Filosofia /

Origine della filosofia

Origine della filosofia

N

Noemi Colucci

0 Followers
 

Filosofia

 

3ªl

Appunto

Origine della filosofia

 I
@APRENDELI
Filosofia
Si LA FILOSOFIA
Il termine PHILOSOPHIA significa letteralmente "AMORE PER LA SAPIENZA".
◄questo termine è usato da S

Commenti (1)

Condividi

Salva

20

Dalle origini della filosofia a Zenone

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

I @APRENDELI Filosofia Si LA FILOSOFIA Il termine PHILOSOPHIA significa letteralmente "AMORE PER LA SAPIENZA". ◄questo termine è usato da Socrate e Platone per definire un tipo di conoscenza diverso dagli altri L'amore può essere definito anche DESIDERIO che nasce dalla mancanza del sapere. apere 7 Pensiero di Platone L il filosofo infatti ama il sapere, questo amore si può definire AMORE PLATONICO. Si ama solo ciò che non si può avere La sapienza è amata dal filosofo per se stessa e non come mezzo per arrivare arrivare ad altro Il quale definisce anche il filosofo una figura intermedia tra l'ignorante e il sapiente dove nasce? La filosofia nasce in Grecia definita CULLA DELLA FILOSOFIA. I primi pensatori greci erano definiti "sapienti" e non erano ritenuti filosofi. La società greca non possedeva alcuni elementi come le altre società, e queste assenze favorirono la nascita di un sapere legato alla riflessione critica e razionale. Assenza di una religione autoritaria Assenza di un apparato statale forte e centralizzato Fattore geografico che ha favorito il viaggiare del commercio ma anche il girare delle idee PRESOCRATICI • Sono i primi filosofi secondo la tradizione, venivano chiamati anche FILOSOFI DI MILETO di questi filosofi non si hanno più le loro opere perché sono state perse in un naufragio letterario inaugurano la RICERCA NAZIONALE DELLE CAUSE 1 ARCHÉ CAUSA INCAUSATA termine filosofico per indicare il principio primo da cui si originano tutte le seconde cause in natura TALETE...

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Didascalia alternativa:

era un filosofo, matematico, astrologo Lo L▶ individua nell'acqua il principio primo ARCHÉ Acqua →→ è viene considerata un elemento essenziale per la nascita, la crescita e l'alimentazione di tutte le cose viventi ciò che è pur nelle sue trasformazioni resta se stessa. Un carattere importante dell'acqua è quello PERSUASIVO cioè tutto è pieno di lei. ANASSIMANDRO secondo esponente della scuola di Mileto L critica la versione di TALETE, dicendo che l'archè non può coincidere con un elemento presente in natura egli infatti individua l'archè in uno spazio senza limiti. ? L'APEIRON principo illimitato — che genera la separazione dei contrari che porta al CONFLITTO tra sostanze naturali che si ricompongono in un EQUILIBRIO DINAMICO ANASSIMENE terzo esponente della scuola di Mileto Lè considerato una via di mezzo tra Talete ed Anassimandro ritiene come principio primo L'ARIA importante perché: da vita agli esseri viventi è causa dei fenomeni naturali di condensazione e rarefazione infatti tutte le trasformazioni che vengono in natura sono spiegabili come trasformazioni dell'aria PRINCIPIO PRIMO processi quantitativi ESEMPIO: il caldo e il freddo derivano dalle trasformazioni quantitative dell'acqua e infatti non esistono in se. SENOFANE e la critica alle divinità tradizionali 6 nel suo pensiero è centrale la critica all'antropomorfismo della religione tradizionale 6 non bisogna pensare agli dei come essere simili agli uomini nella figura nei vizi Senofane riteneva infatti che Dio e uomo fossero del tutto incomparabili. perché non possiamo attribuire alla divinità le qualità tipiche degli uomini. La divinità è unica ed è perfezione di conoscenza solo la divinità infatti conosce interamente la verità, i mortali invece raggiungono una credenza che nasce dal contatto con la realtà. OPITAGORA E IL PITAGORISMO Di Pitagora non abbiamo testimonianze oltre a quello che ci dice Aristotele infatti si narra che Pitagora scappò da Samo per cause politiche. Egli fondò la prima e vera scuola filosofica a Crotone in Magna Grecia scuola/setta era una comunità chiusa, nella quale non mangiavano carne in base alla coerenza del loro principio. Nella quale poi condividevano valori e delle idee è molto probabile che Pitagora non abbia scritto nulla, e che le stesse teorie siano legate al suo nome per opera della scuola DOTTRINA DELL'IMMORTALITÀ DELL'ANIMA PRINCIPIO VITALE dove il soffio vitale corrisponde all'anima. Ed il corpo etnico-religiosa diventa la prigione dell'anima. DOTTRINA DELL'IMMORTALITÀ DELL'ANIMA E DELLA SUA TRASMIGRAZIONE Co nella quale l'anima nella sua concezione può conservare memoria delle vite precedenti, è questa la dottrina della reincarnazione dove alla morte del corpo, l'anima trasmigrerá in un altro corpo. PENSIERO DI PITAGORA ·Dil filosofo è colui che si reca al mercato per osservare senza interessarsi dove deve comprendere la realtà

