Filosofia /

SOFISTI e SOFISTICA.

SOFISTI e SOFISTICA.

 SOFISTI> deriva da sophistes, termine utilizzato all'epoca che alludeva ad un uomo esperto e
sapiente.
nel corso del V secolo a.C. i sofist

Commenti (1)

Condividi

Salva

7

SOFISTI e SOFISTICA.

user profile picture

🐵Giorgia

140 Followers
 

Filosofia

 

3ªl

Sintesi

Appunti/Riassunti riguardanti i SOFISTI e SOFISTICA.

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

SOFISTI> deriva da sophistes, termine utilizzato all'epoca che alludeva ad un uomo esperto e sapiente. nel corso del V secolo a.C. i sofisti erano gli intellettuali che del proprio sapere ne facevano una professione insegnando dietro compenso; vennero etichettati da Platone e Aristotele come "pseudo filosofi" poiché questa cosa era vista come una cosa scandalosa nella mentalità aristocratica dell'epoca. i sofisti operarono una vera e propria rivoluzione filosofica: spostarono la teoresi dalla natura all'uomo e questo spostamento fu dovuto da due motivi fondamentali: • la sfiducia nella ricerca naturalistica che esponeva tesi opposte e contraddittorie; • il cambiamento del contesto storico-politico ad Atene del V secolo, dovuto alla crisi dell'aristocrazia e all'accresciuta potenza della borghesia cittadina, quindi di conseguenza all'avvento della democrazia e allo sviluppo dei commerci e delle tecniche. per i sofisti era molto importante l'educazione (paideia): la maggior parte dei clienti apparteneva alla classe aristocratica, ma insegnavano a chiunque potesse retribuirli e di conseguenza si spostavano in varie città per accaparrare più clienti possibili. SOFISTICA > considerata una categoria di "liberi professionisti" poiché ognuno di loro possedeva un sapere diverso, anche se vi sono alcuni tratti ricorrenti che accomunano i vari insegnamenti e che permettono di considerare la sofistica come un fenomeno culturale unitario che prese parte alla plasmazione della civiltà greca del V secolo...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

a.C. distinzione tra filosofi presocratici e sofisti: • i sofisti avevano lo scopo di soddisfare i propri clienti fornendo loro una conoscenza che favorisca la virtù (areté), intesa come eccellenza e successo nella vita pubblica, mentre i presocratici avevano lo scopo di ricercare il principio fondamentale della realtà; • i sofisti si interessano dell'uomo e del mondo sociale e non più della ricerca naturalistica, quindi la sofistica può essere considerata una forma di umanesimo. SOFISTICA > si pone come "arte della parola": identifica nel linguaggio lo strumento principale mediante il quale i singoli individui possono esercitare la loro influenza sulla collettività. i sofisti utilizzavano il metodo basato sulla razionalità e sull'osservazione e si concentrano su tre componenti in particolare: • tradizioni, orientano i comportamenti individuali; • leggi, garantiscono la distribuzione dei ruoli e dei poteri; • linguaggio, utilizzato per formulare e discutere le leggi stesse. mediante queste tre componenti, insegnano ai propri clienti come eccellere nella competizione politica. il modello educativo proposto dai sofisti fa leva sul ragionamento e sull'argomentazione rispetto alle forme educative precedenti che si basavano sui miti e sulla poesia; i sofisti forniscono una visione d'insieme del mondo umano che permette di comprendere il funzionamento della società e come prevalere nella competizione politica; si avvalgono della retorica per spiegare ciò, retorica > l'arte di persuasione mediante l'utilizzo del linguaggio.

Filosofia /

SOFISTI e SOFISTICA.

SOFISTI e SOFISTICA.

user profile picture

🐵Giorgia

140 Followers
 

Filosofia

 

3ªl

Sintesi

SOFISTI e SOFISTICA.

