Storia /

Borghesia e proletariato, dibattito politico, uguaglianza sociale e politica

Borghesia e proletariato, dibattito politico, uguaglianza sociale e politica

 ci doveva essere una collaborazione tra i
proletari quindi nel 1864 fu fondata la Prima
Internazionale che fu sciolta nel 1876. nel 1889
ve

Commenti (1)

Condividi

Salva

6

Borghesia e proletariato, dibattito politico, uguaglianza sociale e politica

user profile picture

study_with_ ilaria

45 Followers
 

Storia

 

3ªm

Mappa concettuale

tre paragrafi

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

ci doveva essere una collaborazione tra i proletari quindi nel 1864 fu fondata la Prima Internazionale che fu sciolta nel 1876. nel 1889 venne fondata la seconda Internazionale. quelli che puntavano alla rivoluzione Nel 900 vennero chiamati comunisti quelli che puntavano alle riforme vennero chiamati socialisti. la seconda Internazionale entrò in crisi Sì nel 1914 e i partiti socialisti si fecero interpreti degli interessi delle nazioni da cui provenivano si afferma anche l'anarchia tra i contadini poveri ei otto proletari urbani. e loro non volevano un un governo e quindi non accettavano lo Stato e- per toglierla serviva una rivoluzione violenta che doveva essere spontanea tutte questi giorni spinsero anche la Chiesa Cattolica a fare una proposta quello di conciliare le esigenze di libertà con la giustizia sociale e la chiesa disse che la proprietà è un diritto naturale dell'uomo Per questo va difesa e lo Stato deve intervenire per impedire gli eccessi del capitalismo e garantire una vita dignitosa ai lavoratori la questione del voto divideva democratici e liberali però entrambi volevano escludere le donne da queste elezioni così nacquero le prime femministe che lottavano per la parità con gli uomini e chiamate suffragette in quante rivendicando il suffragio universale però loro volevano anche l'emancipazione della donna e questa conquista era dura perché impiegava un cambiamento della mentalità oltre che alle leggi le condizioni di lavoro e lo sfruttamento degli operai...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

nelle fabbriche diede vita a un dibattito sulla giustizia sociale da questo nacque il socialismo. i socialisti chiedevano a tutti i cittadini si erano disposti ad avere un'uguaglianza sociale. questa riflessione socialista venne approfondita da Marx che dice che la proprietà è un furto e e per abolirla serviva instaurare il comunismo nell'Ottocento la proposta democratica divenne tipica della piccola borghesia. i democratici dicevano che tutti dovranno avere gli stessi diritti e che si dovesse fare un suffragio universale Borghesia e Proletario, dibattito politico, uguaglianza politica e sociale Evaluation Copy XMind nell'800 venne data più importanza alla borghesia: grande, media e piccola. ciò che unifica le diverse componenti della borghesia era lo stile di vita: abbigliamento e arredamento. per loro era importante la famiglia e c'erano anche persone che vivevano di rendita la società divenne di massa, in cui le persone tendono ad agire pensare e soprattutto a consumare per questo divenne anche una società di consumi. la cultura e le informazioni divennero alla portata di tutti Grazie ai mezzi di comunicazione di massa che vengono anche detti mass media. Con la varietà di prodotti della società di massa il consumatore era libero di scegliere quale prodotto acquistare così nacquero le pubblicità prima ancora della società di massa esistevano i partiti e si trattava di comidati elettorali che facevano le lezioni a suffragio censitario questi ultimi martedì furono socialisti. nacque anche la classe operaia. lavoravano in fabbrica dalle 10 o 12 ore con salario basso. nel 800 nacquero i sindacati. i lavoratori come strumenti della rivolta al salario utilizzavano lo sciopero, ma i padroni rispondevano con la serrata. nel 1896 nacquero le Olimpiadi Moderne con significato educativo "l'importante è partecipare" però alla società di massa importava solo chi vinceva nel 1870 nacque la macchina da cucire che permise la diffusione dei grandi magazzini che producevano vestiti in serie e nella nuova società importava la comodità e liberarsi del superfluo Evaluation Cop XMind il pensiero liberale ebbe origine dalle riflessioni di politica del Settecento e si diffuse nell' Ottocento il suo fondamento era sulla libertà politica ed economica. poi esisterono due divisioni: liberalismo riguarda il pensiero politico, liberismo pensiero economico per liberare ogni uomo nasce libero e la sua libertà finisce quando incontra quella degli altri. ogni cittadino non doveva commette reati ma aveva il diritto di esprimere le proprie opinioni. in campo economico i liberali credevano che tutti potevano far affari e che lo stato non dovesse aiutare i poveri. e i liberali erano a favore del Suffragio censitario

Storia /

Borghesia e proletariato, dibattito politico, uguaglianza sociale e politica

Borghesia e proletariato, dibattito politico, uguaglianza sociale e politica

user profile picture

study_with_ ilaria

45 Followers
 

Storia

 