Filosofia /

Origine della filosofia

Origine della filosofia

N

Noemi Colucci

0 Followers
 

Filosofia

 

3ªl

Appunto

Origine della filosofia

Questo Contenuto è disponibile solamente nell' app di Knowunity

 I
@APRENDELI
Filosofia
Si LA FILOSOFIA
Il termine PHILOSOPHIA significa letteralmente "AMORE PER LA SAPIENZA".
◄questo termine è usato da S

Aprire l'app

Condividi

Salva

20

Commenti (1)

X

Fantastico, imparerò da questo appunto oggi. Saluti 👍👍

Dalle origini della filosofia a Zenone

Contenuti simili

6

i primi filosofi

Know i primi filosofi thumbnail

156

 

3ªl

5

La scuola di Mileto: Talete, Anssimandro e Anassimene

Know La scuola di Mileto: Talete, Anssimandro e Anassimene thumbnail

1098

 

3ªl

2

Pitagora e i Pitagorici

Know Pitagora e i Pitagorici  thumbnail

127

 

3ªl

3

Talete, Anassimandro e Anassimene

Know Talete, Anassimandro e Anassimene thumbnail

422

 

3ªl

di più

I @APRENDELI Filosofia Si LA FILOSOFIA Il termine PHILOSOPHIA significa letteralmente "AMORE PER LA SAPIENZA". ◄questo termine è usato da Socrate e Platone per definire un tipo di conoscenza diverso dagli altri L'amore può essere definito anche DESIDERIO che nasce dalla mancanza del sapere. apere 7 Pensiero di Platone L il filosofo infatti ama il sapere, questo amore si può definire AMORE PLATONICO. Si ama solo ciò che non si può avere La sapienza è amata dal filosofo per se stessa e non come mezzo per arrivare arrivare ad altro Il quale definisce anche il filosofo una figura intermedia tra l'ignorante e il sapiente dove nasce? La filosofia nasce in Grecia definita CULLA DELLA FILOSOFIA. I primi pensatori greci erano definiti "sapienti" e non erano ritenuti filosofi. La società greca non possedeva alcuni elementi come le altre società, e queste assenze favorirono la nascita di un sapere legato alla riflessione critica e razionale. Assenza di una religione autoritaria Assenza di un apparato statale forte e centralizzato Fattore geografico che ha favorito il viaggiare del commercio ma anche il girare delle idee PRESOCRATICI • Sono i primi filosofi secondo la tradizione, venivano chiamati anche FILOSOFI DI MILETO di questi filosofi non si hanno più le loro opere perché sono state perse in un naufragio letterario inaugurano la RICERCA NAZIONALE DELLE CAUSE 1 ARCHÉ CAUSA INCAUSATA termine filosofico per indicare il principio primo da cui si originano tutte le seconde cause in natura TALETE...

