Storia /

La Gloriosa Rivoluzione

La Gloriosa Rivoluzione

 CAP.2: LA" GLORIOSA RIVOLUZIONE” E LA
NASCITA DEL PARLAMENTARISMO
1. DALLA RESTAURAZIONE STUART
La restaurazione di Carlo II Stuart è carat

Commenti (1)

Condividi

Salva

3

La Gloriosa Rivoluzione

user profile picture

Study with Meli

71 Followers
 

Storia

 

3ªl/4ªl

Sintesi

Riassunto sulla gloriosa rivoluzione.

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

CAP.2: LA" GLORIOSA RIVOLUZIONE” E LA NASCITA DEL PARLAMENTARISMO 1. DALLA RESTAURAZIONE STUART La restaurazione di Carlo II Stuart è caratterizzata da tendenze assolutistiche e filocattoliche del sovrano 2 ● ● ● ● BRITANNICO ● 1672 = emanata la Dichiarazione di indulgenza di Carlo II con la quale riconosce ai cattolici il diritto di ricoprire cariche pubbliche -> RISPOSTA DEL PARLAMENTO (protestanti): 1673 = TEST ACT -> legge che riesclude per 150 anni i cattolici da tutte le cariche civili e militari 1678 = SECONDO TEST ACT -> proibisce ai cattolici l'accesso a entrambe le camere del Parlamento Molto presenti le tensioni tra sovrano e Parlamento -> si teme per la possibile successione al trono di Giacomo II Stuart che era cattolico Il parlamento teme che Giacomo II, una volta salito al trono, attui una politica filocattolica più rigida -> si crea un dibattito e una divisione politico parlamentare: 1. WHIG (ladri di cavalli scozzesi) = parlamentari che erano contro la successione 2. TORY (banditi irlandesi) = parlamentari favorevoli alla successione 1685 = Giacomo II diventa re e mostra di voler attuare una politica religiosa nettamente filocattolica Scoppia la Gloriosa Rivoluzione (senza spargimento di sangue) = Whig e Tory si alleano e chiedono aiuto a Guglielmo III d'Orange, stadhouder 2e marito di Maria Stuart -> accetta Nel novembre 1688 salpa l’Inghilterra e viene accolto bene dal popolo...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

-> Giacomo II fugge in Francia nel 1689 ● Parlamento considera questa fuga un'abdicazione e offre la corona a Guglielmo III d'Orange il quale accetta 1689 = In Irlanda scoppia la rivolta antinglese dove invitano Giacomo II Stuart, il quale si reca per conquistarla ma fallisce -> Guglielmo III d'Orange sbarca sull'isola il 1° luglio 1690 e la batte nei pressi del fiume Boyne 1689 = emanato il Bill of Rights -> il Parlamento la fa sottoscrivere al re 2. TEORICI DEL POLITICO RE = divieto di annullare leggi o imporre tasse senza l'autorizzazione parlamentare e quello di autorizzare processi arbitrari PARLAMENTO = riconosciuti il diritto a libere elezioni e alla piena libertà di parola STADHOUDER = COMANDANTE SUPREMO DELL'ESERCITO E DEPOSITARIO DEL DIRITTO DI NOMINA DEI PRESIDENTI DELLE CORTI DI GIUSTIZIA E DELLE AUTORITA' CITTADINE ● Le vicende delle due rivoluzioni inglese ha fatto si che ci siano delle elaborazioni teoriche da parte di 3 personaggi: 1. THOMAS HOBBES: Opera: "Leviatano" 1651 ● Espressione: "homo homini lupus" -> paura di essere sopraffatti dai propri simili Lo Stato è il prodotto del contratto attraverso il quale gli individui mettono fine alla guerra di tutti contro tutti che caratterizza lo stato di natura, cedendo la loro libertà allo Stato in cambio della sicurezza e della pace 2. ROBERT FILMER Opera: "Patriarca" 1680 Espressione: "pater familias" Sostiene che il potere del sovrano non ha un'origine contrattualistica (non dipende cioè dal consenso dei sudditi) ma da un carattere naturale, eterno, simile a quello del padre sui suoi familiari 3. JOHN LOCKE 3. LA NASCITA DELLA GRAN BRETAGNA: UNA MONARCHIA PARLAMENTARE ● Parlamento è il rappresentante di tutto il popolo e deve dialogare con il sovrano da una posizione di forza Opera: "Due trattati sul governo" 1690 Potere politico come prodotto di un contratto collettivo Riconosce agli individui dei diritti “naturali”, come quello alla libertà e alla proprietà privata, che devono essere assicurati e protetti dallo Stato TEORIA "CENSITARIA” DELLA RAPPRESENTANZA -> legata al pagamento di un certo livello della tassa -> coloro che hanno proprietà pagano le tasse e di conseguenza hanno il DIRITTO DI VOTO Il Parlamento approva: 1701 = ACT OF SETTLEMENT -> Nessun cattolico al trono per questo sale al potere Anna Stuart che era protestante 1707 = ACT OF UNION -> unione dell'Inghilterra, Scozia e Galles -> creando il Regno di Gran Bretagna e Irlanda 1714 = sale al potere Giorgio I Hannover -> sceglie di appoggiarsi ai WHIG e collaborare con il loro leader, Robert Walpole ● Governo -> istituzione autonoma del re e ha bisogno del sostegno della maggioranza parlamentare ● Si introduce la figura del PRIMO MINISTRO = collaboratore del Re e legame tra Re e governo Le elezioni all'interno della Camera dei Comuni del Parlamento cambiano: Fino al 1716 ogni 3 anni Dopo il 1716 ogni 7 anni 4. IL RITUALE ELETTROALE BIRTANNICO NEL '700 1% / 2% della popolazione ha il diritto di voto Le elezioni sono un rituale pubblico -> partecipano tutti e si ha anche un dialogo con i candidati Il rituale accresce il consenso intorno al sistema -> dando vita a una sorta di rappresentanza virtuale che include anche gli esclusi dal voto ● ●

