative" dell'indirizzo Accoglienza Turistica di un istituto professionale alberghiero.

Il contratto e la vendita Il contratto (Articolo 1321 del codice civile) Il contratto è l'accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimoniale. Il contratto fa sorgere a carico dei contraenti una o più obbligazioni. Per stipulare un contratto è necessario che vi siano: La volontà delle parti; L'accordo tra le parti; Il carattere patrimoniale dell'accordo. Gli elementi essenziali del contratto Il contratto è caratterizzato da 4 elementi essenziali: L'accordo delle parti; La causa, cioè lo scopo oggettivo che si vuole raggiungere per mezzo del contratto; L'oggetto, cioè la presentazione da eseguire; La forma, il modo in cui si manifestano le volontà e può essere verbale o scritta. ➜L'accordo delle parti L'accordo delle parto viene raggiunto attraverso due fasi: la proposta e l'accettazione. Il contratto è concluso nel momento in cui il proponente viene a conoscenza dell'accettazione della proposta, che deve giungere entro il termine stabilito dal proponente. Il proponente può anche revocare la proposta prima che gli giunga accettazione della stessa, a meno che non si sia impegnato a mantenerla per un certo periodo di tempo. ➜L'oggetto del contratto Per oggetto del contratto si intendono le prestazioni che le parti contraenti concordano liberamente tra loro. Affinché il contratto sia valido, l'oggetto deve essere: Possibile, sia materialmente sia giuridicamente; Lecito, cioè non contrario alla legge; Determinato...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

o determinabile. Se manca una di queste caratteristiche, il contratto non è valido e non sorgono le obbligazioni. ➜ La forma Può essere verbale e scritta, a discrezione delle parti. Tuttavia in alcuni casi la legge prescrive la forma scritta, pena la nullità del contratto, come in quelli per il trasferimento della proprietà di immobili. Il contratto scritto si può fare nella forma di scrittura privata o di atto pubblico. La vendita (Articolo 1470 del codice civile) È il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo. Caratteristiche del contratto di vendita: Bilaterale; Tipico; Formale (solo in caso di vendita di immobili); A prestazioni corrispettive; A titolo oneroso; Consensuale; Commutativo. Le obbligazioni del venditore: 1) Consegnare la cosa al compratore. La cosa mobile va consegnata nel luogo in cui si trova al momento della vendita. La cosa deve essere consegnata nelle condizioni in cui si trova al momento della vendita. 2) Garantire il compratore dall'evizione e dai vizi della cosa. Evizione: rischio che un terzo rivendichi la proprietà del bene togliendola all'acquirente. In caso di evizione totale o vizi della cosa il compratore ha diritto al risarcimento del danno. Vizi: difetti nascosti che rendono la cosa idonea all'uso o ne diminuiscono in modo apprezzabile il valore. In caso di difetti il compratore può richiedere la risoluzione del contratto. Obbligo del compratore Pagamento del prezzo nel termine e nel luogo indicati. In mancanza di altre indicazioni il prezzo va pagato al momento della consegna del bene. Garanzia di buon funzionamento Se il venditore ha garantito la garanzia di buon funzionamento, il compratore deve denunziare il difetto entro 30 giorni dalla scoperta.