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 SOFISTI> deriva da sophistes, termine utilizzato all'epoca che alludeva ad un uomo esperto e
sapiente.
nel corso del V secolo a.C. i sofist

Aprire l'app

Condividi

Salva

7

Commenti (1)

O

Un appunto così carino per la scuola 😍😍, è davvero utile!

Appunti/Riassunti riguardanti i SOFISTI e SOFISTICA.

Contenuti simili

3

i SOFISTI (con PROTAGORA e GORGIA)

Know i SOFISTI (con PROTAGORA e GORGIA)  thumbnail

55

 

3ªl/4ªl/5ªl

5

La scuola di Mileto: Talete, Anssimandro e Anassimene

Know La scuola di Mileto: Talete, Anssimandro e Anassimene thumbnail

1099

 

3ªl

6

i primi filosofi

Know i primi filosofi thumbnail

156

 

3ªl

1

Gorgia

Know Gorgia thumbnail

54

 

3ªl

di più

SOFISTI> deriva da sophistes, termine utilizzato all'epoca che alludeva ad un uomo esperto e sapiente. nel corso del V secolo a.C. i sofisti erano gli intellettuali che del proprio sapere ne facevano una professione insegnando dietro compenso; vennero etichettati da Platone e Aristotele come "pseudo filosofi" poiché questa cosa era vista come una cosa scandalosa nella mentalità aristocratica dell'epoca. i sofisti operarono una vera e propria rivoluzione filosofica: spostarono la teoresi dalla natura all'uomo e questo spostamento fu dovuto da due motivi fondamentali: • la sfiducia nella ricerca naturalistica che esponeva tesi opposte e contraddittorie; • il cambiamento del contesto storico-politico ad Atene del V secolo, dovuto alla crisi dell'aristocrazia e all'accresciuta potenza della borghesia cittadina, quindi di conseguenza all'avvento della democrazia e allo sviluppo dei commerci e delle tecniche. per i sofisti era molto importante l'educazione (paideia): la maggior parte dei clienti apparteneva alla classe aristocratica, ma insegnavano a chiunque potesse retribuirli e di conseguenza si spostavano in varie città per accaparrare più clienti possibili. SOFISTICA > considerata una categoria di "liberi professionisti" poiché ognuno di loro possedeva un sapere diverso, anche se vi sono alcuni tratti ricorrenti che accomunano i vari insegnamenti e che permettono di considerare la sofistica come un fenomeno culturale unitario che prese parte alla plasmazione della civiltà greca del V secolo...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

a.C. distinzione tra filosofi presocratici e sofisti: • i sofisti avevano lo scopo di soddisfare i propri clienti fornendo loro una conoscenza che favorisca la virtù (areté), intesa come eccellenza e successo nella vita pubblica, mentre i presocratici avevano lo scopo di ricercare il principio fondamentale della realtà; • i sofisti si interessano dell'uomo e del mondo sociale e non più della ricerca naturalistica, quindi la sofistica può essere considerata una forma di umanesimo. SOFISTICA > si pone come "arte della parola": identifica nel linguaggio lo strumento principale mediante il quale i singoli individui possono esercitare la loro influenza sulla collettività. i sofisti utilizzavano il metodo basato sulla razionalità e sull'osservazione e si concentrano su tre componenti in particolare: • tradizioni, orientano i comportamenti individuali; • leggi, garantiscono la distribuzione dei ruoli e dei poteri; • linguaggio, utilizzato per formulare e discutere le leggi stesse. mediante queste tre componenti, insegnano ai propri clienti come eccellere nella competizione politica. il modello educativo proposto dai sofisti fa leva sul ragionamento e sull'argomentazione rispetto alle forme educative precedenti che si basavano sui miti e sulla poesia; i sofisti forniscono una visione d'insieme del mondo umano che permette di comprendere il funzionamento della società e come prevalere nella competizione politica; si avvalgono della retorica per spiegare ciò, retorica > l'arte di persuasione mediante l'utilizzo del linguaggio.