Storia /

La Gloriosa Rivoluzione

La Gloriosa Rivoluzione

user profile picture

Study with Meli

71 Followers
 

Storia

 

3ªl/4ªl

Sintesi

La Gloriosa Rivoluzione

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 CAP.2: LA" GLORIOSA RIVOLUZIONE” E LA
NASCITA DEL PARLAMENTARISMO
1. DALLA RESTAURAZIONE STUART
La restaurazione di Carlo II Stuart è carat

Aprire l'app

Condividi

Salva

3

Commenti (1)

W

Fantastico, imparerò da questo appunto oggi. Saluti 👍👍

Riassunto sulla gloriosa rivoluzione.

Contenuti simili

L'Inghilterra delle Rivoluzioni, la Francia di Luigi XIV, Hobbes e Locke

Know L'Inghilterra delle Rivoluzioni, la Francia di Luigi XIV, Hobbes e Locke thumbnail

115

 

2ªl/3ªl/4ªl

3

Italia dopo l’unità, destra. sinistra storica

Know Italia dopo l’unità, destra. sinistra storica thumbnail

140

 

4ªl/5ªl

6

Rivoluzione Americana

Know Rivoluzione Americana  thumbnail

56

 

4ªl

4

Giovanni Giolitti

Know Giovanni Giolitti thumbnail

214

 

5ªl

di più

CAP.2: LA" GLORIOSA RIVOLUZIONE” E LA NASCITA DEL PARLAMENTARISMO 1. DALLA RESTAURAZIONE STUART La restaurazione di Carlo II Stuart è caratterizzata da tendenze assolutistiche e filocattoliche del sovrano 2 ● ● ● ● BRITANNICO ● 1672 = emanata la Dichiarazione di indulgenza di Carlo II con la quale riconosce ai cattolici il diritto di ricoprire cariche pubbliche -> RISPOSTA DEL PARLAMENTO (protestanti): 1673 = TEST ACT -> legge che riesclude per 150 anni i cattolici da tutte le cariche civili e militari 1678 = SECONDO TEST ACT -> proibisce ai cattolici l'accesso a entrambe le camere del Parlamento Molto presenti le tensioni tra sovrano e Parlamento -> si teme per la possibile successione al trono di Giacomo II Stuart che era cattolico Il parlamento teme che Giacomo II, una volta salito al trono, attui una politica filocattolica più rigida -> si crea un dibattito e una divisione politico parlamentare: 1. WHIG (ladri di cavalli scozzesi) = parlamentari che erano contro la successione 2. TORY (banditi irlandesi) = parlamentari favorevoli alla successione 1685 = Giacomo II diventa re e mostra di voler attuare una politica religiosa nettamente filocattolica Scoppia la Gloriosa Rivoluzione (senza spargimento di sangue) = Whig e Tory si alleano e chiedono aiuto a Guglielmo III d'Orange, stadhouder 2e marito di Maria Stuart -> accetta Nel novembre 1688 salpa l’Inghilterra e viene accolto bene dal popolo...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