Non c'è niente di adatto? Esplorare altre aree tematiche.

Con noi per un apprendimento più divertente

Aiuto per i compiti

Con la funzionalità Domande, è possibile porre domande e ricevere risposte da altri studenti in qualsiasi momento.

Imparare insieme

Unisciti a migliaia di studenti per condividere conoscenze, scambiare idee e aiutarvi a vicenda. Un'applicazione interattiva all-in-one.

Sicura e testata

Che si tratti di riassunti, esercizi o appunti delle lezioni, Knowunity garantisce che tutti i contenuti siano verificati e crea un ambiente di apprendimento sicuro a cui il vostro bambino può accedere in qualsiasi momento.

Scarica l'applicazione

Knowunity

Scuola. Finalmente semplice.

Aprire l'app

Didascalia alternativa:

era un filosofo, matematico, astrologo Lo L▶ individua nell'acqua il principio primo ARCHÉ Acqua →→ è viene considerata un elemento essenziale per la nascita, la crescita e l'alimentazione di tutte le cose viventi ciò che è pur nelle sue trasformazioni resta se stessa. Un carattere importante dell'acqua è quello PERSUASIVO cioè tutto è pieno di lei. ANASSIMANDRO secondo esponente della scuola di Mileto L critica la versione di TALETE, dicendo che l'archè non può coincidere con un elemento presente in natura egli infatti individua l'archè in uno spazio senza limiti. ? L'APEIRON principo illimitato — che genera la separazione dei contrari che porta al CONFLITTO tra sostanze naturali che si ricompongono in un EQUILIBRIO DINAMICO ANASSIMENE terzo esponente della scuola di Mileto Lè considerato una via di mezzo tra Talete ed Anassimandro ritiene come principio primo L'ARIA importante perché: da vita agli esseri viventi è causa dei fenomeni naturali di condensazione e rarefazione infatti tutte le trasformazioni che vengono in natura sono spiegabili come trasformazioni dell'aria PRINCIPIO PRIMO processi quantitativi ESEMPIO: il caldo e il freddo derivano dalle trasformazioni quantitative dell'acqua e infatti non esistono in se. SENOFANE e la critica alle divinità tradizionali 6 nel suo pensiero è centrale la critica all'antropomorfismo della religione tradizionale 6 non bisogna pensare agli dei come essere simili agli uomini nella figura nei vizi Senofane riteneva infatti che Dio e uomo fossero del tutto incomparabili. perché non possiamo attribuire alla divinità le qualità tipiche degli uomini. La divinità è unica ed è perfezione di conoscenza solo la divinità infatti conosce interamente la verità, i mortali invece raggiungono una credenza che nasce dal contatto con la realtà. OPITAGORA E IL PITAGORISMO Di Pitagora non abbiamo testimonianze oltre a quello che ci dice Aristotele infatti si narra che Pitagora scappò da Samo per cause politiche. Egli fondò la prima e vera scuola filosofica a Crotone in Magna Grecia scuola/setta era una comunità chiusa, nella quale non mangiavano carne in base alla coerenza del loro principio. Nella quale poi condividevano valori e delle idee è molto probabile che Pitagora non abbia scritto nulla, e che le stesse teorie siano legate al suo nome per opera della scuola DOTTRINA DELL'IMMORTALITÀ DELL'ANIMA PRINCIPIO VITALE dove il soffio vitale corrisponde all'anima. Ed il corpo etnico-religiosa diventa la prigione dell'anima. DOTTRINA DELL'IMMORTALITÀ DELL'ANIMA E DELLA SUA TRASMIGRAZIONE Co nella quale l'anima nella sua concezione può conservare memoria delle vite precedenti, è questa la dottrina della reincarnazione dove alla morte del corpo, l'anima trasmigrerá in un altro corpo. PENSIERO DI PITAGORA ·Dil filosofo è colui che si reca al mercato per osservare senza interessarsi dove deve comprendere la realtà