3ªm

Mappa concettuale

Borghesia e proletariato, dibattito politico, uguaglianza sociale e politica

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 ci doveva essere una collaborazione tra i
proletari quindi nel 1864 fu fondata la Prima
Internazionale che fu sciolta nel 1876. nel 1889
ve

Aprire l'app

Condividi

Salva

6

Commenti (1)

G

Grazie, mi aiuterà molto perché stiamo insegnando questo argomento ora! 😁

tre paragrafi

Contenuti simili

4

Giovanni Giolitti

Know Giovanni Giolitti thumbnail

214

 

5ªl

6

Belle epoque

Know Belle epoque thumbnail

486

 

5ªl

3

Italia dopo l’unità, destra. sinistra storica

Know Italia dopo l’unità, destra. sinistra storica thumbnail

140

 

4ªl/5ªl

4

Età giolittiana

Know Età giolittiana thumbnail

394

 

5ªl

di più

ci doveva essere una collaborazione tra i proletari quindi nel 1864 fu fondata la Prima Internazionale che fu sciolta nel 1876. nel 1889 venne fondata la seconda Internazionale. quelli che puntavano alla rivoluzione Nel 900 vennero chiamati comunisti quelli che puntavano alle riforme vennero chiamati socialisti. la seconda Internazionale entrò in crisi Sì nel 1914 e i partiti socialisti si fecero interpreti degli interessi delle nazioni da cui provenivano si afferma anche l'anarchia tra i contadini poveri ei otto proletari urbani. e loro non volevano un un governo e quindi non accettavano lo Stato e- per toglierla serviva una rivoluzione violenta che doveva essere spontanea tutte questi giorni spinsero anche la Chiesa Cattolica a fare una proposta quello di conciliare le esigenze di libertà con la giustizia sociale e la chiesa disse che la proprietà è un diritto naturale dell'uomo Per questo va difesa e lo Stato deve intervenire per impedire gli eccessi del capitalismo e garantire una vita dignitosa ai lavoratori la questione del voto divideva democratici e liberali però entrambi volevano escludere le donne da queste elezioni così nacquero le prime femministe che lottavano per la parità con gli uomini e chiamate suffragette in quante rivendicando il suffragio universale però loro volevano anche l'emancipazione della donna e questa conquista era dura perché impiegava un cambiamento della mentalità oltre che alle leggi le condizioni di lavoro e lo sfruttamento degli operai...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

nelle fabbriche diede vita a un dibattito sulla giustizia sociale da questo nacque il socialismo. i socialisti chiedevano a tutti i cittadini si erano disposti ad avere un'uguaglianza sociale. questa riflessione socialista venne approfondita da Marx che dice che la proprietà è un furto e e per abolirla serviva instaurare il comunismo nell'Ottocento la proposta democratica divenne tipica della piccola borghesia. i democratici dicevano che tutti dovranno avere gli stessi diritti e che si dovesse fare un suffragio universale Borghesia e Proletario, dibattito politico, uguaglianza politica e sociale Evaluation Copy XMind nell'800 venne data più importanza alla borghesia: grande, media e piccola. ciò che unifica le diverse componenti della borghesia era lo stile di vita: abbigliamento e arredamento. per loro era importante la famiglia e c'erano anche persone che vivevano di rendita la società divenne di massa, in cui le persone tendono ad agire pensare e soprattutto a consumare per questo divenne anche una società di consumi. la cultura e le informazioni divennero alla portata di tutti Grazie ai mezzi di comunicazione di massa che vengono anche detti mass media. Con la varietà di prodotti della società di massa il consumatore era libero di scegliere quale prodotto acquistare così nacquero le pubblicità prima ancora della società di massa esistevano i partiti e si trattava di comidati elettorali che facevano le lezioni a suffragio censitario questi ultimi martedì furono socialisti. nacque anche la classe operaia. lavoravano in fabbrica dalle 10 o 12 ore con salario basso. nel 800 nacquero i sindacati. i lavoratori come strumenti della rivolta al salario utilizzavano lo sciopero, ma i padroni rispondevano con la serrata. nel 1896 nacquero le Olimpiadi Moderne con significato educativo "l'importante è partecipare" però alla società di massa importava solo chi vinceva nel 1870 nacque la macchina da cucire che permise la diffusione dei grandi magazzini che producevano vestiti in serie e nella nuova società importava la comodità e liberarsi del superfluo Evaluation Cop XMind il pensiero liberale ebbe origine dalle riflessioni di politica del Settecento e si diffuse nell' Ottocento il suo fondamento era sulla libertà politica ed economica. poi esisterono due divisioni: liberalismo riguarda il pensiero politico, liberismo pensiero economico per liberare ogni uomo nasce libero e la sua libertà finisce quando incontra quella degli altri. ogni cittadino non doveva commette reati ma aveva il diritto di esprimere le proprie opinioni. in campo economico i liberali credevano che tutti potevano far affari e che lo stato non dovesse aiutare i poveri. e i liberali erano a favore del Suffragio censitario