-> Giacomo II fugge in Francia nel 1689 ● Parlamento considera questa fuga un'abdicazione e offre la corona a Guglielmo III d'Orange il quale accetta 1689 = In Irlanda scoppia la rivolta antinglese dove invitano Giacomo II Stuart, il quale si reca per conquistarla ma fallisce -> Guglielmo III d'Orange sbarca sull'isola il 1° luglio 1690 e la batte nei pressi del fiume Boyne 1689 = emanato il Bill of Rights -> il Parlamento la fa sottoscrivere al re 2. TEORICI DEL POLITICO RE = divieto di annullare leggi o imporre tasse senza l'autorizzazione parlamentare e quello di autorizzare processi arbitrari PARLAMENTO = riconosciuti il diritto a libere elezioni e alla piena libertà di parola STADHOUDER = COMANDANTE SUPREMO DELL'ESERCITO E DEPOSITARIO DEL DIRITTO DI NOMINA DEI PRESIDENTI DELLE CORTI DI GIUSTIZIA E DELLE AUTORITA' CITTADINE ● Le vicende delle due rivoluzioni inglese ha fatto si che ci siano delle elaborazioni teoriche da parte di 3 personaggi: 1. THOMAS HOBBES: Opera: "Leviatano" 1651 ● Espressione: "homo homini lupus" -> paura di essere sopraffatti dai propri simili Lo Stato è il prodotto del contratto attraverso il quale gli individui mettono fine alla guerra di tutti contro tutti che caratterizza lo stato di natura, cedendo la loro libertà allo Stato in cambio della sicurezza e della pace 2. ROBERT FILMER Opera: "Patriarca" 1680 Espressione: "pater familias" Sostiene che il potere del sovrano non ha un'origine contrattualistica (non dipende cioè dal consenso dei sudditi) ma da un carattere naturale, eterno, simile a quello del padre sui suoi familiari 3. JOHN LOCKE 3. LA NASCITA DELLA GRAN BRETAGNA: UNA MONARCHIA PARLAMENTARE ● Parlamento è il rappresentante di tutto il popolo e deve dialogare con il sovrano da una posizione di forza Opera: "Due trattati sul governo" 1690 Potere politico come prodotto di un contratto collettivo Riconosce agli individui dei diritti “naturali”, come quello alla libertà e alla proprietà privata, che devono essere assicurati e protetti dallo Stato TEORIA "CENSITARIA” DELLA RAPPRESENTANZA -> legata al pagamento di un certo livello della tassa -> coloro che hanno proprietà pagano le tasse e di conseguenza hanno il DIRITTO DI VOTO Il Parlamento approva: 1701 = ACT OF SETTLEMENT -> Nessun cattolico al trono per questo sale al potere Anna Stuart che era protestante 1707 = ACT OF UNION -> unione dell'Inghilterra, Scozia e Galles -> creando il Regno di Gran Bretagna e Irlanda 1714 = sale al potere Giorgio I Hannover -> sceglie di appoggiarsi ai WHIG e collaborare con il loro leader, Robert Walpole ● Governo -> istituzione autonoma del re e ha bisogno del sostegno della maggioranza parlamentare ● Si introduce la figura del PRIMO MINISTRO = collaboratore del Re e legame tra Re e governo Le elezioni all'interno della Camera dei Comuni del Parlamento cambiano: Fino al 1716 ogni 3 anni Dopo il 1716 ogni 7 anni 4. IL RITUALE ELETTROALE BIRTANNICO NEL '700 1% / 2% della popolazione ha il diritto di voto Le elezioni sono un rituale pubblico -> partecipano tutti e si ha anche un dialogo con i candidati Il rituale accresce il consenso intorno al sistema -> dando vita a una sorta di rappresentanza virtuale che include anche gli esclusi dal voto ● ●